Focaccine morbide

Per un aperitivo, come merenda salata, all’ora di cena al posto del pane… trovare il momento giusto per addentare una di queste piccole delizie sarà un gioco da ragazzi!

Sì perché alle focaccine morbide, credimi, nessuno sa dire di no. Merito del profumo celestiale che sprigionano già in cottura, della crosticina dorata e croccante o del cuore di impasto soffice come una nuvola? A questa domanda non so rispondere, anzi sì… merito di tutte queste cose messe assieme, che rendono la mia ricetta speciale dall’inizio alla fine! Ti confesso che per ottenere un perfetto risultato ci sono volute tante prove, non mi sono sentita pienamente soddisfatta fino a quando ho ottenuto proprio la ricetta dieci e lode che avevo in mente. Che aspetti allora, segui passo passo gli step che trovi qui sotto e preparati a sfornare tonnellate di golose focaccine.

Sì perchè so già come andrà a finire: una volta che i tuoi commensali le avranno assaggiate, te le chiederanno a gran voce ogni volta che si siederanno intorno alla tavola imbandita!

Focaccine morbide

PREPARAZIONE: 40 min. LIEVITAZIONE: 4 h e 20 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Ingredienti per 18 focaccine

Per l’impasto

farina manitoba 200 g
farina 00 300 g
latte 150 g
acqua 150 g
lievito di birra disidratato 7 g
olio extravergine di oliva 40 g
sale 15 g

Per la salamoia

acqua 25 g
olio 25 g

Per la farcitura

pomodorini* q.b.
olive denocciolate ** q.b.

Procedimento

Per preparare le tue focaccine morbide metti nella ciotola di una planetaria munita di gancio le due farine e il lievito di birra; sciogli il sale nell’acqua e mischiala con il latte, aziona la macchina e versa i liquidi a filo nella ciotola. Lavora l’impasto finché non sarà ben incordato, cioè attorcigliato al gancio e staccato completamente dai bordi della ciotola, poi unisci poco alla volta e sempre impastando l’olio, facendolo assorbire bene all’impasto.

Ribalta la massa sul piano di lavoro leggermente oliato, appiattiscila delicatamente con le mani e poi pratica le pieghe: prendi l’impasto dall’alto tirandolo leggermente e portalo al centro, poi fai la stessa cosa partendo dal basso, da destra e da sinistra. Capovolgilo con la chiusura verso il basso, olia leggermente la superficie dell’impasto e mettici sopra una ciotola rovesciata così da non farlo asciugare. Attendi 15-20 minuti, poi ripeti l’operazione e attendi ancora 15-20 minuti; lavora l’impasto per ottenere una palla, mettilo dentro una ciotola capiente oliata, copri con pellicola e lascia lievitare per 2 ore e mezzo- 3 nel forno spento.

Trascorso il tempo indicato, capovolgi l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e stendilo con un matterello allo spessore di 1,5 cm. Prendi un coppapasta del diametro di cm 10 e ricava tanti cerchietti (dovranno pesare circa 45 g l’uno) che adagerai su una placca foderata con carta forno lasciando una distanza di 4-5 cm tra una e l’altra.

Metti la placca nel forno spento per circa 40 minuti in modo che le focaccine lievitino, e nel frattempo taglia a metà le olive verdi denocciolate e i pomodorini, schiacciandoli un po’ per fare fuoriuscire l’acqua di vegetazione.

Prepara la salamoia mischiando l’olio con l’acqua in una ciotolina.

Quando le focaccine saranno lievitate, forma le classiche fossette schiacciando la superficie di ogni focaccina con la punta delle dita. Spennella le focaccine con la salamoia e guarniscine 6 con le olive e altre 6 con i pomodorini. Lascia le ultime 6 senza farcitura.

Inforna le focaccine in forno statico preriscaldato a 200° per 20 minuti, sfornale e gustale calde e fragranti!

Note

* Io ho utilizzato pomodorini rossi, se vuoi puoi alternarli con quelli gialli e con qualche cappero per ottenere un bell’effetto cromatico!

** Le olive verdi sono le mie preferite, se non ti piacciono o se le preferisci utilizza quelle nere, sempre tagliandole a rondelle

Vuoi sapere tutti i segreti per una lievitazione perfetta? Ecco il mio tutorial!

Focacce e focaccine per tutti i gusti

Sei un amante delle focaccine? Eccoti allora da provare anche queste versioni:

Se ti piacciono le focaccine, sono certa che ami anche le focacce! Ti lascio qualche idea dal mio ricettario… fidati, sono una più gustosa dell’altra!

Conservazione

Se dovessero avanzarne, puoi conservare le tue focaccine morbide per un paio di giorni a temperatura ambiente sotto una campana di vetro. Potrebbero seccarsi leggermente: in questo caso passale qualche minuto in microonde prima di gustarle. Puoi anche congelarle da cotte.

4.9/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie