Focaccia ai cereali e pomodorini

Alzi la mano chi riesce a resistere all’inconfondibile profumo della focaccia! Io di certo no, anzi, sono la fan numero uno nella schiera degli amanti di lievitati, pane e affini. E anche oggi, proprio per non smentirmi in questo senso, voglio proporti direttamente dal mio ricettario una focaccia davvero strepitosa, nello specifico, una focaccia realizzata con una farina ai cerali e farcita con rossi pomodorini. Se dovessi descriverla? Rustica al punto giusto e infinitamente gustosa, una bontà nel vero senso della parola!

Avresti dovuto sentire il profumino che si aggirava in casa Peronaci la prima volta che l’ho preparata: ha destato l’attenzione di tutti e immediatamente la cucina si è riempita! Ti sfido: preparala anche a casa tua e fammi sapere cosa ne pensi. Vedrai, il bis è assicurato!

Focaccia ai cereali ricetta

PREPARAZIONE: 40 min. LIEVITAZIONE: 3 ore COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico  

Ingredienti per una teglia di 35×25 cm

farina nuvola del Mulino Caputo 250 g
farina Oro Manitoba del Mulino Caputo 150 g
farina Cuor di cereali del Mulino Caputo 100 g
lievito di birra disidratato del Mulino Caputo 13 g (oppure 7 g lievito di birra disidratato comune)
olio extravergine di oliva 40 g
sale 15 g
acqua 350 g

Per la farcitura

pomodorini ciliegino o datterino 50 g
sale q.b.
olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento

Per preparare la focaccia ai cereali parti dall’impasto. Nella ciotola della planetaria munita di gancio metti le farine assieme al lievito e azionala versando a filo l’acqua in cui avrai disciolto il sale.

Una volta che l’impasto si sarà incordato (ossia attorcigliato al gancio staccandosi dalle pareti della ciotola), unisci poco alla volta l’olio e impasta fino al completo assorbimento.

A questo punto, stendi l’impasto su di un piano di lavoro leggermente oliato, pratica le tipiche pieghe portando le estremità dell’impasto al centro, lascialo riposare coperto da una ciotola rovesciata per circa 15-20 minuti e ripeti il procedimento per altre due volte.

Una volta terminata questa operazione, forma una palla con l’impasto e ponilo in una ciotola leggermente oliata, coperta con la pellicola trasparente, quindi lascialo lievitare per due ore e mezzo nel forno spento.

Appena sarà lievitato, olia abbondantemente la teglia e disponi su tutta la superficie l’impasto, creando con la punta delle dita le tipiche fossette.

Spacca e spremi con le dita i pomodorini, lasciando che il loro succo cada sull’impasto mano a mano che li distribuisci sulla superfice e lascia lievitare la focaccia così preparata in forno spento per circa 30 minuti.

Non appena la focaccia sarà lievitata, cospargi la superficie con l’olio evo e con il sale e cuocila in forno statico preriscaldato a 200° per circa 20 minuti. Non appena la focaccia sarà cotta, estraila dal forno, passa su tutta la superficie un filo di olio e servila ben calda!

Note

Vuoi sapere tutti i segreti per una lievitazione perfetta? Ecco per te il mio tutorial!

Questione lievito: se ne usi 7 g, dovrai attendere circa 2 ore di lievitazione.

Focaccie: le mie ricette

Se come me ami alla follia le focacce, dal mio ricettario, ti consiglio anche di provare la mia:

Conservazione

Gusta la tua focaccia appena sfornata, calda e fragrante. Se dovesse avanzarti, conservala per 2-3 giorni in frigorifero riponendola in un contenitore ermetico. Una volta cotta e raffreddata puoi anche congelarla, già porzionata.

2 Comments

    1. Ciao Salvo, posso dirti per certo che su Amazon puoi trovarle.
      Buona serata

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie