Frutta secca da aperitivo

Dedico la mia ricetta della frutta secca da aperitivo a te che consideri ogni ora del giorno un happy hour, che hai sempre qualcuno in giro per casa, che vai matto per i sapori forti e pieni, che non ti accontenti della prima cosa che trovi a portata di mano. Se ti rispecchi, abbiamo qualcosa in comune: è più forte di me, non riesco a presentare solo “le noccioline” in maniera nuda e cruda, devo personalizzare ed esaltare ciò che sto per servire e assaporare io stessa. 

Come al solito ho sfogliato un bel po’ di libri per cercare ispirazione e, memore anche degli incredibili sapori assaggiati in giro per il mondo, sono arrivata alla combinazione perfetta. Ho pensato a quale fosse il tipico alimento da sgranocchiare spensierati tra una chiacchiera e l’altra durante un aperitivo in compagnia e il gioco era fatto. Per gli anacardi ho optato per la sapida curcuma, sulle nocciole il peperoncino fresco, per le noci brasiliane una dose generosa di paprika e sulle mandorle ho messo rosmarino e aglio. Ad accomunare tutto un velo di albume, per rendere lucida la frutta secca ma soprattutto per tenere i condimenti belli attaccati alla superficie.

Affermare che un’arachide, una mandorla, una noce e una nocciola tiri l’altra è un eufemismo. Qui, caro mio, bisogna letteralmente esercitare su se stessi una forza di volontà inimmaginabile perché questa frutta secca da aperitivo si mangerebbe a manciate. Ma manciate per davvero. Prova la mia frutta secca da aperitivo, magari accompagnandola a bontà come olive all’ascolana, o una treccia salata, sorseggiando un Negroni sbagliatoe fammi sapere!

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 60 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: medio.

Ingredienti per 10 persone

Per le mandorle

mandorle spellate 100 g
rosmarino 1 rametto
aglio in polvere 4 g
sale fino o fiocchi di sale (sale di Maldon) 20 g
pepe nero macinato q.b.

Per le noci brasiliane

noci brasiliane 100 g
cipolla liofilizzata 2 g
paprika affumicata* 10 g
sale fino q.b.

Per gli anacardi

anacardi 100 g
semi di finocchietto mezzo cucchiaino
curcuma 10 g
sale fino q.b.

Per le nocciole

nocciole spellate 100 g
peperoncino fresco 1
sale fino q.b.
pepe nero macinato q.b.

Per condire

uova 1 solo albume

Procedimento

La base

Per fare la frutta secca da aperitivo prepara la base, ovvero il condimento** da usare per tutta la frutta. Separa il tuorlo dall’albume e metti quest’ultimo in una ciotolina. Sbattilo leggermente con una forchetta in modo da montarlo solo leggermente.

Frutta secca da aperitivo

Le mandorle

Metti le mandorle in una terrina e condiscile con un cucchiaio di albume, mescolando bene. Trita finemente gli aghi di rosmarino e aggiungilo.

Frutta secca da aperitivo

Unisci anche l’aglio in polvere, il sale e una bella macinata di pepe. Metti le mandorle in una pirofila e falle tostare in forno statico preriscaldato a 200° per 15 minuti.

Frutta secca da aperitivo

Le noci

Nel frattempo prepara le noci brasiliane. Ponile in un’altra ciotola e condisci anche queste con un cucchiaio di albume. Amalgama anche la cipolla liofilizzata tritata.

Frutta secca da aperitivo

Ora la paprika e il sale. Puoi infornare anche queste in un’altra pirofila, in forno statico preriscaldato a 200° per 15-16 minuti.

Frutta secca da aperitivo

Gli anacardi

Condisci anche gli anacardi con un cucchiaio di albume. Trita e aggiungi i semi di finocchietto.

Frutta secca da aperitivo

Unisci la curcuma e il sale, mescola bene e inforna gli anacardi in forno statico preriscaldato a 200° per 12-13 minuti.

Frutta secca da aperitivo

Le nocciole

Infine le nocciole. Condiscile con un cucchiaio di albume, con il sale e il pepe.

Frutta secca da aperitivo

Trita finemente il peperoncino fresco senza togliere i semini interni, incorporalo poi alle nocciole.

Frutta secca da aperitivo

Note

Dati i tempi di cottura, similari per mandorle e noci brasiliane, puoi organizzarti con le pirofile ed infornare assieme queste ultime. Puoi, in seguito, infornare insieme anche anacardi e nocciole. Inforna anche queste in forno statico preriscaldato a 200° per 13-14 minuti. La tua frutta secca da aperitivo è pronta!

*Io ho usato la paprika affumicata ma tu puoi usare anche quella dolce.

**L’albume in questa ricetta serve da collante: essendo vischioso e asciugandosi in forno permette ai condimenti di rimanere ben attaccati alla frutta. Puoi provare ad usare lo stesso procedimento sostituendolo con olio di semi o extravergine di oliva ma non te lo consiglio, i condimenti scivolerebbero sul fondo della teglia e non insaporirebbero la frutta secca.

Conservazione

Puoi conservare la frutta secca da aperitivo per una settimana o più, ermeticamente chiusa in un contenitore asciutto e pulito, lontano da fonti di umidità e di calore. Non consiglio di congelarla.

1 Commento

  1. Ciao Sonia! Ho fatto gli anacardi e le mandorle, sono venuti molto buoni☺Presto proverò le noci e le nocciole, spero però di trovare una paprika gustosa….quella che ho comprato al supermercato non sa da niente….qualche consiglio su dove comprarla e come sceglierla? Grazie x le buonissime ricette☺

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie