Ghirlande di meringa

Non sono meravigliose queste ghirlande di meringa? Io le ho pensate come segnaposto sulla mia tavola per i miei ospiti, così che ognuno abbia un dolcissimo pensierino da portare poi a casa a fine pasto. Sono a base di meringhe alla francese, che ho voluto colorare per un’occasione speciale come ad esempio San Valentino! Credimi: stupiranno la tua dolce metà con le loro cromie e i loro colori! Il mio tocco finale? Un bel nastrino e…voilà il gioco è fatto!

 Segui i miei consigli e vedrai che queste deliziose meringhe sapranno rivelarsi anche un perfetto cadeau per le Feste o un dolce regalo da sgranocchiare… in tutta la sua dolcezza!

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 180 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Ingredienti per 20 ghirlandine di 10 cm di diametro

albumi a temperatura ambiente 150 g
zucchero semolato 300 g
coloranti in polvere rosso e rosa q.b

Procedimento

Per fare le ghirlande di meringa versa gli albumi a temperatura ambiente nella tazza della planetaria munita di frusta. Se non hai la planetaria puoi seguire la ricetta usando le fruste elettriche. Inizia a montare gli albumi azionando la planetaria e aggiungi lo zucchero in due volte, intervallandole di 5-6 minuti*.

Monta gli albumi per 15 minuti in tutto, quindi procedi manualmente. Dividi la meringa in tre ciotoline: una lasciala al naturale e nelle altre metti il colorante rosso e il rosa.

Prendi la pellicola trasparente e poni al suo interno le meringhe, richiudi a salsicciotto e poni il tutto in una sac a poche con bocchetta stellata.

Le ghirlande

Fodera una leccarda con della carta da forno e crea le tue ghirlande, spremendo gli albumi in base alla tua forma preferita e variando tra cerchi, stelle e cuori. Se serve, traccia prima dei contorni sulla carta da forno, adagiandola poi capovolta sulla leccarda.

Asciuga le tue ghirlande di meringa in forno statico preriscaldato a 95° per 3 ore, lasciandole poi – se vuoi – asciugare per bene tutta la notte nel forno spento con lo sportello semi aperto. Ecco i tuoi segnaposto: delle graziosissime ghirlande di meringa da decorare con i nastrini che preferisci!

Note

* Vuoi conoscere tutti i miei segreti per montare gli albumi alla perfezione? Ecco per te il mio tutorial!

Se hai dubbi su come utilizzare i coloranti in cucina, ecco per te il mio tutorial!

Conservazione

Conserva a lungo le ghirlande di meringa sotto una campana di vetro o in un barattolo ben chiuso. Non congelarle!

-->

4 Commenti

  1. Ciao Sonia. Se avanza il composto, posso congelarlo? O è meglio metterlo in frigorifero e fare delle altre meringhe magari il giorno dopo?

  2. Ciao Sonia,
    Potrei usare questa bellissima ricetta per fare delle decorazioni per l’albero? Cercavo un’alternativa ai soliti gingerbreads, che ormai metto da anni sull’albero!
    Grazie,
    Un abbraccio

    1. Certo Giulia! 🙂 L’ho fatta proprio con quell’intento come si vede dalla foto! Non vedo l’ora di Natale!!

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie