Funghi champignon trifolati

Ebbene sì, i funghi sono da sempre una mia grande passione! Da piccola amavo accompagnare uno zio che andava a cercare i porcini nei boschi vicino a casa di mia nonna… che festa quando finalmente scovavamo la testa tonda e paffuta di un bel fungo appena spuntato!

Oggi ho deciso di regalarti una ricetta molto semplice preparata utilizzando alcuni tra i funghi più comuni e più apprezzati, ovvero i dolci e carnosi champignon. Se invece preferisci i porcini, qua trovi la mia ricetta per i porcini trifolati.

Il pregio degli champignon è che sono reperibili pressoché tutto l’anno e il loro sapore delicato fa sì che vengano apprezzati praticamente da tutti. Segui la mia ricetta e gustali per guarnire una pasta o una pizza oppure come contorno per i tuoi secondi piatti più appetitosi. Fidati, mi ringrazierai!

Funghi trifolati

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 10 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: medio

Ingredienti per 4 persone

funghi champignon puliti e affettati* 1kg
aglio 2 spicchi
olio extravergine di olive 30 g
burro 30 g
prezzemolo tritato 2 ciuffi
sale qb
pepe qb

Procedimento

Per preparare i funghi trifolati fai sciogliere in una padella capiente il burro assieme all’olio extravergine di oliva e, non appena avrà preso calore, pela ed elimina l’anima centrale dall’aglio e fallo rosolare in padella a fuoco basso così che rilasci il suo aroma senza bruciarsi.

Prima di aggiungere i funghi tagliati a fettine di 3-4 mm, elimina l’aglio. Salta i funghi a fiamma vivace per 10 minuti fino a che non saranno ben rosolati* e una volta pronti salali e pepali.

Aggiungi del prezzemolo tritato e servi i tuoi funghi trifolati ben caldi!

Note

* Se hai acquistato degli champignon interi, quindi ancora da pulire, elimina la terra alla base del gambo con un coltellino, lava i funghi velocemente sotto l’acqua fredda corrente e poi tagliali per il lungo, in modo che affettandoli si vedrà la sagoma del fungo. Per ottenere 1 kg di funghi puliti dovrai acquistarne almeno 1,4 kg ancora da pulire.

* Mi raccomando, fai attenzione a non bruciare il burro altrimenti i tuoi funghi prenderanno un sapore piuttosto amaro

Vuoi conoscere meglio i funghi, le loro caratteristiche e tipologie? Dai un’occhiata al mio tutorial sulle varietà di funghi, troverai tante notizie interessanti!

Funghi, bontà in tavola

Come me hai un debole per questo ingrediente? Allora eccoti una carrellata di idee collaudate e deliziose tutte da provare:

Conservazione

Una volta pronti, ti consiglio di gustare al momento i tuoi funghi trifolati. Se dovessero avanzarne conservali per 1-2 giorni al massimo in un contenitore ermetico in frigorifero. Non consiglio la congelazione.

4.6/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie