Chips di patate

Quanto è bello, dopo una giornata passata al lavoro, incontrare gli amici e rilassarsi davanti a un bell’aperitivo? In queste occasioni mi piace molto preparare qualche ricetta sfiziosa e originale, come i baci di dama salati con mousse di mortadella oppure i lollipop di bresaola, caprino e noci. Ma ti confesso che la colonna sonora che da sempre accompagna le mie serate spensierate è il sottofondo di un allegro scrocchiare. D’altronde si sa, da sempre e dappertutto le regine dei buffet sono loro: le croccanti e deliziose chips di patate! Scommetto che anche tu, come me, quando inizi a sgranocchiarle, non riesci più a smettere!

E allora eccoti la mia ricetta collaudata per prepararle in casa. Ti propongo ben tre modi differenti di cottura: le classiche fritte, cotte al microonde oppure al forno per un risultato più leggero. Qualunque opzione sceglierai di una cosa puoi essere sicuro: offrirai ai tuoi ospiti delle chips golose e genuine, perfette anche per le feste dei tuoi bimbi. Pronto a scrocchiare?

Chips di patate pronte all'assaggio

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Chips di patate: ingredienti

patate gialle 500 g
sale grosso a piacere
olio di semi di arachide per frittura 1 l

Chips di patate: procedimento con frittura

Per preparare le chips di patate, per prima cosa scegli patate tutte più o meno della stessa dimensione. Poni sul fuoco una pentola con abbondante acqua non salata, portala a bollore, immergi le patate sbucciate e attendi che l’acqua riprenda il bollore. Lascia cuocere per 2 o 3 minuti, poi scolale con una schiumarola.

A questo punto, immergi le patate in una ciotola con acqua e ghiaccio così da fermare la cottura. Una volta fredde, ricava delle fettine sottili (1 mm) con l’aiuto di una mandolina. Se hai una affettatrice, puoi utilizzarla senza problemi.

Sciacqua le fettine sotto acqua fredda così da eliminare l’amido in eccesso, poi ponile in una ciotola con acqua fredda e sale *, facendo attenzione che siano completamente ricoperte. Lasciale dalle 12 alle 18 ore in frigorifero.

Scola le fettine, e asciugale delicatamente tamponandole con canovacci puliti.**

Ora metti sul fuoco una padella con l’olio e portalo a temperatura***, poi friggi le chips finché saranno dorate (ci vorranno circa 3 minuti) e scolale con una schiumarola. Tamponale con carta da cucina per scolare l’olio in eccesso. Le tua chips di patate sono pronte!

Chips di patate: procedimento con cottura al microonde

Sbuccia le patate, tagliale a fettine sottili (1 mm) con l’aiuto di una mandolina. Se hai una affettatrice, puoi utilizzarla senza problemi. Sciacquale in acqua fredda più volte, tamponale molto bene e accuratamente con un canovaccio pulito. Ponile in una ciotola con un filo d’olio ed eventuali aromi a scelta, condisci e mescola con le mani per far assorbire bene il condimento su tutti i lati.

Ricopri il piatto del microonde con carta forno e disponi le patate facendo attenzione che non siano sovrapposte. Cuoci le tue patate per 7/8 minuti a 1000 W. Aggiungi sale***** a piacere e servi!

Chips di patate: procedimento con cottura al forno

Sbuccia le patate e tagliale a fettine sottili dello spessore di 1 mm con l’aiuto di una mandolina. In alternativa, puoi anche utilizzare l’affettatrice. Sciacquale in acqua fredda più volte, quindi tamponale con un canovaccio pulito. Trasferiscile in una ciotola con un filo d’olio ed eventuali aromi a scelta, condisci e mescola con le mani per far assorbire bene il condimento su tutti i lati.

Disponi le patate su una teglia microforata coperta con un tappetino microforato *** , facendo attenzione che non siano sovrapposte e cuoci in forno ventilato per 30 minuti a 120°. Fai attenzione alla cottura perché alcune chips potrebbero colorarsi prima: in questo caso, estrai quelle già pronte e continua a cuocere le altre. Aggiungi sale***** a piacere e servi!

Chips di patate: note

* Serviranno 10 g di sale per litro d’acqua

** Mi raccomando, non saltare questo passaggio perché prima di procedere alla frittura le patate dovranno essere ben asciutte

*** Vuoi sapere tutti i segreti per una frittura perfetta? Ecco per te il mio tutorial!

**** Se non disponi di una teglia microforata nè di un tappetino microforato, niente paura: bucherella bene un foglio di carta forno e appoggialo direttamente sulla gratella così da permettere il passaggio di più aria possibile

***** Se vuoi evitare di salare le tue patate, dopo averle cotte al forno o al microonde puoi sceglierle di procedere con gli step indicati per il procedimento con frittura: il lungo riposo in acqua e sale permetterà alle chips di insaporirsi risultando, dopo la cottura, salate alla perfezione

Mi raccomando, non fare scurire troppo le tue patate perchè prenderebbero un sapore amaro!

Chips di patate: conservazione

Ti consiglio di gustare le tue chips di patate appena pronte, in modo da preservarne tutta la deliziosa croccantezza. Sconsiglio la congelazione.

5.0/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie