Frittelline di couscous e crema al mandarino

Un elemento fritto, uno vellutato e cremoso, uno frizzante e croccante per decorare. Ecco descritte le mie frittelline di couscous e crema pasticcera aromatizzata al mandarino: una bontà delicata, che ti avvolge dall’inizio alla fine e che ti fa rimpiangere di non averne ancora nel piatto. 

Adoro il couscous, lo sai, ma questa volta ne ho usato uno di riso e l’ho cotto in versione dolce. L’aroma della scorza di mandarino e del baccello di vaniglia sono perfetti e si fanno spazio discretamente già al primo morso. Questo dessert è molto più facile di quanto possa sembrare dall’impiattamento: è proprio questo il bello. Un’idea vincente e facile da realizzare, ma allo stesso tempo perfetta se il tuo scopo è incantare ospiti e famigliari. Io ho aromatizzato la crema ma se preferisci puoi comunque affidarti alla crema pasticcera classica, oppure osare con la crema pasticcera al cioccolato; al posto dei chicchi per decorare puoi usare riccioli di cioccolato fondente o bianco, oppure granella di nocciole tostate se sei super goloso come me! Ti lascio in compagnia delle mie frittelline di couscous e crema al mandarino, provale e fammi sapere!

Frittelline di couscous e crema al mandarino, servite con chicchi di melograno a decorare

PREPARAZIONE: 40 min. RAFFREDDAMENTO: 1 h per la crema COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: medio.

Frittelline di couscous e crema al mandarino: ingredienti per 4 persone

Per le frittelline

couscous di riso 100 g
uova medie 100 g (circa 2)
latte fresco intero 300 g
miele d’acacia 50 g
amido di mais 20 g
zucchero semolato 50 g
sale fino 1 pizzico
liquore al mandarino 1 cucchiaio
bacca di vaniglia mezza
scorza di mandarino 1 pezzetto

Per la crema al mandarino

latte fresco intero 250 g
panna fresca liquida 75 g
succo filtrato di mandarino 175 g
scorza di mandarino 10 g
uova medie 2 tuorli
zucchero semolato 120 g
amido di mais 20 g
amido si riso 20 g

Per decorare

melagrana 1
menta qualche fogliolina (facoltativa)
zucchero a velo q.b.

Per friggere

olio di arachidi q.b.

Frittelline di couscous e crema al mandarino: procedimento

La crema pasticcera al mandarino

Per fare le frittelline di couscous e crema al mandarino, inizia da quest’ultima, che deve poi raffreddare. In una pentola antiaderente unisci latte e panna, assieme al succo di mandarino e la scorza grattugiata e frulla con un frullatore ad immersione. A parte separa gli albumi* dai tuorli e monta questi ultimi con lo zucchero semolato, usando delle fruste elettriche, poi unisci gli amidi sempre frullando.

Scalda il composto di latte, panna e mandarino sul fuoco. Quando raggiungerà il bollore, versa il composto di tuorli, zucchero e amidi al centro della pentola; attendi che anche lì al centro riprenda il bollore, poi spegni il fuoco e mescola vigorosamente con la frusta fino a che vedrai la crema addensarsi. Una volta pronta, versa la crema in una pirofila bassa e larga e ponila in frigorifero a raffreddare coprendo la superficie a contatto, con della pellicola trasparente, per impedire il formarsi della crosticina superficiale. In alternativa puoi riporre la crema pasticcera in un contenitore, spolverizzare la superficie di zucchero semolato e chiuderlo con l’apposito coperchio.

Il couscous

Prepara il couscous. In una pentola porta a sfiorare il bollore il latte assieme al liquore al mandarino, al miele e alla scorza di mandarino. Unisci anche i semini prelevati dalla bacca di vaniglia**. Aggiungi ora il couscous di riso dopo aver rimosso la scorza di mandarino. Mescola brevemente e poi copri con il coperchio in modo tale che il couscous possa assorbire tutto il latte. Lascialo intiepidire per cinque minuti.

Ora puoi incorporare i tuorli, il sale e l’amido, mescolando bene. A parte monta gli albumi con lo zucchero: aggiungi lo zucchero in più riprese dal momento che gli albumi iniziano a montarsi. Uniscili poi delicatamente al composto.

Friggi

Porta l’olio ad una temperatura massima di 175°, controllando la temperatura con un termometro***. Con l’aiuto di due cucchiai immergi poche porzioni di couscous alla volta, rigirandole in frittura. Quando sono pronte, belle dorate, scolale su un foglio di carta assorbente.

Componi il piatto

Lavora la crema pasticcera con le fruste, per renderla nuovamente vellutata. Versane un po’ sul fondo del piatto da portata e disponi poi 3 frittelline al centro. Decora tutto con qualche chicco di melagrana e, se vuoi, qualche fogliolina di menta fresca. Come tocco finale una bella spolverata di zucchero a velo e le tue frittelline di couscous e crema al mandarino sono pronte!

Frittelline di couscous e crema al mandarino: note

*Puoi usare gli albumi avanzati per delle spettacolari meringhe alla francese o per dei biscottini al cocco!

**Ecco i miei tutorial su come usare la bacca di vaniglia e su come riciclare la bacca di vaniglia.

***Ti consiglio di consultare il mio tutorial su come ottenere il fritto perfetto!

Frittelline di couscous e crema al mandarino: conservazione

Consiglio di consumare subito appena impiattate le frittelline di couscous e crema al mandarino, che vale anche per le frittelline da sole. Puoi conservare la sola crema pasticciera per un giorno in frigorifero, ben coperta con pellicola trasparente.

4 Comments

  1. Nemmeno io ho mai visto il couscous di riso, potrei provare con il normale? Questa ricetta mi invoglia molto.

  2. Ciao Sonia, vorrei provare questa ricetta, il gusto e il profumo del mandarino mi attraggono molto ma non so se riuscirò a trovare il cous couscus di riso….Se ci mettessi del riso cotto nel latte andrebbe bene lo stesso? O meglio del couscous di grano?

  3. Ciao Sonia, ho appena finito di vedere il tuo nuovo programma.Le ricette mi sono piaciute molto!Bello anche il fatto che sono stati scelti gli ingredienti per incontrare i gusti della figlia della cuoca improvvisata.Quando si cucina pensando a qualcuno si è molto più gratificati.Ovviamente le ricette create da te sono sempre il massimo! Semplici e particolari insieme, oltre che molto precise.Bravissima!

Comments are closed.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie