Focaccia con le patate

Focaccia patate e rosmarino

  • Preparazione: 0h 40m
  • Cottura: 0h 30m
  • Riposo: 3h 0m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Porzioni: 6 porzioni
  • Metodo cottura: Forno
  • Cucina: Italiana

Ti è mai capitato? Di chiudere gli occhi e andare indietro nel tempo, in un pomeriggio di primavera con le finestre socchiuse, l'arietta frizzantina che chiede ancora il maglione e tu che non vedi l'ora di fare merenda dopo aver scorrazzato in cortile con i tuoi amichetti per tutto il pomeriggio?

A me succede ogni volta che questa focaccia cuoce in forno e io sento il suo goloso profumo diffondersi per tutta la casa come una musica del ricordo. Sì, perché questa era proprio la merenda salata che mia nonna preparava ogni volta che aveva voglia di coccolarmi un pò.

Sapeva che ne andavo ghiotta, e come darmi torto? Un impasto soffice come base, e  quella crosticina di patate che in cottura diventa dorata e profumatissima grazie all'olio al rosmarino. Questa focaccia farà felici sia i piccoli che i grandi di casa, fidati, perchè a una bontà così semplice e genuina è praticamente impossibile dire di no!

Focacce per tutti i gusti

Queste preparazioni, tra tutti i lievitati, costituiscono un mondo a sè a metà strada tra il pane e le ricette più ricche e golose. Nel corso del tempo ne ho preparate davvero per tutti i gusti, e oggi te ne offro qualche versione originale tutta da provare. Non resterai deluso dalla mia focaccia...

Ingredienti per una teglia 30x40 cm

  • Farina 00250 g
  • Farina manitoba250 g
  • Acqua300 g
  • Sale15 g
  • Lievito di birradisidratato7 g
  • Olio extravergine d'oliva40 g

Per la farcitura

  • Patate400 g
  • Rosmarino2 rametto
  • Olio extravergine d'oliva50 g
  • Sale q.b.

Allergeni

Cereali e derivati

Procedimento

Per l'impasto

Per preparare la tua focaccia patate e rosmarino metti nella ciotola di una planetaria munita di gancio le farine e il lievito, poi aziona la macchina e aggiungi a filo l’acqua in cui avrai disciolto il sale.

Lascia che l’impasto si attorcigli attorno al gancio, staccandosi completamente dalle pareti della ciotola*, quindi unisci poco alla volta l’olio lasciando che venga assorbito completamente dall’impasto.

Ribalta l’impasto sul piano di lavoro leggermente oliato e pratica due serie di pieghe tirando leggermente i lembi superiore e inferiore dell’impasto e portandoli verso il centro; fai la stessa cosa con quello di destra e di sinistra.

Gira l’impasto con le chiusure verso il basso e copri con una ciotola rovesciata, quindi attendi 15 minuti. Ripeti l’operazione, poi forma una palla, mettila a lievitare in una ciotola coperta con pellicola trasparente per circa 2 ore e mezzo nel forno spento.

Trascorso il tempo di lievitazione, prendi l’impasto e stendilo nella teglia ben oliata, quindi lascialo lievitare di nuovo nel forno spento per circa 30 minuti.

Prepara le patate

Metti 50 g di olio extravergine in un pentolino assieme a un rametto di rosmarino e fai scaldare l’olio; spegni il fuoco e lascia in infusione per 15 minuti.

Sbuccia le patate e tagliale a fettine dello spessore di 2 mm; mettile in una ciotola e condiscile con l’olio aromatizzato, qualche ago di rosmarino e il sale.

Componi e cuoci

Prendi l’impasto lievitato, pratica delle fossette con le punte delle dita e spennella con un po’ di olio aromatizzato al rosmarino. Distribuisci le fettine di patate sulla superficie sistemandole come delle tegole, leggermente sovrapposte.

Cospargi con il restante olio aromatizzato e inforna in forno statico preriscaldato a 200° per circa 20 minuti. Una volta che la tua focaccia sarà cotta a puntino sfornala, lasciala intiepidire e servila in tavola**.

Note & consigli

* Per completare questa operazione serviranno alcuni minuti

** Questa focaccia è una golosa alternativa al pane ma può essere gustata anche per merende salate semplici e genuine.

Conservazione

Ti consiglio di consumare la tua focaccia entro poche ore dalla sfornata; calda e fragrante. Se dovesse avanzarne, potrai conservarla per 2-3 giorni al massimo in un contenitore ermetico in frigorifero. Una volta cotta e raffreddata puoi anche congelarla, già porzionata.

Sapevi che...

La lievitazione è un processo in cui tanti fattori interagiscono tra loro, e per ottenere risultati perfetti è importante conoscerne i meccanismi di base. Ti invito a leggere il mio tutorial, troverai molte informazioni utili!

4.9/5
vota