Budino alla vaniglia

Chi riesce a resistere al budino ha tutta la mia ammirazione… e invidia. Perché io non riesco assolutamente. Che sia budino alla vaniglia o budino al cioccolato la gravità della mia pochezza in forza di volontà non cambia! Delicatissimo, con la vaniglia in bacca che rilascia tutti i preziosissimi semini, una crema inglese come base e la dose perfetta di colla di pesce. 

Per la decorazione finale puoi sbizzarrirti, così come nella forma: io ho scelto uno stampo classico ma tu puoi optare per monoporzioni, magari delle coppette singole da personalizzare a seconda dei gusti dei tuoi ospiti. 

Pronto ad andare in brodo di giuggiole con il mio budino alla vaniglia o il mio budino al cioccolato bianco? Io si, come sempre prontissima a fare una merenda come si deve oppure a gustare un momento sublime a fine giornata. Credimi, un sogno ad occhi aperti!

Budino alla vaniglia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 20 min. RAFFREDDAMENTO: 4 h DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Budino alla vaniglia: ingredienti per uno stampo da 1 litro

latte fresco intero 570 g
zucchero semolato 160 g
panna fresca liquida 325 g
tuorli 130 g (circa 6 di uova medie)
gelatina alimentare 15 g
bacca di vaniglia 1

Per decorare

cioccolato fondente a piacere
panna fresca liquida a piacere
bacche di goji a piacere
meringhette a piacere*

Budino alla vaniglia: procedimento

Per fare il budino alla vaniglia lascia in ammollo la gelatina alimentare. Unisci in un pentolino il latte e la panna; mescola nei tuorli i semini interni della bacca di vaniglia e metti poi in infusione la bacca nel latte.

Budino alla vaniglia

Aggiungi lo zucchero, i tuorli e porta tutto alla temperatura di 82°. Spegni il fuoco, elimina la bacca e lascia raffreddare un po’: la crema deve avere una temperatura di 60°, non oltre**. Una volta raffreddatasi la crema alla temperatura suggerita, strizza la gelatina alimentare e scioglila bene nel composto a 60° mescolando con una frusta.

come fare budino vaniglia

Versa il budino nel composto, dopo averlo rivestito di spray staccante, e lascialo raffreddare a temperatura ambiente. A questo punto puoi trasferirlo in frigorifero per almeno 4 ore.

budino ricetta

Ora che devi servire il budino, sformalo e decoralo con panna montata, scaglie di cioccolato, bacche di goji e meringhette!

budino bianco

Budino alla vaniglia: note

*Per fare in casa le meringhe alla francese, ecco la mia ricetta!

**Le temperature indicate sono quelle per fare la crema inglese, necessarie per ottenere una giusta consistenza e delicatezza di sapore.

Budino alla vaniglia: conservazione

Una volta pronto, conserva il budino alla vaniglia in frigorifero per 3-4 giorni. Non consiglio di congelarlo!

2 Commenti

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie