Curry verde con gamberi

Non mi stancherò mai di ripeterlo: io adoro visceralmente la cucina etnica! Il mio ricettario raccoglie spicchi di mondo presi qua e là, derivati da ispirazoni, suggestioni, racconti e soprattutto, quando ne ho la fortuna, da esperienze dirette che conservo come ricordi preziosi nel cuore. Perciò, se anche tu hai un eterno spirito da viaggiatore proprio come me, ti consiglio di fare le valigie perché ti porto alla scoperta della cucina thai!

Ti confesso che, in realtà, non ho ancora avuto il piacere di fare tappa in questa splendida terra, ma per certo so che la sua cucina è una tra quelle che prediligo in assoluto: oltre a essere per sua natura priva di latticini, è composta da piatti dal sapore spiccato che contengono carne, pesce, verdure, il tutto sapientemente combinato con aromi e spezie. Il curry verde con gamberi, la ricetta che ti propongo, ne racchiude in un piatto tutta la sua essenza più profonda: viene preparato con latte di cocco, taccole e un seguito di spezie che la rendono davvero inebriante! Veramente da provare!

Il  mio consiglio è quello di armarti di bacchette, allestire una bella tavolata a tema e goderti questo fantastico curry verde con gamberi in tutta tranquilità: qui ti lascio la mia ricetta!

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Curry verde con gamberi: ingredienti per 4 persone

Per la pasta di curry verde

peperoncini verdi piccanti 6*
zenzero fresco sbucciato 5 cm
scalogno 1
coriandolo in polvere ½ cucchiaino
cumino in polvere ½ cucchiaino
aglio 1 o 2 spicchi

Per il curry con gamberi

gamberi sgusciati 400 g
melanzane (meglio se lunghe e strette) 250 g
taccole 250 g
aglio 1 spicchio
latte di cocco 600 g
zenzero fresco sbucciato 3 cm
zucchero di canna 1 cucchiaio
acqua 300 g
olio di semi di girasole 2-3 cucchiai
peperone verde dolce 150 g
coriandolo fresco 1 ciuffo
lemongrass 1
lime, foglie (kaffir lime) 3
salsa di soia 2 cucchiai
salsa di pesce thai 2 cucchiai
sale q.b.

Curry verde con gamberi: procedimento

Per la pasta di curry

In commercio esiste la pasta di curry verde già pronta che puoi trovare nei negozi di prodotti etnici. Per questo piatto, mettine poca alla volta fino a raggiungere il grado di piccantezza da te desiderato (di solito se ne usano 2-3 cucchiai, ma dipende molto da quanto piccante è la pasta da te acquistata e da quanto ti piace mangiare piccante). Per aumentare il colore verde del curry e dare ulteriore sapore, senza aumentare la piccantezza, puoi frullare del peperone verde dolce e aggiungerlo.

Se, invece, vuoi preparare da te la pasta di curry verde, metti in un frullatore gli ingredienti sopra indicati, privando i peperoncini del picciolo e dei semini interni. Poiché sono fibrosi, io preferisco non frullare il lemongrass e le foglie di lime, ma metterle direttamente nel latte di cocco in infusione, in modo che rilascino tutto il loro sapore, e poi toglierli prima di servire il piatto.

Per il curry verde con gamberi

In una padella capiente metti l’olio e la pasta di curry verde, lo zenzero grattugiato, l’aglio schiacciato, il lemongrass a pezzi grossi, le foglie di lime e fai soffriggere a fuoco basso per un paio di minuti. Aggiungi il peperone verde frullato, attendi altri due minuti, poi unisci il latte di cocco e l’acqua calda. Porta a bollore e poi aggiungi lo zucchero di canna, la salsa di soia e di pesce. In ultimo, aggiungi le melanzane tagliate a rondelle (o in pezzetti se non sono strette e lunghe) e, quando saranno morbide, i gamberi e dopo 5 minuti le taccole.

Aggiusta di sale e, quando anche le taccole saranno cotte (ti serviranno pochi minuti), spegni e servi il tuo curry verde con gamberi guarnendolo con le foglie di coriandolo.

Curry verde con gamberi: note

* Il grado di piccantezza può variare a seconda dei gusti; in caso, puoi addolcire anche con del peperone verde dolce.

Per gustare al meglio il tuo curry verde con gamberi, ti consiglio di prepare del profumatissimo riso pilaf: qui la mia ricetta! Inoltre, per un menà a tema ti consiglio anche il mio curry giallo di manzo, l’insalata som tam e il pad thai!

Curry verde con gamberi: conservazione

Una volta pronto, ti consiglio di consumare al momento il tuo curry verde con gamberi al momento. Se ti dovese avanzare, puoi conservarlo per 1-2 giorni al massimo ben chiuso in un contenitore ermetico in frigorifero. Non è adatto alla congelazione.

4.7/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie