Lasagne di Carnevale

Il Carnevale si avvicina e allora eccoti un piatto unico ricchissimo tipico della cucina campana: tradizione vuole che si mangino il giorno di martedì grasso, come ultimo pasto abbondante e saporito prima di entrare nel periodo di Quaresima e di astinenza che precede la Pasqua.

Proprio per questo motivo si approfitta dell’occasione e si preparano queste lasagne speciali, che al loro interno racchiudono persino delle deliziose polpettine oltre ad uova, formaggio e verdure. Insomma, chi più ne ha più ne metta!

La preparazione richiede un po’ più di tempo rispetto alle lasagne alla bolognese, ma ti garantisco che ne varrà la pena!

Per finire, e per stuzzicarti di più se ancora non ti ho ancora convinto, sappi che esistono tantissime varianti regionali per realizzare questo piatto così gustoso. Qui trovi la mia versione, non ti resta che metterti all’opera!

Lasagne di Carnevale fetta tagliata e pronta da gustare

PREPARAZIONE: 2 h COTTURA: 5,30 h DIFFICOLTÀ: media COSTO: alto

Lasagne di Carnevale: ingredienti per una teglia di 32×22 cm

Per il sugo

scamone di vitello 700 g*
cipolle bianche 150 g
carote 100 g
rosmarino 1 rametto
salvia 1 foglia
timo 2 rametti
concentrato di pomodoro 200 g
polpa di pomodoro 800 g
passata di pomodoro 750 g
pancetta fresca 100 g
vino rosso 200 g
olio extravergine di oliva 60 g

Per le polpettine

pane raffermo sbriciolato 50 g**
uova intere 1
formaggio grattugiato 50 g
prezzemolo 1 ciuffo
olio di arachidi 500 ml per friggere
sale e pepe a piacere

Per le lasagne

lasagne in sfoglie 320 g
ricotta di pecora 300 g
salsiccia rossa piccante 100 g
mozzarella 300 g
formaggio grattugiato 100 g
uova sode 4
piselli 120 g
sale e pepe a piacere

Lasagne di Carnevale: procedimento

Ti consiglio di leggere per bene tutta la ricetta prima di cominciare a mettere le mani in pasta, in modo da organizzarti con le cotture e tutti gli ingredienti: il sugo di carne, ad esempio, puoi tranquillamente farlo il giorno prima!

Il sugo

Per fare queste lasagne di carnevale, inizia a tritare carote e cipolle per fare un bel soffritto nell’olio extravergine di oliva. Questo deve cuocere per almeno 10 minuti, per far sudare bene la cipolla ed insaporire le carote. Procedi facendo soffriggere anche la pancetta: puoi tagliarla a tocchetti oppure lasciarla intera; considera che, una volta pronto il sugo, dovrai tenere da parte tutta la carne per fare le polpette. Falla rosolare per 5-6 minuti.

lasagne di carnevale

Mentre il soffritto rosola, a parte e in un filo di olio extravergine di oliva ben caldo, rosola le erbe aromatiche. Aggiungi lo scamone e lascialo cauterizzare su tutti i lati, per 3-4 minuti a lato. Aggiungi ora carne ed erbe aromatiche nel soffritto.

lasagne di carnevale ricetta

Incorpora il pomodoro concentrato per far caramellare per bene carne e condimento. A questo punto, puoi sfumare con il vino rosso per lasciarlo evaporare. Aggiungi la polpa di pomodoro, la passata e prosegui la cottura a fuoco basso per 3-4 h. Il sugo deve sobbollire, quindi ti consiglio di tener il coperchio ben adeso alla pentola. Eventualmente, aggiusta di sale e pepe, senza esagerare data la cottura prolungata del sugo e la presenza di ingredienti già saporiti.

lasagne di carnevale

Le polpette

Trita se necessario il pane raffermo, con un cutter o a mano, e trita anche il prezzemolo. Tieni tutti gli ingredienti a parte. Preleva scamone e pancetta dal sugo, tieni quest’ultimo da parte e taglia la carne a tocchetti. Frullala in un robot da cucina con la pancetta. Trasferisci l’impasto ottenuto in una capiente ciotola.

lasagne di carnevale ricetta

Unisci gli altri ingredienti: il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato e l’uovo fresco intero, il pane sbriciolato, sale e pepe. Impasta tutto a mano fino ad ottenere un composto omogeneo.

lasagne di carnevale

Preleva 5 g circa di impasto e conferisci una forma sferica modellando le polpettine con il palmo della mano. Scalda l’olio di arachidi fino alla temperatura*** di 175°. Friggi poche polpettine per volta, per pochi secondi: diventeranno belle scure, per la presenza massiccia di pomodoro. Scolale e tienile da parte. Ora hai tutti gli elementi per comporre le lasagne.

lasagne di carnevale come fare

Assembla le lasagne

Taglia a fettine le uova e la salsiccia piccante, invece a tocchetti la mozzarella. Poni la ricotta e qualche mestolo di sugo di pomodoro (quello tenuto da parte inizialmente) in una ciotola capiente e mescola. Versa sul fondo della teglia un filo d’olio e un mestolino di sugo, per distribuirli con omogeneità. Stendi ora le lasagne secche sul fondo, rompendo eventualmente gli angoli per adattare meglio la loro forma alla teglia tondeggiata. Versa un primo strato di pomodoro e qualche cucchiaiata di crema di ricotta mista a pomodoro.

lasagne di carnevale

Adagia anche parte delle uova a fette, parte della salsiccia rossa a fette, parte dei piselli e della mozzarella.

lasagne di carnevale

Il primo strato non è finito: polpettine e formaggio grattugiato. Copri con uno strato di lasagne, cercando di disporle nel senso opposto al precedente: se il primo era orizzontale, ora fallo verticale. Questo servirà a tagliare facilmente le lasagne e formare fette perfette. Comincia di nuovo con gli ingredienti: sugo, ricotta, uova, salsiccia, mozzarella, piselli, polpettine**** e formaggio.

lasagne di carnevale

Prosegui fino all’ultimo strato e concludi con pomodoro, ricotta e del formaggio grattugiato. Cuoci le lasagne di Carnevale in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti. Sfornale e lasciale riposare qualche minuto prima di servirle.

Lasagne di Carnevale: note

*Tradizione vuole impiegare più tagli di carne: scamone di manzo, costolette, punta, collo, maiale. Io ho optato per il solo scamone di vitello come indicato, ma sarei curiosa di conoscere la versione che si fa a casa tua!

**C’è chi lascia in ammollo il pane in un po’ di latte, per ammorbidirlo, c’è però il rischio che poi si ottenga un impasto troppo liquido. Io preferisco lasciarlo secco e aggiungere, semmai, un uovo in più nell’impasto delle polpette.

***La temperatura dell’olio è estremamente importante, consiglio infatti di tenere monitorata la situazione con un termometro da cucina.

****Se dovessero avanzarti polpette e sugo, unisci tutto e servi per accompagnare: è usanza campana di Carnevale servire questo “avanzo” come secondo piatto.

Lasagne di Carnevale: conservazione

Puoi conservare le lasagne di Carnevale cotte per 2 giorni in frigorifero e ben chiuse in un contenitore ermetico. Non è l’ideale, ma se non hai alternativa puoi congelarle. Puoi preparare e friggere le polpette qualche ora prima, conservandole poi in frigorifero.

2 Commenti

  1. Che ricetta meravigliosa! Le lasagne sono all’uovo o solo di grano duro? I piselli vanno bolliti o cotti in umido? Qualche consiglio sul tipo di salsiccia? Stagionata o fresca? Grazie mille per le bellissime ricette!

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie