Donuts sacher

Ero alla ricerca di un’idea golosa per festeggiare la mia terza figlia, grande amante del cioccolato come tutti sapete. Quando toccava a me raggiungere un traguardo ed essere al centro dei festeggiamenti, la nonna Ottilia non aveva dubbi e mi preparava la più classica e golosa delle torte austriache, la famosissima Sacher torte. E in effetti mi piaceva l’idea di continuare la tradizione di famiglia, ma lo sai ormai: non riesco a non apportare un po’ di innovazione nei miei piatti supertradizionali . 

E così ho preso lo stampo delle ciambelline che occhieggiava dallo scaffale della cucina e ho creato questi donuts: la classica forma dei dolci americani, declinati nel gusto mitteleuropeo più cioccolatoso che esista e farciti con una dose davvero generosa di albicocche.

Lascio a te giudicare dalla foto se il risultato sia stato all’altezza: ti dico solo che l’esperimento che ho fatto in Factory è sparito alla velocità della luce subito dopo lo scatto… e solo perchè prima avevo minacciato chiunque si avvicinasse troppo al piatto! Scommetto che le rifarai anche tu al più presto: allora ti lascio subito la ricetta!

donuts ciambelle

PREPARAZIONE: 30 min. RIPOSO: 60 min COTTURA: 15 min.  DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per 12 donuts

Per l’impasto

farina 00 90 g
cacao amaro in polvere 10 g
farina di mandorle 40 g
lievito in polvere per dolci 8 g
uova medie 3 + 1 tuorlo (a temperatura ambiente)
latte fresco intero 15 g
olio di semi 95 g
zucchero semolato 100 g
cioccolato fondente 95 g al 75%
sale 1 pizzico

Per il ripieno

Fiordifrutta albicocche 250 g

Per la ricopertura e la decorazione

cioccolato fondente al 75% 180 g
panna fresca liquida 180 g
glucosio 15 g *

Procedimento

Per l’impasto

Trita e sciogli il cioccolato a bagnomaria o al microonde e lascialo intiepidire.

Sbatti le uova con lo zucchero per almeno 5 minuti fino a ottenere un composto chiaro e spumoso, poi sempre sbattendo, unisci il cioccolato fuso tiepido e subito dopo l’olio a filo e il latte.

In una ciotola metti la farina di mandorle e aggiungi, setacciandoli assieme, la farina 00, il lievito e il cacao. Mischia tutto, aggiungi anche il sale e uniscili al composto di uova mischiando con una marisa e amalgamando bene gli ingredienti. Metti il composto in una sac à poche.

Imburra ed infarina** lo stampo a ciambelline del diametro di 7 cm di diametro e spremici dentro il composto dividendolo per 12 sagome. Inforna i due stampi in forno statico preriscaldato a 175° per 15 minuti. Una volta cotte, estrai gli stampi e lascia raffreddare le ciambelline a temperatura ambiente, dopodichè sformale delicatamente e posizionale su una gratella poggiata a sua volta su un vassoio.

Per il ripieno

Passa la confettura al setaccio per eliminare eventuali pezzetti di frutta che potrebbero ostruire il beccuccio piuttosto sottile che servirà a siringare i donuts. Una volta pronta, mettila in una sac à poche munita di apposita bocchetta lunga e sottile adatta per siringare i donuts. Prendi un donut e capovolgilo portando verso l’alto la parte che durante la cottura poggiava sulla teglia; spremi un po’ di Fiordifrutta albicocche praticando 6 buchi equidistanti sulla superficie.

Terminato di siringare tutti i donuts, poggiali di nuovo con la parte forata sulla gratella, pulendo l’eccesso di confettura con un pezzo di carta da cucina.

Per la ricopertura

Trita e sciogli il cioccolato a bagnomaria o al microonde, poi scalda la panna, unisci il glucosio e portala a sfiorare il bollore mescolando per scioglierlo: unisci la panna calda poco alla volta al cioccolato fuso, mescolando vigorosamente con una frusta per amalgamare gli ingredienti e ottenere un composto omogeneo che metterai in una sac a poche.

Spremi su ogni donuts un po’ di ricopertura praticando dei cerchi che dall’interno vadano verso l’esterno; sbatti leggermente il donut poggiato sulla gratella in modo che la ricopertura lo rivesta completamente. Procedi allo stesso modo per tutti i donuts e lasciali poi asciugare per almeno due ore al fresco sulla gratella.

Decorazione

Raccogli il cioccolato caduto sul vassoio sottostante la gratella e mettilo in una sac à poche; ti servirà per la guarnizione finale. Se il cioccolato si sarà leggermente indurito, scaldalo delicatamente al microonde.***

Quando i donuts saranno asciutti, scaldando di nuovo leggermente la ganache avanzata forma delle righette laterali che formeranno la decorazione finale dei tuoi golosissimi dolcetti!

Lascia asciugare il cioccolato della decorazione e poi i tuoi Sacher Donuts saranno pronti per essere gustati!

Note

* Il glucosio ha il compito di rendere la tua glassa fluida e lucida. Ormai si trova abbastanza facilmente in tutti i supermercati o negli store online

** Se lo usi, trovo sia molto pratico lo staccante per imburrare teglie con disegni così particolareggiati

*** Se hai sempre paura di combinare un pasticcio sciogliendo il cioccolato, ti consiglio di leggere la mia miniguida: il cioccolato fuso non avrà piùs egreti per te!

Dolcetti monoporzione: comodi e golosi

Muffin, ciambelline, donuts: trovo che siano tutti dolcetti molto golosi, ideali per un buffet, ma anche pratici da preparare per trasformarsi in comode merende da portare a scuola o al lavoro per una piccola pausa golosa. Ne ho fatti tantissimi nel tempo, ma oggi ti voglio indicare alcuni tra i miei preferiti:

Conservazione

Se dovessero avanzarti, le ciambelline si conservano come una classica torta: a temperatura ambiente sotto una campana di vetro saranno perfette per un paio di giorni. Se vuoi, prima della decorazione con il cioccolato, potresti anche congelarle.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie