Burrata in crosta

Ti piacciono le sorprese? Io le adoro! Soprattutto in cucina mi piace sorprendere i miei ospiti con piatti golosi! 

Quando ho preparato per la prima volta questa burrata in crosta, sono riuscita perfettamente nell’impresa, creando uno scrigno nello scrigno. La burrata infatti è un formaggio preparato con pasta filata che racchiude un cuore ultragoloso di stracciatella, cioè di panna e impasto di mozzarella stracciato appunto. Nella sua forma originaria, che nasce ad Andria, splendida cittadina pugliese, tutto viene rigorosamente preparato a mano: i “lucini”, cioè la pasta filata all’interno della stracciatella, vengono stracciati manualmente e devono avere lo spessore di un capello, per donare al formaggio una scioglievolezza difficile da descrivere. 

Io ho pensato di unire a questa meraviglia un altro strato di crema di pomodori secchi e poi di racchiudere tutto in una crosta di sfoglia! In tavola arriva questo fagottino e poi al momento del taglio ogni ospite può gustare la propria parte di paradiso!!  Sei pronta? Se vieni in cucina con me, non mi resta che darti la ricetta!

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per 4 persone

burrata di Andria IGP del Caseificio Montrone 1
pasta sfoglia rettangolare 275 g
bacon a fette 150 g
pomodorini secchi 80 g
timo fresco 3 rametti
origano secco q.b
uovo medio 1
sale q.b
pepe q.b

Procedimento

Per prima cosa prepara un trito di pomodorini confìt*, timo sfogliato ed origano secco, mescola il tutto e tieni da parte.

Stendi su di un piano di lavoro o della carta da forno il bacon a fette formando un quadrato di 20×20 cm o almeno abbastanza grande da contenere la burrata. Stendi su tutta la superficie il trito di pomodorini, adagia al centro la burrata e chiudi il bacon** attorno ad essa sigillandola, una volta chiusa se ti accorgi che ci sono dei buchi aggiungi qualche fetta di bacon per racchiuderla.

Prendi la pasta sfoglia e adagiala su di un foglio di carta da forno, poni al centro la burrata e chiudila dai lati più grandi sovrapponendo la sfoglia, chiudi ora i lati più piccoli sigillandola completamente e gira su sé stessa la burrata lasciando la chiusura sul fondo. Adagiala su di una teglia foderata con la carta da forno, sbatti un uovo intero e spennella la superficie con un pennellino.

Cuoci in forno statico a 200° per circa 20 minuti o fino a che la pasta sfoglia non sarà dorata. Una volta pronta estraila dal forno, lascia riposare un paio di minuti e servila ben calda.

Note

* Ti lascio la ricetta dei pomodori confit: si fanno velocemente e sono buonissimi!

** Se non trovi il bacon puoi sistituirlo con la pancetta. Ma anche speck o cotto se li preferisci e li hai a disposizione più facilmente

*** Se vuoi davvero stupire tutti, prepara in casa anche la pasta sfoglia: resteranno tutti a bocca aperta!!

Formaggi che passione

Io amo tantissimo i formaggi: mi piacciono in ogni forma, dall’antipasto al dolce, e amo gustarli sia in purezza che infilandoli in milioni di ricette!

Conservazione

La burrata in crosta non si conserva in frigorifero, va gustata appena sfornata! La cosa che puoi fare in anticipo di qualche ora ( non troppo altrimenti si bagna la pasta sfoglia) è preparare la tua burrata nella sua rete di bacon e sfoglia e mantenerla in frigorifero prima di cuocerla.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie