Hand pies con carne di vitello

Conosci le hand pies? Queste tortine, tipicamente inglesi, sono una vera e incredibile delizia! Come dice il nome, le hand pies stanno nel palmo di una mano: sono tascabili e perfette per una pausa golosa e soddisfacente. La versione classica prevede un dolce ripieno di mele, ma il guscio di fragrante pasta sfoglia può racchiudere gli ingredienti preferiti da ognuno.

Eccoti una versione salata davvero godibile, preparata in collaborazione con Francesco Saccomandi: la delicata carne di vitello sposa a meraviglia il saporito cheddar, mentre il tocco piccante della senape regala a questi triangolini un gusto inimitabile.

Perfetti come antipasto o da servire durante un buffet, sono velocissimi da preparare e piaceranno davvero a tutti. Se vuoi un consiglio, cucinane tanti perchè credimi… fermarsi a una sola hand pie sarà pressochè impossibile!

Hand pies

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTA’: facile COSTO: basso

Ingredienti per 12 pezzi

macinato di vitello 370 g
cipolle 100 g
aglio 1 spicchio
olio extravergine di oliva 2-3 cucchiai
salsa Worcestershire 2 cucchiai
senape di Digione 2 cucchiaini
cheddar grattugiato 130 g
pasta sfoglia rettangolare 2 confezioni
sale q.b
pepe q.b.

Per spennellare

uovo piccolo 1

Procedimento

Per preparare le tue hand pies trita finemente cipolla e aglio e ponili ad appassire per 10 minuti in una padella assieme a 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Quando la carne sarà rosolata, aggiungi le salse.

Unisci la carne trita di vitello e falla rosolare a fuoco vivace per almeno 10 minuti, mescolando frequentemente finchè il fondo della padella risulterà asciutto. Aggiusta di sale e di pepe, trasferisci la carne in un piatto e lasciala raffreddare completamente. Aggiungi alla carne fredda il cheddar grattugiato e mescola per amalgamare tutto.

Prendi un rotolo di pasta sfoglia, appoggialo sul piano di lavoro e srotolalo; ti troverai di fronte a un rettangolo di dimensione 40×26 cm. Lascia la pasta appoggiata sulla stessa carta che la confeziona, tagliala a metà per il lungo e poi ottieni 6 quadrati*.

Ripeti la stessa operazione con il secondo rotolo di sfoglia.

Metti al centro di ogni quadrato un bel cucchiaio di ripieno (circa 40 g) e poi spennella i lati con l’uovo sbattuto.
Ripiega ogni quadrato prendendo un angolo e portandolo verso l’angolo opposto, formando così un triangolo; pressa bene i lati con le dita per evitare che il ripieno fuoriesca durante la cottura e poi pressali con i rebbi di una forchetta**.

Adagia i triangoli ottenuti su un paio di teglie foderate con carta da forno e riponili in congelatore per almeno 10 minuti a rassodare.

Preriscalda il forno a 220° e, quando i 10 minuti saranno passati, spennella le hand pies con l’uovo sbattuto e infornale per circa 20 minuti. Una volta cotte e ben dorate estraile dal forno, toglile dalla placca con una paletta e lasciale intiepidire su una gratella. Gusta le tue hand pies ancora tiepide!

Note

* Io ho ottenuto dei quadrati di 12-13 cm di lato

** Utilizzando i rebbi della forchetta otterrai anche dei graziosi decori sui bordi!

Vitello, versatile e gustoso

Con la carne di vitello si possono preparare tanti piatti sfiziosi e dal sapore delicato e inconfondibile. Eccoti qualche altra idea dal mio ricettario:

Conservazione

Una volta pronte, ti consiglio di gustare al momento le tue hand pies. Se dovessero avanzarne, puoi conservarle per 1-2 giorni ben chiuse in un contenitore ermetico. Sconsiglio la congelazione.

2 Commenti

  1. Ciao Sonia, scusami, in che parte della ricetta bisogna inserire la salsa Worcestershire e la senape?

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie