Cestino di pastasfoglia con cotechino e lenticchie

Capodanno non è capodanno senza l’immancabile cotechino con le lenticchie! Sulle tavole di San Silvestro è praticamente un appuntamento fisso per salutare il nuovo anno, accompagnato dalla speranza di felicità e buoni propositi pronti a fare capolino. Ma, se per caso dovesse avanzare o se volessimo rivisitare la classica ricetta che noi tutti conosciamo? Ecco come è nato il mio cestino di pastasfoglia con cotechino e lenticchie, per racchiudere tutto il buono della tradizione aggiungendo però un pizzico di originalità.

Questo antipasto, servito in pratiche monoporzione, è perfetto per aprire le danze del menù delle Feste e dare il via alla notte più lunga dell’anno! Vedrai, prepararlo non è assolutamente difficile: una base di pasta sfoglia, cotechino su un letto di crema di lenticchie, una punta di aromi e il gioco è fatto. Io in cucina ho già tutto quello che mi serve, ovvero il cotechino con le lenticchie: non mi resta altro che augurarti buone Feste e… alla salute!

Cestini di sfoglia con cotechino e lenticchie pronti come antipasto

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTA‘: facile COSTO: economico

Cestino con cotechino e lenticchie: ingredienti per 12 cestini

cotechino cotto 100 g
lenticchie cotte e condite 500 g
pasta sfoglia (o brisè) 1 rotolo
timo 3 rametti
maggiorana 3 rametti
olio extravergine di oliva q.b.

Cestino con cotechino e lenticchie: procedimento

Questa è una ricetta riciclo perfetta per le Feste, ecco come sfruttare avanzi di cotechino e lenticchie. Srotola il foglio di pasta sfoglia sul piano di lavoro e ricava con un coppapasta del diametro di 8 cm i cilindri, che saranno la base dei cestini. Impasta e stendi nuovamente gli eccessi di sfoglia per ricavare altre basi, fino ad esaurirla ed ottenerne 12. Imburra e infarina bene gli stampini e posiziona un cilindro di pasta in ciascuno, quindi ritaglia dalla carta forno dei quadrati per la cottura alla cieca.

Cestino di pastasfoglia con cotechino e lenticchie

Con i rebbi di una forchetta bucherella la sfoglia e posiziona ogni ritaglio sulla pasta sfoglia negli stampini, quindi riempili con le apposite palline di ceramica per la cottura alla cieca: servono a non fare gonfiare il fondo del cestino che stai per cuocere, che in seguito dovrà contenere il ripieno di crema di lenticchie. Puoi vedere come fare nel mio video qui sotto!

Se non hai le palline puoi usare dei legumi secchi. Inforna in modalità statica a 200° per circa 20 minuti. Una volta pronti rimuovi le sferette e la carta forno, lascia intiepidire i cestini e sformali per lasciarli da parte.

Cestino di pastasfoglia con cotechino e lenticchie

Durante la cottura dei cestini puoi occuparti delle lenticchie e del cotechino. Se preferisci puoi scaldarli a bagnomaria oppure semplicemente al microonde. Trasferisci le lenticchie nel bicchiere del frullatore, scolate del loro liquido. Frulla con un frullatore ad immersione in modo che risultino cremose e molto dense; puoi aggiungere un filo di olio evo e mettere la crema ottenuta in una sac à poche. Sminuzza anche il cotechino.

Cestino di pastasfoglia con cotechino e lenticchie

Farcisci i cestini tiepidi con la crema di lenticchie. Completa con il cotechino sbriciolato e guarnisci con una cimetta di timo o maggiorana e qualche ago di rosmarino. Il tuoi cestino con cotechino e lenticchie è pronto, da servire immediatamente come antipasto.

Cestino di pastasfoglia con cotechino e lenticchie

Cestino con cotechino e lenticchie: note

Partiamo dalle basi .. dal cotechino con lenticchie e la pasta brisé!

Cestino con cotechino e lenticchie: conservazione

Una volta pronti, consiglio di consumare i cestini con cotechino e lenticchie in giornata data la presenza di cotechino e lenticchie avanzate. Non consiglio il congelamento.

-->

8 Commenti

  1. Ciao Sonia!!! Anche questa volta non riesco a copiare e incollare per intero la tua ricetta dei cestini con cotechino e lenticchie. Le foto non posso copiarle!!!!! Il testo sì!!! Potresti farlo presente e rispondermi magari tramite e-mail?
    Grazie! Un abbraccio e nuovamente Buon 2018!!!!!

  2. ciao Sonia!
    Se volessi mettere i fagioli al posto delle lenticchie, che tipo di erbe mi consigli di usare?
    Grazie mille in anticipo!

  3. Sonia sei bravissima!volevo chiederti una ricetta per una torta salata broccoli e feta…ne ho assaggiata una in Finlandia ma non sono riuscita a trovare la ricetta…fammi sapere!

    1. Ciao Alibellula! Molto interessante 🙂 Non ho una ricetta completa ma posso darti suggerimenti. Potresti fare una base di pasta brisé, cuocere i broccoli stufandoli senza troppo condimento e amalgamarli in una besciamella bella corposa 🙂 Che ne dici? Potresti frullare la feta nella besciamella oppure sminuzzarla nei broccoli! Ecco le ricette della pasta brisé e della besciamella: https://www.soniaperonaci.it/ricetta/impasti/pasta-brise/ e https://www.soniaperonaci.it/ricetta/salse/besciamella/ Fammi sapere se ti piace l’idea!

      1. Grande Sonia, non avevo proprio considerato la besciamella! Grazie mille per la dritta e buona giornata!

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie