Gnocchi con salsa di noci e mortadella

Gnocchi e gorgonzola: per me di fronte a questo abbinamento non c’è nulla che tenga! 

Nella versione di oggi poi mi sono lasciata un po’ prendere la mano. La salsa di noci ammanta i miei gnocchi e golosi cubetti di mortadella fanno loro compagnia nel matrimonio con lo zola: credetemi, servitevene una porzione piccina magari, ma non aspettate a provare questo primo piatto che vi lascerà estasiati davvero in qualsiasi stagione! 

Qui vi lascio la ricetta… a prova di forchetta!

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 15 min.  DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per gli gnocchi

patate 1 kg
farina 250-300 g
uovo medio 1
sale q.b.

Per la salsa alle noci

gherigli di noci 100 g
panna fresca liquida 50 g
aglio 1 spicchio
latte fresco intero 75 g
mollica di pane 20 g
parmigiano grattugiato 20 g
olio extravergine d’oliva 40 g
sale q.b.

Per il condimento

Mortadella Bologna IGP 200 g
gorgonzola dolce 100 g

Procedimento

Per le patate e l’impasto

Lava bene le patate e cuocile intere con tutta la buccia, immergendole in una pentola (io utilizzo quella a pressione così impiego la metà del tempo!) con acqua fredda salata. Cerca di utilizzare patate della stessa dimensione, così la cottura sarà uniforme. Con patate di dimensione media (del peso di circa 180-200 g l’una) ci vorranno 40 minuti di cottura, mentre in pentola a pressione circa 20 minuti.

Non appena saranno cotte (puoi verificarlo forandole con i rebbi di una forchetta che dovranno affondare senza problemi nella patata), scolale e lasciale intiepidire leggermente nello scolapasta per lasciarle asciugare.

Infarina il piano di lavoro. Elimina la buccia delle patate e passale al passaverdura quando sono ancora calde: puoi anche utilizzare lo schiacciapatate se vuoi ottenere una purea più rustica e meno fine. Prima di impastare con la farina, però, lascia intiepidire le patate. Aggiungi l’uovo* e il sale e poi impasta il tutto. Non devi lavorare a lungo l’impasto e non consiglio di aggiungere farina nel caso risulti molle. Nel mio tutorial su come ottenere gnocchi perfetti trovi tantissimi consigli!

Per gli gnocchi

Ottenuto un impasto lavorabile, taglia piccole porzioni. Ottieni dei filoncini dello spessore di 3 cm e riducili in tocchetti larghi 2-3 cm. Passa ciascun tocchetto sul rigagnocchi o sui rebbi di una forchetta: esercita una piccola pressione con il pollice in modo da conferire da una parte la rigatura, e dall’altra  una la caratteristica cavità. Mano a mano ponili su di un canovaccio pulito e cosparso con della farina.

La salsa alle noci

Sbriciola la mollica di pane e mettila in una ciotola; ricoprila poi con il latte e lasciala rinvenire ed ammorbidire.

Intanto, metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua; quando avrà raggiunto il bollore, prendi i gherigli di noci e immergili per 5 minuti nell’acqua. Trascorso il tempo indicato, scolali e lasciali raffreddare.

Trasferisci i gherigli nella ciotola di un cutter e aggiungi tutti gli altri ingredienti: la panna, l’aglio, il formaggio grattugiato,il pane*, l’olio e il sale.
Ora aziona il robot e frulla il tutto fino ad ottenere una crema più o meno liscia a seconda dei tuoi gusti.

In una padella antiaderente fai rosolare la mortadella tagliata a cubetti da 1 cm, quindi spegni la fiamma e aggiungi la salsa alle noci.

Intanto porta a bollore una pentola con abbondante acqua salata.
Raggiunto il bollore, tuffaci gli gnocchi e non appena vengono a galla scolali e trasferiscili nella padella con la mortadella e la salsa alle noci. Aggiungi il gorgonzola spezzettato a mano e manteca velocemente il tutto***.

Impiatta e servili ben caldi! A tua discrezione, puoi decorare il piatto con qualche gheriglio di noce intero o spezzettato.

Note

* C’è chi è del partito pro uovo, chi no. Io preferisco aggiungerlo per avere la certezza che gli gnocchi non si disfino in cottura, e che restino al dente con la consistenza che più amo

** Mi raccomando non scolare il pane, ma aggiungilo con tutto il latte!

*** Per mantecare aggiungi se necessario un po’ d’acqua di cottura degli gnocchi per ottenere la giusta cremosità.

Gnocchi mon amour

Dico sempre che chi sa fare un buon piatto di gnocchi è davvero da sposare: niente a che vedere con la consistenza di quelli comprati, quelli fatti in casa! Io li amo, e li preparo in moltissimi modi… ti lascio qualche idea!

Conservazione

I tuoi gnocchi saranno deliziosi appena fatti! Sconsiglio la congelazione.

5.0/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie