Gelato alla ricotta romana

Qualche giorno fa in Factory ho sfornato le briosce con il tuppo, quelle siciliane. E dato che finalmente l’estate sembra cominciare a farsi sentire anche da queste parti, subito ho pensato che mi servisse un gelato cremoso con cui farcirle!

Ho così voluto sperimentare un gusto che avevo assaggiato qualche anno fa in una gelateria milanese: il gelato alla ricotta romana. Ho così messo a punto la ricetta, cercando di ottenere un sapore di latte pieno, corposo, che avesse in sè tutto il gusto rotondo che questa ricotta preparata con latte di pecora racchiude in ogni suo piccolo granulo. 

Beh, credo sia inutile dirti che in pochi minuti sul tavolo non c’erano più nè brioche nè gelato: giusto il tempo di fotografarlo per riuscire a lasciarti la ricetta, e si era volatilizzato! Qui ti lascio la ricetta: una vera delizia!

gelato alla ricotta romana in coppa

PREPARAZIONE: 15 min. RAFFREDDAMENTO: 120 min COTTURA: 05 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Ingredienti per 4 persone

ricotta di pecora 500 g
latte fresco intero 130 g
zucchero 100 g
glucosio o miele 60 g
panna 100 g

Procedimento

Metti in un tegame il latte, lo zucchero e il glucosio* e porta gli ingredienti a 80-82°**.

Arrivati a temperatura, togli il tegame dal fuoco, aggiungi la panna e la ricotta e poi frulla tutto col frullatore a immersione per qualche minuto.

Versa il composto in un contenitore, copri con pellicola a contatto; fallo raffreddare a temperatura ambiente*** e poi in frigorifero per 1 ora e mezza.

Trascorso il tempo indicato, versa il composto in una gelatiera e fai mantecare fino ad ottenere il gelato alla ricotta.

Note

* L’aggiunta del glucosio ti permette di ottenere non solo il giusto grado di dolcezza ma anche la corretta cremosità del tuo gelato, perché fa sì che si solidifichi meno durante il passaggio in freezer. Si trova tranquillamente nei negozi on line o in quelli specializzati

** Munisciti di termometro: a 80-82° la tua miscela sarà perfetta e il tuo gelato finale verrà mantecato senza problemi.

*** Questa operazione dovrebbe avvenire il più rapidamente possibile per abbassare il rischio di contaminazioni batteriche: puoi favorirla appoggiando il contenitore con la miscela in una boule piena di ghiaccio e sale.

Gelati: ricette

Con l’arrivo dell’estate è davvero difficile resistere a una cucchiaiata di gelato fresco e goloso: io a volte lo sostituisco al pranzo e devo ammettere che è un vero piacere! Se hai una gelatiera, potrai sbizzarrirti a creare mille gusti golosi, e anche a inventarne alcuni tutti tuoi! Io ti lascio qualche classico che non può mancare nel tuo ricettario.

Conservazione

Una volto pronto, il tuo gelato alla ricotta si conserverà in frigorifero ben chiuso in un contenitore ermetico per qualche giorno senza problemi!

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie