Colombine senza glutine e senza lattosio

Quando la Pasqua si avvicina mi piace tantissimo dedicarmi alle ricette della tradizione, ma anche sperimentare: come sai per me è un grande orgoglio realizzare la colomba con lievito madre in casa, adoro la dedizione nel prepararla, la soddisfazione nel vederla lievitare e prendere forma una volta infornata! Con questa ricetta invece mi sono voluta cimentare nella preparazione di deliziose colombine senza glutine e senza lattosio: un dolce adatto a chi soffre di intolleranze e celiachia, per festeggiare tutti insieme a fine pranzo, senza trascurare la golosità.

Se stai cercando altri spunti per la tavola di Pasqua, ti lascio i miei speciali sulle ricette pasquali e sui dolci di Pasqua, perfetti anche per Pasquetta. Che ne dici di arricchire la tua colomba provando quella farcita con la crema zabaione e la crema pasticciera al caffè?

Colombine senza glutine e senza lattosio di Pasqua mini con mandorle nocciole e zuccherini pasquali

PREPARAZIONE: 30 min. LIEVITAZIONE: 4 h. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: media. COSTO: medio.

Colombine: ingredienti per 4 colombine

Per la colomba

farina senza glutine 280 g
lievito di birra fresco 12 g
gomma xantana 6 g
sale 4 g
latte di riso 110 g
miele 50 g
zucchero semolato 30 g
olio di semi 60 g
uova intere medie 2
vaniglia 1 bacca
arance la scorza di 1 non trattata
limoni la scorza di 1 non trattato
arancia candita 50 g
cedro candito 50 g

Per la glassa

albumi 30 g
mandorle pelate intere 15 g
nocciole 15 g
zucchero semolato 60 g
farina di mais fumetto 5 g
fecola di patate 5 g
zuccherini 20 g

Procedimento

Impasto

In una planetaria munita di gancio unisci le due farine, la gomma xantana, il lievito di birra sbriciolato e lo zucchero semolato. Procedi con l’olio, le uova intere e a temperatura ambiente, il sale e i semini interni del baccello di vaniglia. Scalda il latte alla temperatura di 40°, quindi versalo a filo nel composto quando la planetaria è in azione.

Senza mai smettere di tenere in azione la planetaria unisci la scorza grattugiata del limone e dell’arancia, mi raccomando che siano non trattati e ben lavati. Per ultimi, aggiungi i canditi a pezzetti*. Aspetta che l’impasto si incordi al gancio, ovvero che si avviluppi ad esso, quindi trasferiscilo sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoralo per ottenere una bella sfera.

Forma le colombine

Ora che l’impasto è lievitato, dividilo in porzioni precise: 4 da 80 g e altre 4 da 100 g. Ogni colombina, infatti, è composta da due pezzi di impasto, modellati a salsicciotto. Adagia nello stampo 1 salsicciotto da 100 g per il lungo ovvero dalla testa alla coda, e sovrapponi l’altro da 80 g a croce ovvero da ala ad ala. Ponile a lievitare per 4h ben coperte, in forno spento con luce accesa e posizionando accanto una ciotolina con acqua bollente.

Per la glassa

Fai la glassa, sbattendo con una forchetta gli albumi con la farina di mais, lo zucchero e la fecola. Ottieni così una pastella da spalmare sulla superficie delle colombine. Arricchiscile con le nocciole tritate grossolanamente, le mandorle intere e gli zuccherini**. Cuoci le colombine in forno statico preriscaldato a 175° per 20 minuti. Mi raccomando, per i primi 10 minuti di cottura poni nel forno una ciotolina d’acqua, perché il vapore aiuterà la lievitazione. Le colombine senza glutine e senza lattosio sono pronte!

Colombine senza glutine e senza lattosio: note

*Puoi sostituire i canditi con l’uvetta o con frutti rossi disidratati.

**Se vuoi arricchire o modificare le decorazioni della glassa, puoi unire anche granella di pistacchi o nocciole e mandorle intere.

Colombine senza glutine e senza lattosio: conservazione

Conserva la tua colomba senza glutine e senza lattosio a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro per 2-3 giorni; tieni a mente che i prodotti senza glutine tendono a seccarsi più velocemente degli altri. Non consiglio il congelamento.

-->

3 Commenti

    1. Ciao, sostituiscila tranquillamente con la farina di guar,nella medesima proporzione.

  1. Buongiorno Sonia, al posto del latte di riso, può andar bene anche un latte di soia oppure il latte senza lattosio?
    Ti ringrazio. Alessandra

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie