Chiffon cake alle mele

Chiffon cake alle mele

  • Preparazione: 0h 45m
  • Cottura: 0h 45m
  • Difficoltà: media
  • Costo: basso
  • Metodo cottura: Forno

La chiffon cake è una torta alta, leggera e sofficissima, bella da vedere e dal sapore delicato. La sua consistenza quasi impalpabile la rende un dolce ideale per qualsiasi momento della giornata, ma ti consiglio di provarla per la colazione o per il tè del pomeriggio: sarà un piacere per gli occhi oltre che per il palato!

Ingredienti

Per la torta

  • Uova medie, a temperatura ambiente8
  • Farina 00 280 g
  • Zucchero semolato extrafine300 g
  • Olio di semi 120 g
  • Succo di mela 200 g
  • Cremor tartaro 8 g
  • Sale fino 2 g

Per la decorazione

Per completare

  • Gelatina spray o confettura di albicocche senza pezzi q.b.
  • Zucchero a velo q.b.

Allergeni

Uova Cereali e derivati Arachidi Soia Frutta a guscio

Procedimento

Per la torta

Separa i tuorli dagli albumi e monta questi ultimi in una planetaria munita di frusta. Appena diventeranno bianchi unisci il cremor tartaro, il sale e metà dose di zucchero (150 g), in tre volte distinte, montando il composto per 10-15 minuti.

Nel frattempo, sbatti i tuorli in una ciotola assieme al resto dello zucchero (i rimanenti 150 g) e lavorali con lo sbattitore elettrico per ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungi ora al composto di tuorli l’olio e il succo di mela a temperatura ambiente, continuando a sbattere.

Setaccia la farina all’interno del composto di tuorli, mescolandola con una frusta.

Poco alla volta, unisci gli albumi montati al composto ottenuto, mescolando molto delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare la massa.

Travasa nell’apposito stampo da chiffon cake, senza imburrarlo né infarinarlo (l’impasto deve potersi attaccare alla superficie dello stampo). Inoltre, per livellare il composto, non sbattere lo stampo sul piano di lavoro ma limitati a uniformare la superficie con una spatola o con il dorso di un cucchiaio.

Per la decorazione

Lava le mele, asciugale, dividile in quarti, togli i semi centrali e poi tagliale per il lungo in modo da ricavare delle fettine sottili 1 mm.

Disponi le fettine di mela sulla superficie della torta in modo da formare 3 cerchi concentrici. Parti da 1 cm dal bordo esterno e lascia un dito di spazio tra un cerchio e l’altro. Lascia le fettine abbastanza piatte, accavallando leggermente la fine di una con l’inizio dell’altra e facendole nell’impasto affondare di almeno 1 cm.

Procedi così fino a decorare tutta la superficie.

COTTURA

Posiziona lo stampo sul ripiano più basso del forno preriscaldato a 175° e cuoci la chiffon cake in modalità statica per 45 minuti. Prima di estrarla, fai la prova dello stecchino.

Una volta cotta, togli la chiffon cake dal forno, capovolgi immediatamente lo stampo poggiandolo sugli appositi piedini e lascia che la torta si raffreddi completamente in questa posizione.

*Raffreddandosi a testa in giù, l’impasto si assesterà e soprattutto non crollerà su se stesso.

Una volta fredda, se la torta è ancora attaccata allo stampo, puoi aiutarti a estrarla utilizzando un coltello dalla lama lunga e sottile, facendo passare con delicatezza la lama lungo i bordi, tenendola il più possibile attaccata alla tortiera.

A questo punto, per estrarre il dolce dallo stampo ti basterò spingere verso il basso il fondo removibile della tortiera. Stacca anche quest’ultimo aiutandoti con il coltello utilizzato per i bordi e posiziona la chiffon cake sul piatto da portata.

Per completare

Per completare la tua chiffon cake, spruzza le fettine di mela con la gelatina (o spennellale con la confettura di albicocche leggermente scaldata per renderla più fluida). Infine spolverizza la torta con poco zucchero a velo.

La tua chiffon cake alle mele è pronta per essere gustata!

4.3/5
vota