Bugie ripiene

Una cosa che amo del Carnevale è il fatto di poter portare nei miei piatti quello spirito gioioso e pieno di colore che caratterizza questa ricorrenza, fatta di maschere, scherzi e voglia di stupire, anche in cucina. Lo dico sempre: sfido chiunque a resistere di fronte alla bontà di tortelli, castagnole, graffe e bugie, soprattutto se appena preparate e servite ancora calde con una spolverata di zucchero! A casa mia, infatti, si fa sempre a gara per accaparrarsi gli ultimi dolcetti rimasti, con il risultato che spettano sempre alla più piccola della famiglia, mia figlia Laura. Questa volta ho deciso di puntare sul sicuro e di preparare delle buonissime bugie ripiene, un grande classico della tradizione carnevalesca diffuso in tutta Italia.

Ogni regione le chiama in modo diverso, ma tutti concordano su un fatto: l’incredibile bontà di queste frittelle! Diciamolo pure: anche le bugie in fondo hanno un cuore, e il cuore delle mie è farcito con confettura di albicocche e di fragole. Aprendole, non potrai fare a meno di assaporare il piacevole contrasto tra il cuore morbido e il sottile involucro di pasta che le avvolge. È proprio il caso di dirlo: almeno in questa occasione le bugie non sono mai state così dolci!

PREPARAZIONE: 60 min. RIPOSO: 30 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: media COSTO: economico

Bugie ripiene: ingredienti per circa 20 bugie ripiene

farina 00 250 g
zucchero 35 g
burro 25 g
uova medie 2
latte 20 g
bacca di vaniglia 1
sale 1 grosso pizzico

Per farcire

confettura di albicocche 100 g
confettura di fragole 100 g

Per friggere

olio di semi di arachidi 1,5 lt

Per cospargere

zucchero a velo 100 g

Bugie ripiene: procedimento

Per l’impasto

Per fare le bugie ripiene in una ciotola mischia la farina, lo zucchero e i semini della bacca di vaniglia. Aggiungi anche il burro tagliato a pezzetti.

Bugie ripiene

Prosegui unendo il latte, le uova e il pizzico di sale. Impasta il tutto fino ad incorporare gli ingredienti; quindi trasferisci l’impasto sul piano di lavoro.

Bugie ripiene

Lavoralo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo che avvolgerai con pellicola trasparente e lascerai riposare al fresco per almeno mezzora.

Bugie ripiene

Riprendi l’impasto, tagliane 100 g e conserva il restante nella pellicola. Appiattiscilo e stendi il pezzetto tra i rulli di una macchinetta tirapasta iniziando dallo spessore più grande per finire con la penultima tacca*. Passa la pasta tra i vari spessori almeno 2-3 volte ciascuno, spolverizzando con la farina e ripiegandola a libro ogni volta.

Bugie ripiene

Quando arriverai all’ultimo passaggio, tira la sfoglia e adagiala su di un canovaccio asciutto e pulito spolverizzato di farina.

Bugie ripiene

Per la farcitura

Riempi la sac-à-poche con la confettura di albicocche e taglia la punta. Spremi sulla sfoglia 10 g di confettura, inumidisci i bordi e ricopri il ripieno ripiegandoci la sfoglia sopra. Con una rotella dentellata taglia la sfoglia, formando un rettangolo di cm 12 x cm 8. Rifila i lati in modo da sigillare la pasta e impedire la fuoriuscita della confettura. Tieni da parte gli avanzi di pasta avvolti nella pellicola (altrimenti si seccheranno in poco tempo), poiché potrai rimpastarli in seguito e formare nuove bugie.

Bugie ripiene

Continua nello stesso modo anche con la confettura di fragole: riempi la sac-à-poche, spremi un po’ di ripieno sulla sfoglia, chiudi e taglia i tortelli con la rotella dentellata. Versa l’olio in un tegame largo dai bordi alti.

Bugie ripiene

Quando l’olio raggiungerà la temperatura di 165° friggi 2-3 bugie alla volta, rigirandole da entrambi i lati per un paio di volte. Scolale con una schiumarola e poggiale su un piatto foderato con carta assorbente. Infine cospargi le tue bugie ripiene con zucchero a velo e servile.

Bugie ripiene

Bugie ripiene: note

*Se scegli di tirare la sfoglia fino all’ultima tacca della macchinetta, per una sfoglia sottilissima, il rischio è che durante la frittura il ripieno (che la inumidisce) rompa facilmente la pasta, fuoriuscendo. La sfoglia sottilissima è ottima per fritti senza ripieno come le chiacchiere.

Bugie ripiene: conservazione

Conserva le tue bugie ripiene in un contenitore con coperchio per 2-3 giorni al fresco. Non sono adatte al congelamento.

4 Commenti

  1. Ciao Sonia, vorrei provare questa ricetta. Posso mettere dentro la crema? Grazie mille, sei davvero bravissima! 😊

    1. Ciao Valentina , certo puoi assolutamente mettere dentro la crema.
      grazie per i complimenti
      Buona serata

  2. Ciao Sonia, faccio troppi pasticci con il fritto. Posso cuocerle in forno? Quale temperatura e quanti minuti mi consigli ? Grazie mille

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie