Insalata tiepida di zampone, patate, sedano e cipolla caramellata

In Lombardia si mangia l’insalata di nervetti, non so se la conosci. Ecco pensando a questo piatto tutto milanese mi  è venuta l’idea di preparare questa insalatone rinforzata con un ingrediente insolito: lo zampone! 
Che amo così tanto da non aver voglia di relegarlo solo alle feste natalizie! 

Così ho cotto uno zampone e l’ho utilizzato come base saporita per un’insalata gustosa e ricca, con patate e dolcissime cipolle di Tropea caramellate: credimi, è una vera delizia!

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 45 min.  DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 4 persone

Zampone Modena IGP 1 kg
sedano 180 g
patate 800 g
maggiorana 2 rametti
timo 3 rametti
rosmarino 1 rametto
salvia 1 rametto
sale grosso q.b.
sale fino q.b.
olio extravergine d’oliva q.b.

Per le cipolle caramellate

cipolle rosse di Tropea 350 g
olio extravergine d’oliva 40 g
zucchero di canna 20 g
aceto bianco 25 g
sale 10 g

Procedimento

Per prima cosa, metti a cuocere lo zampone dentro alla sua confezione in un pentola capiente con abbondante acqua. Da quando inizia a bollire, devono passare 30 minuti*.

Trascorso il tempo necessario, toglilo dalla pentola, taglia la confezione, scolalo, estrailo e lascialo raffreddare, quindi elimina la cotenna esterna, lo zampino terminale e taglialo a cubetti da 1,5-2 cm. Tienilo da parte.

Pulisci il sedano e taglialo a julienne finissima, poi tienilo da parte.

Pela le patate, tagliale a cubetti di circa 2-3 cm, quindi lessale in abbondante acqua salata per 6-7 minuti.

Intanto prepara un trito con tutte le erbe aromatiche, mettile in una ciotolina con olio e sale. Non appena le patate sono pronte, scolale, lasciale intiepidire e condiscile con l’olio alle erbe**.

In ultimo prepara le cipolle caramellate. Per prima cosa elimina la buccia dalle cipolle, tagliale a metà e successivamente a falde larghe circa 1/2 cm.

Porta a bollore una pentola piena di acqua, salala leggermente e fai sbianchire le cipolle per un paio di minuti. Scola molto bene le cipolle una volta sbianchite e disponile ben sparse su un piatto.

In una padella antiaderente dal fondo largo fai scaldare l’olio, aggiungi poi le cipolle, lo zucchero di canna e il sale. Fai caramellare le cipolle a fuoco moderato per circa 5 minuti***.

Quando saranno appassite, aggiungi l’aceto e fai cuocere a fiamma bassa per altri 5 minuti fino a quando non si saranno cotte e risulteranno morbide.

A questo punto trasferiscile in una ciotola e lasciale intiepidire leggermente, quindi assembla la tua insalata: aggiungi alle cipolle le patate aromatizzate, il sedano a julienne e i cubetti di zampone.

Mescola il tutto per insaporire e servi subito la tua insalata.

Note

* Segui comunque le indicazioni che trovi sulla confezione del tuo zampone

** Condisci le patate quando sono ancora tiepide: assorbiranno meglio tutti i profumi della tua preparazione

*** Tieni il fuoco per le cipolle basso: dovranno appassire leggermente e morbidamente.

Zampone: non solo a Capodanno

Siamo abituati a gustare zampone e cotechino a capodanno, ma sarebbe un peccato relegarli solo a queste due occasioni! Io li ho inseriti in tante mie ricette: te ne lascio qualcuna?

Conservazione

Puoi gustare la tua insalata anche il giorno successivo: ti basterà conservarla in frigorifero e farla intiepidire leggermente prima di servirla.

4.5/5
vota

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie