Cheesecake al caramello salato e prugne

Hai presente quando stai guardando un film ambientato a New York, magari proprio nel periodo di Natale, e il protagonista ordina una golosa fetta di cheesecake? Ecco: io in quei casi anche davanti allo schermo comincio ad immaginare di affondare il cucchiaino nei vari strati della torta, raccogliendo la salsa al caramello grondante prima di tuffarlo nel cremoso strato di panna e formaggio; una bontà per la vista e per il palato, non trovi?

Ti lascio solo immaginare quindi, di cosa sia capace quando mi trovo davanti una cheesecake al caramello in carne ed ossa…ops… “formaggio e biscotti”! In questa ricetta che ti presento ho deciso di creare un piacevolissimo contrasto con la salsa al caramello salato, inserendo nella crema una salsa a base di succose e morbide Prugne della California, per dare al dolce un’ulteriore nota di golosità e una variegatura davvero molto particolare.

Ti lascio qui la mia ricetta, anzi: ti passo un cucchiaino? 

Cheesesecake con salsa al caramello salato su alzata

PREPARAZIONE: 60 min. COTTURA: 20 min DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per uno stampo del diametro di 24 cm

Per la crema

biscotti tipo Digestive 300 g
burro 150 g
cannella in polvere 1 cucchiaino raso
sale 1 grosso pizzico

Per la crema

panna fresca liquida 350 g
panna acida 180 g *
formaggio spalmabile 300 g
mascarpone 300 g
zucchero semolato 180 g
gelatina alimentare 20 g
vaniglia 1 bacca
Prugne della California a cubetti 150 g

Per la salsa di prugne

Prugne della California 50 g
rum aromatico 10 g
acqua 50 g

Per la salsa al caramello salato

panna fresca liquida 40 g
zucchero semolato 40 g
acqua 20 g
burro 30 g
sale di Maldon 1 g

Procedimento

Prepara la base

Incomincia dalla base. Trita i biscotti finemente con un cutter **, poi unisci il burro fuso, il sale e la cannella in polvere. Amalgama bene gli ingredienti e poi versa il composto in una tortiera imburrata, il cui fondo avrai foderato con carta forno. Se non sai come fare, guarda il mio tutorial su come foderare una tortiera con la carta forno.

Livella il composto con il dorso di un cucchiaio, poi metti la tortiera in frigorifero per almeno mezz’ora in modo che la base si rassodi.

Per la salsa al caramello salato

Versa lo zucchero e l’acqua in un pentolino; mescola fino a che avrai sciolto lo zucchero, poi lascia cuocere fino a ottenere un caramello dorato.

Togli il pentolino dal fuoco ed aggiungi la panna calda***, mescola, unisci il burro e in ultimo, i fiocchi di sale di Maldon. Tienila da parte.

La salsa di prugne

Versa nella tazza di un frullatore ad immersione il rum, l’acqua e le Prugne della California, poi frulla fino ad ottenere una crema liscia, priva di grumi. Tienila da parte.

La crema al formaggio

Metti a mollo la gelatina alimentare**** in acqua freddissima per circa 10 minuti, fino a che diventerà morbida.

Nel frattempo, taglia le Prugne della California in 4 pezzetti ciascuna e tienile da parte.

In una ciotola capiente, mischia la panna acida, la panna fresca liquida, il mascarpone, il formaggio spalmabile, lo zucchero, la vaniglia con una frusta, fino ad ottenere una crema liscia.

Scola la gelatina e mettila in una ciotolina, poi in microonde, per 15 secondi. Quando sarà sciolta, lasciala intiepidire e poi aggiungila alla crema mescolando per amalgamarla per bene. A questo punto, unisci anche le prugne della California a pezzetti.

Composizione

Versa la crema ottenuta nella tortiera, poi con un cucchiaino, versa le due salse sulla superfice della cheesecake formando dei fili e poi rigira la crema con una forchetta per ottenere delle spirali. Fai si che le due salse si mischiano sopra e sotto la crema, distribuendosi in tutta la cheesecake.

Completa cospargendo 5-6 pezzetti di Prugne della California sulla superficie della cheesecake e poi metti il dolce in frigorifero per almeno 3-4 ore.

Quando la cheesecake sarà soda, estraila dalla tortiera, elimina l’acetato e la carta forno e disponila su un piatto da portata. Tagliala a fette e gustala!

Note

* La panna acida ormai si trova senza difficoltà in molti supermercati. Se però non dovessi riuscire a reperirla, puoi prepare una versione casalinga, mettendo qualche goccia di limone nella stessa dose di panna, e lasciandola riposare tutta la notte: la panna coagulerà e tenderà ad addensarsi!

** Se non hai un cutter, puoi ridurre in polvere i biscotti chiudendoli in un sacchetto per alimenti e pestandoli con un batticarne o un mattarello: è anche un ottimo metodo antistress!

*** La panna dovrà essere molto calda e noterai che il caramello tenderà comunque a schizzare e a formare grumi: non preoccuparti, è normale. Con pazienza rimettilo sul fuoco fino a che la salsa tornerà ad essere liscia

**** La gelatina alimentare è una bestia nera per te? Segui i miei tutorial per imparare come utilizzarla o, se preferisci, come sostituirla nella tua preparazione.

Non solo dolce

Anche tu ami il sapore dolce ma leggermente acidulo delle prugne e trovi si sposi bene sia con il dolce che con il salato? Allora non puoi perderti anche queste ricette:

Un piccolo trucco:

Per una torta dai bordi impeccabili rivesti anche i lati della tortiera con una striscia di acetato: lo trovi facimente nei negozi di pasticceria, ma andrà bene anche un foglio di carta forno leggermente bagnato e perfettamente strizzato. Quando la torta sarà pronta basterà toglierlo per vedere bordi lisci e perfetti.

Fetta di cheesecake alle prugne e al caramello salato

Conservazione

Nel caso (improbabile) che avanzi qualche fetta di cheesecake puoi conservarla in frigorifero coperta da un foglio di pellicola per un paio di giorni. Puoi anche congelarla.

4.5/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie