Come recuperare la maionese impazzita

Ogni volta che mi chiedono quale sia la salsa a cui secondo me non si può rinunciare in cucina rispondo senza dubbio che è la maionese! Farla in casa è davvero semplicissimo, ma nasconde un’insidia in particolare: in questo tutorial ti svelerò come recuperare la maionese impazzita! Esistono diverse versioni di questa ricca salsa d’accompagnamento: allo yogurt, vegana, saporita aggiungendo all’ultimo spezie o un trito di erbe aromatiche… ma la classica per me è imbattibile.

Come recuperare la maionese impazzita

Maionese impazzita: materie prime

Essendo una preparazione in cui le uova si gustano a crudo, controlla che queste siano davvero molto fresche: ecco i miei tutorial su come riconoscere le uova fresche e su come leggere il codice di tracciabilità stampato sul guscio. Se preferisci puoi pastorizzare le uova!

A ridosso delle festività poi a volte è una vera salvezza. Capita, nella confusione generale e nella frenesia, di non aver tempo di preparar chissà cosa: la maionese può trasformare crudité in un antipasto molto appagante, un bollito in piatto prelibato anche per i più piccoli, delle semplici patate bollite in un secondo spettacolare.

È però nell’insalata russa che può dare il meglio di sé! Sei d’accordo?

Maionese impazzita: perché impazzisce?

La maionese è un’emulsione di olio, limone e tuorlo d’uovo: quest’ultimo ha un potere legante, ovvero è composto da molecole che riescono ad “incollarsi” agli elementi grassi come l’olio ed acquosi come il limone o l’aceto.

  • Se non aggiungi l’olio a filo ma tutto assieme o non delicatamente, la maionese non si forma
  • Se usi tuorli freddi di frigorifero, il loro potere emulsionante è meno attivo e rischia di non legare gli elementi
  • Quando la dose di olio è eccessiva o non si mescola costantemente e con vigore l’emulsione, gli elementi si separano e la maionese impazzisce

Non disperare però!

Maionese impazzita: soluzione

In una ciotolina sbatti leggermente un tuorlo a temperatura ambiente (mi raccomando) e, una cucchiaiata alla volta e senza fermarti mai, amalgama la maionese impazzita: et voilà, recuperata e buonissima!

Soprattutto nessuno si accorgerà mai del disastro iniziale, fidati che è successo innumerevoli volte anche a me!

Ecco alcune mie ricette per la maionese

Ora che hai visto come recuperare la maionese impazzita, scopri come si fa la maionese in casa Peronaci!

-->

2 Commenti

  1. Scusa Sonia ma come si fa ad essere tranquilli con le uova,cerco di comprare bene e con scadenza lunga ma ho sempre timore di fare la maionese in casa.seguirò i tuoi consigli.

  2. Muffin al cioccolato dal cuore cremoso: sono il dolce preferito della mia bambina. Cara sonia. Potresti valutare l’idea di inserire una ricetta per prepararli nel tuo sito! Ps mi piace molto!

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie