Albicocche al forno

Se al contadino non bisogna far sapere quanto sia buono il formaggio con le pere, diciamogli immediatamente che anche le albicocche vi si abbinano superbamente! Esatto, proprio loro: i frutti dell’estate, dolcissimi ma con una nota acidula persistente, color del sole, amate da tutti.
Le mie albicocche al forno sono coprotagoniste di questa ricetta, assieme alla sapida robiola. Poi ci sono le mandorle a conferire croccantezza, il rosmarino a donare il suo inconfondibile profumo e il miele a legare tutto.

Fidati, per un appetizer che conquisti per bontà e arditezza o per un dessert dedicato a chi ama il “dolce ma non troppo”, sono l’ideale. Puoi sostituire le mandorle con una noce, o persino tritare sopra finemente del bacon bello caramellato. Lasciati accompagnare in questa esplorazione di sapori solo apparentemente contrastanti, e abbandonati ad un’unione semplicemente perfetta. Celebri all’estero, come anche le pesche grigliate – le hai già assaggiate? – le albicocche al forno con robiola sono entrate a pieno diritto nella mia top ten delle ricette preferite. 

Giusto l’altro giorno le ho proposte per una cena dell’ultimo minuto e, in quattro e quattr’otto, eccole pronte. Sono rimasti tutti a bocca aperta e ai loro occhi questa leccornia è parsa una combinazione d’altissima cucina. Invece, è meravigliosamente semplice, l’aspetto che amo di più di queste albicocche al forno. 
Non fartele sfuggire, e se ti avanzano ricordati di fare le mie albicocche sciroppate!

Albicocche al forno

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 15 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Albicocche al forno: ingredienti per 4 persone

albicocche 8 (circa 600 g)
zucchero di canna 20 g
rosmarino 1 rametto
burro 30 g
robiola 200 g*
miele 30 g

Per guarnire

mandorle a lamelle 30 g
rosmarino q.b.

Albicocche al forno: procedimento

Le albicocche

Tosta le mandorle a lamelle, infornandole in forno statico preriscaldato a 180° per 8 minuti (oppure tostale in una padellina a fuoco dolce finché diverranno color miele); tienile da parte.
Procurati delle albicocche di stagione e sode, lavale e asciugale, poi tagliale a metà ed elimina il nocciolo. Posiziona le albicocche su una teglia foderata con carta forno, con la parte tagliata verso l’alto.

Albicocche al forno

In un pentolino (o al microonde) sciogli il burro dolcemente. Distribuisci il burro fuso su ogni albicocca, usando un cucchiaio, cospargile con lo zucchero di canna e con gli aghi di rosmarino.

Albicocche al forno

Cottura e composizione del piatto

Inforna le albicocche in forno statico preriscaldato a 200° per 15 minuti. Una volta pronte, trasferisci le albicocche sul piatto da portata. Al centro di ognuna poni una quenelle di robiola mischiata con il miele, aiutandoti con due cucchiaini.

Albicocche al forno

Distribuisci le mandorle tostate sulla superficie e decora con qualche ago di rosmarino. Le tue albicocche al forno sono pronte!

Albicocche al forno

Albicocche al forno: note

*Per questa ricetta ho usato la robiola perché ha la giusta delicatezza, dolcezza ed acidità per accompagnarsi alle albicocche. Se preferisci puoi certamente usare un altro formaggio spalmabile, oppure aumentarne o diminuirne la dose a piacere.
Lo stesso discorso vale per il miele: se preferisci sentirlo appena allora usane soltanto un filo!

Albicocche al forno: conservazione

Consiglio di assaporare le albicocche al forno appena cotte, per goderne appieno. Puoi cuocerle in forno un paio di ore prima e aspettare l’ultimo momento per farcirle. Non consiglio di congelarle.

Albicocche al forno: sapevi che…

Le albicocche sono originarie della Cina e le prime testimonzianze della loro presenza risalgono a più di cinquemila anni fa. Arrivarono lentamente in Europa, introdotte in Italia e in Grecia dai romani; anzi, la leggenda vuole che fu lo stesso Alessandro Magno a scoprirne la loro estrema bontà. Gli arabi diedero poi l’impulso alla diffusione delle albicocche di cui oggi si contano molte varietà tra cui la Bella Imola, la Goldrich e tante altre.

2 Comments

  1. Un’altra ricetta buonissima Sonia! Si può usare la ricotta al posto della robiola?Consigli un miele particolare? Non riesco a vedere la ricetta della torta foresta nera…Non so se è un problema del mio tablet o del sito.Grazie ancora per le bellissime/buonissime ricette!

    1. Ciao Liana! Puoi provare ad usare la ricotta ma secondo me rischia di risultare troppo stucchevole, non ci sarebbe il contrasto che caratterizza questa ricetta 🙂 Ho usato un semplice mieie millefiori ma puoi osare con quello che preferisci! Grazie per la segnalazione, ora controllo subito e mi dispiace per il disguido. Riprova ad aprire la ricetta tra qualche ora!

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie