Fusilli con pesto alla siciliana

Chiudi gli occhi e annusa il vasetto in cui conserverai il tuo pesto alla siciliana: sentirai tutto il gusto e i sapori del Mediterraneo. Pomodori succosi e matura, basilico fresco, un pizzico di aglio e la croccantezza delle mandorle che con il loro aroma regalano un sapore davvero unico al tuo piatto. 

Io l’ho assaggiato una volta e me ne sono innamorata perdutamente. Non ne esiste una versione univoca: ogni casa ha le proprie dosi, i propri equilibri ma fidati, nessuna è migliore di un’altra!

Nel tempo, io ho trovato la mia  quadratura del cerchio: la mia salsa è sapida e cremosa, proprio come piace a noi. Ha un solo difetto: ogni tanto quando la preparo sparisce dal vasetto insieme ai pezzetti di pane che lascio in cucina… chissà chi si sacrificherà all’assaggio! 

Fusilli con pesto alla siciliana in piatto verde

PREPARAZIONE: 30min. COTTURA: 60 min.  DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per 4 persone

Fusilli n. 34 De Cecco 320 g

Per il pesto

pomodori ramati maturi ma sodi 500 g
mandorle spellate tostate 60 g
basilico foglie 100 g
pecorino romano grattugiato 100 g
aglio ½ spicchio*
olio extravergine d’oliva 200 g
sale e pepe q.b.

Per guarnire

basilico qualche fogliolina

Procedimento

Lava ed asciuga le foglie di basilico. Lava i pomodori e con un coltellino incidili a croce sul lato opposto al picciolo*.
Sbianchiscili per 3 minuti nell’acqua bollente e poi scolali e mettili su un piatto. Quando potrai toccarli senza scottarti, elimina la pelle che verrà via molto agevolmente, poi tagliali a metà, elimina la parte verde interna e strizzali per eliminare i semi e l’acqua interna.

Tagliali a pezzetti e mettili in un bricco capiente quindi aggiungi le foglie di basilico, l’aglio privato dell’anima, il pecorino grattugiato, l’olio evo il sale e il pepe. Frulla gli ingredienti per pochi secondi per ottenere un pesto rustico e grezzo**.
Trita le mandorle al coltello come più ti piacciono (meglio lasciarle grossolane) ed aggiungile per ultime al tuo pesto, amalgamandole con un cucchiaio. Metti il pesto in una ciotola capiente.

Lessa i fusilli lasciandoli al dente, e quando saranno pronti, scolali e uniscili al tuo pesto alla siciliana amalgamandoli per bene al condimento; se fosse necessario, potrai aggiungere dell’acqua di cottura della pasta per rendere il condimento più cremoso.

Impiatta i fusilli con pesto alla siciliana*** e guarnisci con qualche fogliolina di basilico fresco.

Note

* Questo passaggio ti permetterà di eliminare rapidamente la buccia dai pomodori, per un pesto liscio e senza la buccia che può essere fastidiosa. Se non hai voglia di farlo puoi anche pelarli con un pela patate

** Se preferisci un pesto più cremoso continua a frullare fino ad ottenere la consistenza che desideri

*** Come sempre esistono tante piccole varianti a questo pesto: a volte si aggiungono alla pasta delle olive, altre volte qualche cappero, qualcuno aggiunge un tocco di mollica finale in superficie

Sicilia in tavola, amore al primo assaggio

Quante ricette siciliane ho cucinato? Ho perso il conto eppure me ne mancano ancora tansime da provare! Crocevia di mondi e culture, quest’isola sa conquistarti profondamente, e nella mia cucina ha un posto speciale !

Conservazione

La tua pasta con pesto alla siciliana va gustata tassativamente appena fatta, per un gusto davvero unico! Sconsiglio la congelazione.

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie