Ciambella di patate e funghi

Patate e funghi sono un’accoppiata vincente che propongo spesso sotto forma di teglia da accompagnare ad arrosti o come contorno per bei pesci al forno o alla griglia. Il pallino di trasformare questi due ingredienti in qualcosa di più elaborato e scenografico mi è venuto mentre cercavo un’idea sfiziosa per un pranzetto in famiglia che non fosse già vista e rivista e che, possibilmente, escludesse carne e pesce. Mia figlia mi ha prontamente suggerito un gattò ricco ma durante le feste, si sa, anche l’occhio vuole la sua parte e così ho pensato di racchiudere i funghi in un morbido impasto di patate saporito e adagiarlo in uno stampo per trasformarlo in una bellissima ciambella.

Così è nata la ciambella di patate e funghi, un piatto bello, semplicissimo da preparare e vegetariano. Io, come tocco finale, ho scelto di irrorare le fette della mia ciambella con una fumante salsa al formaggio ma potresti scegliere anche una salsa delicata al basilico, alle noci o una classica salsa verde.

Mentre decidi, io ti lascio la ricetta della ciambella vegetariana di patate e funghi.

PREPARAZIONE: 60 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: media.  COSTO: economico.  

Ingredienti per uno stampo del diametro di 21 cm

Per la ciambella

patate 1 kg
uovo medio 1
Emmentaler a fette 150 g
formaggio grattugiato 120 g
pomodori secchi sott’olio 60 g
noce moscata grattugiata 1 pizzico
timo 2 rametti
pepe macinato a piacere
sale q.b.
pangrattato 25 g

Per lo stampo

burro 10 g

Per i funghi

funghi 200 g
olio extravergine di oliva 20 g
peperoncino piccante 1
aglio 2 spicchi
prezzemolo tritato 5 g
sale q.b.

Per la crema al formaggio

formaggio grattugiato 100 g
panna fresca liquida 150 g
noce moscata in polvere 1 pizzico

Procedimento

La base

Per prima cosa lava le patate e mettile a lessare con tutta la buccia per circa 40 minuti in acqua salata; se utilizzi la pentola a pressione come ho fatto io ci vorrà metà tempo, circa 20 minuti. Una volta cotte, scolale.

Lasciale leggermente intiepidire e poi sbucciale. Passale al passaverdure o nello schiacciapatate e raccogli la purea dentro ad una ciotola dove andrai ad aggiungere l’uovo e il formaggio grattugiato.

Sminuzza i pomodori sott’olio e aggiungili al resto. Completa con la noce moscata grattugiata e il timo. Impasta tutto e alla fine aggiusta di sale.

I funghi

A parte pulisci i funghi: rimuovi la base, lavali e sminuzzali grossolanamente. Prepara il soffritto con un filo d’olio, il peperoncino tritato (dal quale avrai eliminato i semi interni) e l’aglio schiacciato o intero, se intendi toglierlo dopo; appena sfrigola aggiungi i funghi e condiscili con il prezzemolo tritato.

Amalgama bene, rimuovi eventualmente l’aglio e concludi con sale e pepe macinato.

La ciambella

Prepara lo stampo, che deve essere di circa 21 cm di diametro: imburralo minuziosamente e cospargilo col pangrattato. Batti lo stampo sul piano di lavoro per rimuovere gli eccessi.

Versa all’interno 2/3 del composto di patate; spalmalo sui bordi e forma una conca al centro dove adagerai le fette di Emmental e i funghi. Ricopri il tutto con il restante composto di patate.

Cospargi la superficie con formaggio grattugiato e qualche fiocco di burro quindi cuoci la ciambella vegetariana di patate e funghi in forno preriscaldato e in modalità statica, a 200° per circa 30 minuti. Una volta pronta, sfornala e lasciala riposare per 10-15 minuti.

La salsa

Mentre la ciambella riposa, prepara la crema al formaggio: in un pentolino scalda la panna e aggiungi il formaggio grattugiato; sciogli il formaggio a fuoco basso mescolando continuamente fino a che otterrai una crema liscia, alla quale aggiungerai un pizzico di noce moscata. Ed ecco che la ciambella vegetariana di patate e funghi è pronta per essere servita!

Note

Se non vuoi cospargere la ciambella con la crema di formaggio, puoi pensare di tagliarla e cospargere invece la crema su ogni fetta, adagiandole su dei piattini individuali.

Ciambelle salate

Buone e sfiziose, perfette per ogni occasioni, le ciambelle e le torte sono un jolly ideale per l’anitpasto, la schiscetta per l’ufficio. Ti lascio qualche idea che, credimi, andrà a ruba sulla tua tavola!

Conservazione

Puoi conservare la ciambella di patate e funghi in frigorifero per 1-2 giorni e in freezer per un mese.

13 Commenti

  1. Vorei sapere se questa e una ricetta per vegetariani in quanto si richiedono formaggi seza caglio animale,se no poerche’ non formaggi di produzione normale?

    1. Ciao Mario! Questa ciambella è vegetariana nel senso che non contiene carne e pesce ma è ricca di verdure e funghi 🙂 Come poi suggerisco nella ricetta puoi usare le varianti che preferisci!

  2. Ciao Sonia! Ottima idea come antipasto-vigilia! Una domanda:quanto è grande il tegame??
    Grazie 😉

  3. Ottima ricetta, ( come tutte le altre, del resto). Ma con un marito vegetariano e allergico ai funghi, cosa potrei utilizzare invece dei chiodini (sono in crisi di creatività…) ?
    Grazie per l’aiuto 🙂

  4. Bella (e buonissima, credo) idea! Proverò certamente.
    One question: perché l’indicazione, per tutti i formaggi, “senza caglio animale”? (tra l’altro, non ho la più pallida idea quale formaggio grattugiato possa contenere un altro tipo di caglio)
    ….ah ok, forse per farla vegana (mi è venuto in mente un secondo prima di inviarlo.. 😀 )

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie