Gnocchetti di grano saraceno con speck

Adoro preparare gli gnocchi, è sempre una piccola magia il trasformare pochi e semplici ingredienti in deliziose sfere da condire in mille modi diversi. E siccome era parecchio tempo che volevo utilizzare lo speck – un salume che non manca mai nella mia cucina – in un primo piatto, ho subito pensato… perché non unire le due cose? 

Per questa ricetta “Alla scoperta dei sapori dell’Alto Adige” ho deciso di utilizzare il grano saraceno, privo di glutine, caratterizzato da un sapore rustico che ben si sposa alla delicata nota affumicata dello speck stagionato all’aria fresca di montagna. Ho preparato i miei gnocchetti in un baleno, e per rendere il piatto ancora più gustoso l’ho arricchito con una crema di patate a cui la curcuma ha regalato colore e un retrogusto speziato davvero molto particolare. 

Qualche fogliolina di maggiorana fresca per un tocco verde che non deve mai mancare et voilà, ecco pronto un piatto tanto buono che, fidati, finirà in un baleno!

Gnocchetti di grano saraceno con speck

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: media. COSTO: basso.

Gnocchetti di grano saraceno con speck e crema di patate alla curcuma: ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi

farina di grano saraceno 100
farina 00 170 g
acqua 330 g
olio 25 g
timo, maggiorana, erba cipollina q.b
sale q.b.
burro 30 g

Per la crema di patate alla curcuma

patate 600 g
brodo vegetale 500 g
olio evo 3 cucchiai + a piacere
cipolle 100 g
maggiorana 2 rametti
curcuma 5 g
sale q.b.
pepe a piacere

Per decorare

maggiorana qualche fogliolina
speck 60 g

Gnocchetti di grano saraceno con Speck e crema di patate alla curcuma: procedimento

Gli gnocchetti

Per preparare gli gnocchetti di grano saraceno mischia in una ciotola la farina 00 e quella di grano saraceno. Versa l’acqua, l’olio e il sale in un tegame e porta tutto a bollore. Nel momento stesso in cui l’acqua arriva a bollore, versa le farine tutte in una volta, togli la pentola dal fuoco e inizia a mescolare con vigore; otterrai un composto piuttosto consistente.

Non appena gli ingredienti si saranno uniti, rimetti la pentola sul fuoco dolce e mescola per un paio di minuti in modo da asciugare il tutto. Spegni, trasferisci il composto su un piano di lavoro e, quando sarà lavorabile, impastalo fino a renderlo liscio e omogeneo aggiungendo le erbe aromatiche tritate.

Ottieni dei cilindretti dello spessore di un dito e tagliali a dadini di 2,5 cm, quindi passa ogni dadino su di un rigagnocchi, ricavando degli gnocchetti cavi che disporrai su di un vassoio infarinato. Termina l’impasto e poi lessa gli gnocchetti in abbondante acqua salata; non appena saliranno in superficie, scolali e falli saltare in padella per qualche secondo con una noce di burro, e delle erbe aromatiche.

La crema di patate

Trita la cipolla finemente e falla appassire con l’olio e 2 rametti di maggiorana in un tegame a fuoco basso. Pela le patate, tagliale a cubetti e aggiungile in tegame assieme alla curcuma; fai rosolare per un minuto, poi unisci il brodo e cuoci per 20 minuti fino a che le patate saranno ben morbide. Togli tutto dal fuoco, elimina la maggiorana e frulla con un frullatore a immersione; aggiusta di sale e pepe, unendo un filo d’olio a crudo.

Componi il piatto

Taglia una fetta di Speck dello spessore di 3 cm, elimina la cotenna e affettala finemente, poi taglialo a fettine sottili. Adagia sul fondo di un piatto la crema di patate, metti al centro gli gnocchetti, guarnisci con delle foglioline di maggiorana fresca e lo speck a crudo!

Gnocchetti di grano saraceno con Speck e crema di patate alla curcuma: note

* Per la mia crema di patate, ho utilizzato la curcuma; in alternativa, qualora non dovesse incontrare il tuo gusto, puoi anche provare lo zafferano!

Gnocchetti di grano saraceno con Speck e crema di patate alla curcuma: conservazione

Una volta pronti, ti consiglio di consumare immediatamente gli gnocchetti di grano saraceno con speck e crema di patate alla curcuma. Se vuoi, puoi anche preparare prima gli gnocchetti, congelandoli distesi su un vassoio e poi trasferendoli in un sacchetto gelo.

2 Commenti

  1. è possibile realizzare questi gnocchi sostituendo la farina 00 con farina senza glutine?

    1. Ciao Benedetta, puoi usare un mix di farine, cosi da dare una buona struttura all’impasto.per l’idratazione regolati mentre impasti perchè sicuramente cambierà rispetto alla mia ricetta.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie