Casetta di pan di zenzero

Quando eravate piccole, voi come ve la cavavate con i mattoncini per costruire? Beh, rispolverate le vostre abilità perché oggi isseremo pareti di biscotto! La casetta di pan di zenzero è un dolce tipico delle feste di Natale. In origine veniva preparata soprattutto in Centro e Nord Europa, dove ancora oggi pasticceri e amatori creano dei veri e propri capolavori: con la glassa sono in grado di costruire decorazioni degne del migliore dei decoratori. 

L’impasto con cui è preparata la casetta è friabile e dolce, e le decorazioni sono in ghiaccia reale, un mix di albume e zucchero che asciugando resta solido e di un bianco abbagliante, che ben contrasta con l’impasto reso scuro dalle spezie abbondanti. Con l’aiuto di un coppapasta creato apposta da Decora, prepararla sarà semplicissimo…e potrai forgiare con le tue mani anche tante piccole casettine più piccine da regalare, o da usare per formare uno splendido villaggio.

Allora in cucina: sei pronta a creare con me la tua casetta da fiaba? 

PREPARAZIONE: 4 ore. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: media COSTO: basso

Ingredienti per una casetta di pan di zenzero

farina 00 570 g
burro a cubetti 220 g
zucchero di canna fine 100 g
zucchero semolato 100 g
miele 100 g
uova medie 1 + 1 tuorlo
bicarbonato 1 cucchiaino raso
cannella in polvere 2 cucchiaini
zenzero in polvere 2 cucchiaini
cacao amaro in polvere 1 cucchiaino
noce moscata 1 pizzico
sale 1 pizzico

Per la ghiaccia

zucchero a velo 300 g *
albume 60 g
limone qualche goccia di succo

Per decorare

cocco rapè

Procedimento

Per l’impasto

Metti nella ciotola di una planetaria munita di foglia tutti gli ingredienti (oppure se impasti a mano ponili dentro ad una ciotola capiente) ed impasta fino ad ottenere un composto omogeneo. Forma un panetto, appiattiscilo ed avvolgilo nella pellicola trasparente, poi mettilo a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Una volta rassodato, stendi l’impasto con un matterello allo spessore di 3-4 mm** e ricava con i vari coppa pasta le sagome per la casetta grande, per quelle più piccole e per gli alberelli di varie dimensioni.***

Disponi le varie sagome di impasto sulla teglia foderata con carta forno distanziandole tra loro e cuocile in forno statico preriscaldato a 175° per circa 10-12 minuti se sono piccole, oppure 15 minuti per le più grandi.****

Una volta cotte, estraile dal forno e lasciale raffreddare completamente.

Per la ghiaccia reale

Sbatti gli albumi a temperatura ambiente fino a farli diventare bianchi, poi, sempre sbattendo, aggiungi lo zucchero a velo setacciato un cucchiaio alla volta e qualche goccia di succo di limone, fino ad ottenere un composto cremoso e denso.

Metti la ghiaccia reale dentro a due o più sac à poche con bocchetta liscia del diametro di 1 mm.

Per la decorazione e l’assemblaggio

Per prima cosa osserva se in cottura i muri e il tetto della casetta si sono arrotondati o deformati leggermente lungo i bordi; se sì, devi renderli di nuovo dritti limandoli delicatamente con una lima (andrà bene la classica grattugia lunga e sottile per ottenere le zeste dagli agrumi).

Decora a tuo piacere con la ghiaccia reale tutti i pezzi che formano la casetta, gli alberelli ecc…Lascia asciugare le sagome decorate per almeno mezz’ora.

Assembla i vari pezzi della casetta con la ghiaccia utilizzandola molto generosamente come fosse una colla e aiutandoti (per tenere in piedi i muri) con dei bicchieri o vasetti pesanti dove appoggiarli. Inizia dalla facciata, il retro e i muri laterali; spremi la ghiaccia sul lato dei muri e uniscili tra loro. Lascia asciugare bene per almeno mezz’ora prima di unire il tetto. Cospargi di ghiaccia tutto il perimetro su cui appoggerai il tetto e i due pezzi che si uniranno per formarlo, poi appoggialo sopra e tienilo in posa per qualche secondo fino a che vedrai che rimarrà fermo e saldo.

Lascia riposare ed asciugare ancora per mezz’ora e poi finisci di decorare con la ghiaccia per rifinire e riempire tutti gli spazi che riterrai opportuno, secondo la tua fantasia. Se vorrai attaccare altre decorazioni sulla casetta, tipo perline, confettini colorati ecc… utilizza la ghiaccia come colla.

Ora non ti resta che disporre la casetta (o il tuo piccolo villaggio) nel posto desiderato e riempire il contorno con gli alberelli e tutto quello che hai preparato.

Per simulare la neve sul suolo, puoi utilizzare del cocco rapè da spargere tutto intorno.

Note

* Per sicurezza ti consiglio di usare l’albume pastorizzato in vendita ormai in tutti i supermercati. Uno corrisponde a circa 30 g

** Per la casetta serve la ghiaccia reale, ma non esiste solo questa per i tuoi biscotti: in questa pagina ho indicato i vari tipi di glasse per le tue decorazioni

*** Se vuoi degli alberelli più grandi o alti, disegna la sagoma su un cartoncino, ritagliala e poggiala sull’impasto, ricavando l’alberello seguendo i contorni con un coltellino affilato

**** Non mischiare sagome grandi e piccole nella stessa teglia perché avranno tempi di cottura diversi.

Il regno della frolla

L’impasto con cui è costruita la tua casetta, ricco di burro, uova e farina, anche se speziato è una frolla. Io adoro questo impasto: freddo e malleabile, permette di creare biscottini perfetti in ogni occasione, da regalare o da gustare.

Ti lascio alcune delle mie ricette preferite, pronta per i regali di Natale?

Conservazione

La tua casetta sarà bellissima da vedere ma anche buona da mangiare!

Perchè non subisca troppo l’effetto dell’umidità puoi tenere il tuo villaggio sotto una campana di vetro. Quando deciderai di mangiarlo, se dovesse avanzare, puoi mettere i pezzi in una scatola di latta.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie