Cheesecake alla spirulina

Amo le cheesecake! Sono il mio punto di forza e il dolce che amo di più preparare quando ho ospiti a cena! Credo nella mia carriera di averne fatte decine, con ogni tipo di ingrediente! Mi piacciono perché sono fresche e cremose e ideali da servire tanto a fine cena quanto a merenda. Quella di oggi ho voluto arricchirla con un ingredienti speciale: la spirulina.

Conosci quest’alga che arriva dagli oceani per la nostra salute? Si tratta di un prodotto ricchissimo di sali minerali e proteine, che se consumato con regolarità diventa un grande alleato del nostro benessere.

E nel mio dolce? Aggiungerla alla crema ci permette di regalerle uno splendido colore e con un piccolo trucco che ti spiego nel procedimento della ricetta, anche un aspetto davvero da alta pasticceria! Curiosa di scoprire come fare? 

cheesecake alla spirulina

PREPARAZIONE: 60 min. AMMOLLO: 10 min. RAFFREDDAMENTO: 240 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: medio

Ingredienti per un cerchio o una tortiera da 20 cm

mascarpone 230 g
formaggio spalmabile 230 g
yogurt 230 g
panna fresca liquida 270 g
zucchero semolato 200 g
gelatina alimentare 16 g
alga spirulina NaturaleBio in polvere 4 g

Per decorare

panna fresca liquida 100 g
spirulina q.b.
biscottini di frolla q.b.
fiorellini di zucchero q.b.

Procedimento

Per la base

Metti i biscotti in un cutter e frullali; aggiungi anche il burro fuso e frulla di nuovo per qualche secondo.

Versa il composto di biscotti nel cerchio appoggiato su una teglia foderata con carta forno o con un foglio di silpat, i tappetini in silicone. Schiaccia i biscotti con il dorso di un cucchiaio o con un pesta carne, poi metti la base nel freezer a rassodare.

La crema

Nel frattempo immergi completamente la gelatina alimentare nell’acqua molto fredda ad ammorbidirsi e reidratarsi per almeno 10 minuti*.

Scalda in un pentolino la panna e aggiungi lo zucchero, mescola per scioglierlo e poi unisci anche la gelatina alimentare ammorbidita e scolata. Mescola per scioglierla e lascia intiepidire il composto.

Nel frattempo, con una frusta, amalgama bene il mascarpone, il formaggio spalmabile e lo yogurt. Unisci il composto di panna intiepidita al composto di mascarpone amalgamando tutto per bene con una frusta fino ad ottenere un composto cremoso e privo di grumi. Ora che la tua crema è pronta dividi il composto in due ciotole distinte: una che ne contenga circa 400 g e un’altra che ne contenga circa 800g.

Metti nei 400 g di crema 1 g di polvere di alga spirulina e negli 800 g di crema 3-4 g di polvere: così facendo otterrai 2 tonalità di colore, una più chiara e una più scura**. Adesso versa metà del composto più scuro sopra la base di biscotti ormai freddi. Batti la teglia fino a che il composto si sarà steso in maniera uniforme. Metti la base nel freezer per almeno mezz’ora in modo che si solidifichi. Trascorso il tempo indicato, prendi l’impasto più chiaro e versalo sopra il primo strato ormai solidificato. Batti per bene la teglia fino a che il composto si sarà steso in maniera uniforme. Metti la teglia di nuovo in freezer per un’altra mezz’ora.

Procedi con l’ultimo stato scuro, mettilo sopra lo stato chiaro e batti di nuovo la teglia. Metti la tua cheesecake in freezer a rassodare per almeno 2-3 ore.

Una volta congelata, elimina l’anello e l’acetato***, poi decorala con tre tipi di panna: una semplice e bianca e due colorate con l’alga spirulina in modo da ottenere due tonalità diverse. Completa con dei piccoli biscottini di frolla e dei fiorellini di zucchero.
Prima di servire la tua cheesecake tienila in frigorifero fino a che si scongelerà, ammorbidendosi pronta per il taglio.

Note

* Sai come usare al meglio la colla di pesce? Te lo racconto qui

** Lavorando in questa maniera la tua cheesecake oltre che deliziosa sarà anche molto bella da vedere: un piccolo trucchetto che costa poca fatica e regala una resa finale meravigliosa

*** Il foglio di acetato si trova ormai in tutti i negozi e anche on line: usarlo darà alla tua torta un aspetto davvero superprofessionale. Ma se proprio non lo trovi puoi usare una striscia di carta forno bagnata.

Dolci al cucchiaio e cheesecake: fine pasto perfetto

Amo le cheesecake: con il loro gusto pieno e rotondo sono perfette per chiudere un pasto leggero, o per una merenda golosa! Ne ho preparate tante: ti lascio qualche ricetta!

Conservazione

Nel caso (improbabile) che avanzi qualche fetta di cheesecake puoi conservarla in frigorifero coperta da un foglio di pellicola per un paio di giorni. Puoi anche congelarla.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie