Curry di verdure con riso pilaf

In India dosare le spezie è una vera e propria arte, e il baburchi, lo chef, studia con dedizione anni e anni aromi ed erbe nelle giuste proporzioni per riuscire a trasformare ogni assaggio in un’esperienza unica e indimenticabile. Immagino l’India come una terra dai colori brillanti, un mosaico ricco di profumi intensi e sapori penetranti; è la stessa vibrante energia che ritrovo anche nei suoi piatti e nella sua cucina, che da sempre ha esercitato su di me un certo fascino. Il curry è una delle spezie che preferisco in assoluto e a cui riservo sempre un posticino speciale nella mia dispensa traboccante di vasetti variopinti provenienti da ogni parte del mondo: adoro questo fantastico mix di spezie -in indiano direbbero masala-, che ha il potere di donare accese note piccanti e di regalare alle mie creazioni straordinarie sfumature ambrate. Ecco così la mia versione del curry alle verdure.

Il curry di verdure nasce unendo tutto il buono del cavolo rosso, della zucca, dei ceci e delle carote, ad un riso pilaf. È l’accompagnamento perfetto per carne e verdure, che esalta appieno il sapore di questo piatto. Dovresti sentire l’aroma che sprigiona nella mia cucina ogni volta che lo preparo… è qualcosa di davvero speciale!  Ecco la mia ricetta!

Curry di verdure con riso pilaf

PREPARAZIONE: 60 min COTTURA: 50 min.  DIFFICOLTÀ: bassa.  COSTO: economico.  

Curry di verdure con riso pilaf: ingredienti per 4 persone

Per il riso pilaf

riso basmati 320 g
cannella 1 stecca
chiodi di garofano 5
anice stellato 2
cipolla ½
acqua 600 g
sale q.b.

Per il curry di verdure

latte di cocco 400 g
ceci lessati 200 g
zucca polpa 250 g
cavolo rosso 200 g
carote 120 g
sedano 80 g
cipolla media 1
scalogno 1
peperoncino piccante fresco 1
semi di finocchio 1 cucchiaino
brodo vegetale 500 g
coriandolo fresco 5 g
zenzero fresco 10 g
curry piccante in polvere 15 g
olio extravergine di oliva 50 g
sale q.b.

Curry di verdure con riso pilaf: procedimento

Inizia dal curry di verdure. Prepara tutti gli ingredienti: taglia e affetta sottilmente il cavolo rosso, sminuzza il sedano, pela e affetta le carote, taglia in dadolata la polpa di zucca.

Curry di verdure con riso pilaf

Prepara il soffritto: in un ampio tegame metti lo scalogno tritato finemente con la cipolla a soffriggere assieme all’olio extravergine di oliva, poi aggiungi il peperoncino tritato dopo averlo privato dei semini, infine i semi di finocchio tritati.

Curry di verdure con riso pilaf

Quando la cipolla avrà preso colore, sfuma con brodo vegetale a mestolate e aggiungi metà dose di curry e lo zenzero fresco pelato e affettato. Infine il latte di cocco. Lascia sobbollire qualche istante.

Curry di verdure con riso pilaf

A questo punto puoi aggiungere le verdure: le carote, il sedano, zucca, cavolo. Incorpora anche i ceci lessati.

Curry di verdure con riso pilaf

Trita il coriandolo fresco e aggiungilo al curry di verdure. Copri con il coperchio e lascia cuocere per 20 minuti.

Curry di verdure con riso pilaf

Nel frattempo prepara il riso pilaf: monda e taglia a metà la cipolla, conficcando nella polpa i chiodi di garofano. Lasciala soffriggere in un tegame assieme all’olio extravergine di oliva, alla cannella e all’anice.

Curry di verdure con riso pilaf

Aggiungi il riso basmati e lascialo tostare leggermente, quindi aggiungi l’acqua, il sale e copri col coperchio per una cottura uniforme.

Curry di verdure con riso pilaf

Una volta pronto il riso, non ti resta che controllare il condimento. Aggiungi la rimanente dose di curry piccante e impiatta. Il tuo curry di verdure con riso pilaf è pronto!

currydiverdure 8A

Curry di verdure con riso pilaf: note

Il curry non è una spezia, ma un insieme di spezie, e le sue miscele sono tra le più svariate: dal sapore più o meno spiccato o più o meno piccante, scegli tu quella che preferisci.
Se volessi prepararla da te dovresti unire le polveri di chiodi di garofano, noce moscata, cardamomo, zenzero, cannella, coriandolo, cumino, curcuma, anice, peperoncino, pepe. La quantità di peperoncino e pepe ne determinano la piccantezza.

Curry di verdure con riso pilaf: conservazione

Puoi tenere il curry di verdure con riso pilaf in frigorifero in appositi contenitori con chiusura ermetica per 3 giorni e in freezer per un mese.

-->

15 Commenti

  1. tra le verdure consiglio di aggiungere il cavolfiore! e mi permetto di suggerirvi di lasciare assorbire di più il liquido di cottura, se fatto con la corretta quantità di latte di cocco otterrete una cremina perfetta che si sposerà col riso bianco. Io d’abitudine prima faccio cuocere un pochino le verdure prima di mettere il latte di cocco, sia per non consumarlo troppo presto, sia per ammorbidire le verdure! buon appetito.

    1. Ciao Chiara! Puoi usare le batate, ovvero le patate dolci americane! 🙂

  2. Fatta, sostituendo i ceci con le lenticchie e la zucca con le patate. Ho omesso il latte di cocco. Deliziosa. La riprovero alla lettera ad ogni modo.

  3. Ciao Sonia volevo sapere se al posto del cavolo rosso che non ho trovato posso usare il cavolo cappuccio quello bianco.

  4. a torino in un ristorante arabo ho mangiato un riso basmati insaporito con la cannella ke era ottimo e mi kiedevo come si preparasse.. magari posso prendere spunto dalla tua ricetta 😉

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie