Biscotti pan di zenzero

Irresistibili da mangiare, tanto belli da non potersi non innamorare! Da un impasto profumato e ricco di spezie possono davvero nascere grandi cose… come i biscotti pan di zenzero! Ne seppe qualcosa una tenera vecchina che abitava sola soletta in un bosco; un bel giorno si mise ai fornelli e dalle sue mani nacque un biscotto a forma di omino: mai e poi mai avrebbe pensato che di lì a breve la sua dolce creazione avrebbe preso magicamente vita diventando il famoso gingerbread man, l’omino pan di zenzero!

Quando il Natale arriva, nell’aria si respira un’essenza palpabile e intensa che a me piace paragonare proprio alle spezie: note diverse, sapientemente accostate, che scaldano il cuore. Ecco, per me in questa occasione i biscotti pan di zenzero sono un vero must: a me piace creare forme diverse, dai fiocchi di neve ai tradizionali alberelli, preparare tanti sacchettini colorati per piccoli e dolci regali da mettere sotto l’albero. Il bello, poi, è prepararli tutti insieme, divertirsi a mettere le mani in pasta e decorarli con glassa all’acqua liscia o al cacao!  

Io, fossi in te, non perderei tempo; andrei dritto dritto in cucina, mi armerei di mattarello e coppa pasta, ma soprattutto di tanta fantasia per affrontare tutti i miei dolci di Natale

Biscotti pan di zenzero

PREPARAZIONE: 60 min. COTTURA: 40 min. DIFFICOLTA‘: media COSTO: economico RAFFREDDAMENTO: 60 min.

Biscotti pan di zenzero: ingredienti per circa 35 biscotti pan di zenzero

Per i biscotti

farina 00 300 g
zucchero a velo 80 g
burro 130 g
1 tuorlo di uovo medio
miele 60 g
melassa* 20 g
sale 1 pizzico
bicarbonato 2 g (2 cucchiaini da caffè rasi circa)
cannella in polvere 2 g (2 cucchiaini da caffè rasi circa)
noce moscata in polvere 0,5 g (1/2 cucchiaino da caffè raso circa)
zenzero in polvere 2 g (2 cucchiaini da caffè rasi circa)
chiodi di garofano in polvere 1,5 g (1 cucchiaio da caffè raso circa)

Per la ghiaccia reale

albume 30 g (di 1 uovo medio)
zucchero a velo 150 g
gocce di succo di limone 3-4

Biscotti pan di zenzero: procedimento

I biscotti pan di zenzero

Ti insegno un metodo velocissimo per ottenere l’impasto dei tuoi biscotti: metti nella tazza di un food processor* (munito di lame) la farina e il burro freddo da frigorifero. Frulla per pochi secondi fino a che il burro sarà ridotto in briciole finissime (questo processo di chiama sabbiatura), quindi spegni. Aggiungi tutti gli alti ingredienti: miele, zucchero a velo, melassa, spezie e tuorlo; se non hai la melassa*, che serve a rendere i biscotti pan di zenzero più scuri, puoi tranquillamente usare solo 80 g di miele.  Frulla di nuovo fino a che vedrai apparire grosse briciole e poi compattarsi sempre di più gli ingredienti.

Biscotti Pan di zenzero

Trasferisci il composto su una spianatoia e impasta per ottenere un impasto liscio e omogeneo, che appiattirai e avvolgerai in pellicola trasparente. Mettilo a riposare e rassodare in frigorifero per un’ora.

Biscotti Pan di zenzero

Trascorso il tempo indicato, stendi l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di non meno di ½ cm. Ritaglia le sagome con le formine per biscotti (non può mancare l’omino di pan di zenzero!), e poi adagiale su una leccarda foderata con carta da forno che infornerai in modalità statica a 180° per circa 13-14 minuti. Una volta pronti, sfornali, togliendoli dalla leccarda il prima possibile e lasciandoli raffreddare completamente.

Biscotti Pan di zenzero

La ghiaccia reale

Prepara la ghiaccia reale. Sbatti l’albume a temperatura ambiente in una ciotola e non appena monterà aggiungi poco alla volta lo zucchero a velo preventivamente setacciato e il succo di limone. Io ho utilizzato una ghiaccia reale neutra, cioè bianca, ma se vuoi puoi colorarla aggiungendo qualche goccia di colorante alimentare.

Metti la ghiaccia reale dentro ad una sac à poche usa e getta e taglia la punta per ottenere un diametro di 1 mm. In alternativa puoi inserire nella sac à poche una bocchetta del diametro di 1 mm.

Biscotti pan di zenzero

La decorazione

È il momento più divertente! Pronto? Una volta freddi, inizia a decorare i tuoi biscotti pan di zenzero: consiglio di partire dal contorno, per definirli e  concentrarsi poi sui dettagli.

Biscotti Pan di zenzero

Biscotti pan di zenzero: note

*Se non hai un food processor, niente paura: impasta gli ingredienti in una ciotola o su una spianatoia, avendo l’accortezza di utilizzare del burro morbido e non freddo da frigorifero.

Se vuoi personalizzare i tuoi biscotti di pan di zenzero, non ti resta che seguire il mio tutorial per le glasse!

Biscotti pan di zenzero: conservazione

Conserva i tuoi biscotti pan di zenzero in un luogo fresco e asciutto dentro ad una scatola di latta o in un contenitore con coperchio per massimo un mese.

Puoi tenere la ghiaccia reale in frigorifero dentro alla sac à poche per un giorno, ma il giorno dopo tenderà a rilasciarsi un po’ di più e le decorazioni non risulteranno così ferme come il giorno prima.

Dai anche un’occhiata alle altre ricette di Natale, ai dolci di Natale e al menù di Natale.

90 Commenti

  1. Ciao Sonia volevo sapere questa pasta frolla si può congelare come quella classica???

  2. Salve Sonia. Sicuramente proverò a fare i biscotti con il mio bambino. Adoro le tue ricette ed il modo di proporle sul sito. 😘

    1. Ciao Francesca, grazie mille delle bellissime parole! Un grosso saluto a te e al tuo bambino e… auguri di buone feste 🙂

  3. Salve, ho i chiodi di garofano non la polvere, posso pestarli per ottenere lo stesso risultato?

    1. Ciao Miki! Puoi farlo ma con un bel pestello e fino a quando non risulterà una polvere finissima!

  4. Ciao; una domanda: ma il miele va messo così come o è meglio diluirlo sul fornello con un po’ d’acqua? perché ho timore che essendo molto denso si impasti male…
    Per i biscotti consigli sempre il forno statico rispetto al ventilato? grazie mille..

    1. Ciao Cami! Puoi anche scaldarlo leggermente nel microonde per fluidificarlo ma senza scaldarlo. Per il forno puoi usare anche la modalità ventilata, ma abbassando la temperatura di 15-20° e riducendo di 8-10 minuti i tempi di cottura. Questa è una regola generale per qualsiasi pietanza 🙂

  5. Sonia, grazie, i tuoi biscotti sono buonissimi e dopo averli decorati sono anche bellissimi. Grazie e buone feste.

  6. salve, vorrei sostituire il miele che proprio non mi piace
    lo sciroppo d’acero potrebbe andare bene? grazie

  7. con questa dose quanti biscotti escono?
    posso raddoppiare le dosi oppure è meglio fare due impasti separati? uso il bimby.

    1. Ciao Isabella! Non ricordo esattamente e non posso risponderti con precisione perché ho usato stampini di forme e dimensioni diversi. Con queste dosi una ventina te ne escono di sicuro! Non uso il bimby e non lo conosco quindi non so darti consigli in merito ma procedendo a mano puoi raddoppiare senza problemi tutte le dosi!

  8. Come faccio a decorali bene xk a me nn mi teneva la ghiacccia il biscotto ,e con la sacca a poché nn essce bene la ghiaccia come faccio?

  9. Ciao Sonia! Complimenti per la ricetta, da quando li ho fatti per la prima volta la mia famiglia me li chiede anche fuori dalle feste 🙂 da quest’anno però avrei bisogno di prepararli anche senza glutine. Come mi consigli di fare? Grazie mille! 🙂

  10. Ciao Sonia, non riesco a trovare lo zenzero in polvere, posso usarela radice fresca grattugiata? In che quantità?

    1. Ciao Roberta! Puoi usare la radice, un bel pezzo, solo se riesci a ricavarne solo il succo e non la polpa: questa non si scioglie e potrebbe notarsi nell’impasto anche da cotto e non risulterebbe liscio!

  11. Ciao Sonia, ho una domanda se l’impasto dovesse riposare in frigorifero per più di un ora (quasi un giorno) è un problema???
    Grazie
    Buona giornata 🙂

    1. Ciao Luca! No no tranquillo 🙂 Più l’i pasto è freddo quando lo stendi e quando formi i biscotti, meglio questi manterranno la forma in forno 🙂

  12. Ciao Sonia, ormai questi biscotti sono un must natalizio a casa mia, ma ho un paio di problemi coi colori della ghiaccia. Fino ad ora mi sono adeguata, ma adesso li vorrei colorare veramente perfetti come i tuoi per poterli regalare! Volevo sapere se esistono dei coloranti in pasta già pronti. Perché per esempio fare il rosso scuro o il verde bosco coi colori primari mi diventa difficile perché restano belli accesi e non riesco ad ottenere un bel verde Natale o un rosso caldo. Come posso fare?

    1. Serena io ho usato i coloranti liquidi sia per la glassa all’acqua sia per la ghiaccia reale 🙂 Da quel che vedo i miei colori sono identici ai tuoi 😉

  13. Ciao Sonia 😀 Volevo chiederti: posso sostituire la melassa con qualcos’altro? grazie in anticipo 🙂

  14. Aiuto! Seguito passo passo ma la pasta si sbriciola tanto. Adesso inforno dei psicotici ma ho dovuto optare per campanelle e dondoli perché gli omini venivano tutti senza braccia . La pasta di rompe a pezzi con facilità. Cosa mi dici Sonia? In caso doman riprovo ma dimmi dove può essere il problema. P.S. Non trovo chiodi di garofano già in polvere.

    1. Ciao Angela! Hai tenuto in frigorifero l’impasto mentre hai coppato i biscotti? Se non li tieni al freddo questi biscotti poi cuocendosi perdono la forma o risultano troppo friabili 🙂

        1. Angela se si frantumano facilmente anche una volta raffreddatisi allora è andato qualcosa storto nell’impasto 🙂 Magari troppo miele o una lavorazione troppo prolungata!

          1. Li ho rifatti. Perfetti. Secondo me avevo lavorato troppo l’impasto. Perché hai messo solo un tuorlo senza l’albume ( come ho letto in altre ricette)?

  15. perche’ no allo zucchero di canna, piu’ salutare, si trova anche molto fine, non solo se muscovado, e poi impasto e’ gia scuro di suo?!?

  16. ciao Sonia! volevo sapere se al posto dello zucchero a velo si può utilizzare lo zucchero di canna integrale. grazie!

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie