Macedonia con gelato

La macedonia è uno dei dessert con frutta più famosi: tutti ne abbiamo mangiata una gloriosa coppetta almeno qualche volta nella vita, dopo pranzo o cena, per merenda, come spuntino a metà mattinata o quando fa veramente caldo anche a colazione; è decisamente un modo interessante di gustare frutta fresca di stagione, no? C’è da dire però che, nonostante il fascino innegabile dei grandi classici, ogni tanto aggiungere un twist insolito non può che essere un vantaggio. Ed è proprio quello che ho fatto in questa ricetta con la mia macedonia con gelato: ad un croccante strato di biscotti ho aggiunto frutta fresca e, ancora sopra, una bella pallina di gelato alla vaniglia!

Inutile dire che le possibilità di personalizzazione di un dessert come questo sono tantissime: io ho scelto mango, kiwi, ananas, fragole e frutti di bosco da arricchire con gelato alla vaniglia, ma puoi anche abbinare più gusti fra loro o sceglierne di completamente diversi: sul mio sito trovi le ricette per realizzare in casa il tuo gelato al caffè, al cioccolato, alla fragola, alla nocciola, al pistacchio, al cocco, al limone, alla crema. Io ho trovato questi barattolini trasparenti deliziosi, perfetti per far risaltare i vari strati di questo delizioso dolce!

macedonia con gelato al kiwi mango frutti di bosco fragole biscotti doria semplicissimi frutti rossi grano saraceno dessert freddo

PREPARAZIONE: 10 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Macedonia con gelato: ingredienti per 4 porzioni

ananas polpa 80 g
kiwi polpa 80 g
mango polpa 80 g
fragole 80 g
frutti di bosco misti 80 g
limone succo 1 cucchiaio
biscotti 120 g + q.b per guarnire
gelato gusto a piacere 280 g
menta fresca q.b. per guarnire

Macedonia con gelato: procedimento

Per realizzare la macedonia, incomincia a pulire la frutta*. Prendi l’ananas, con un coltello rimuovi il ciuffo e la buccia. Tagliala a fettine, togliendo la parte dura centrale, quindi riduci la polpa in piccoli cubetti regolari. Puoi vedere il video qui sotto su come fare!

Ora dedicati alle fragole eliminando per prima cosa la parte verde. Ottieni dei pezzetti della stessa grandezza e prosegui con il resto della frutta. Prendi i kiwi, rimuovi, rimuovi le estremità e la buccia esterna. Tagliali sempre a tocchetti e poi pulisci anche il mango, eliminando la buccia e ricavando dei cubetti.

A questo punto, in una ciotola capiente unisci il mango, il kiwi, le fragole, l’ananas e i frutti di bosco. Spremi un limone e versa il succo nella macedonia per insaporire ulteriormente, mescola e tieni da parte.

Prendi i biscotti e sbriciolali grossolanamente con le mani per creare la base della tua macedonia in barattolo con gelato.

E ora la parte più divertente! Componi i tuoi barattoli adagiando sul fondo di ognuno i biscotti sbriciolati, continua con una bella cucchiaiata di macedonia e infine una pallina di gelato. Termina decorando con frutti di bosco a piacere, qualche fogliolina profumata di menta fresca e un bel biscotto intero a decorare: ecco, la tua macedonia con gelato è pronta per essere servita!

Macedonia con gelato: note

*Io ho scelto la mia frutta preferita, lasciandomi ispirare dai contrasti fra sapori e consistenze, ma tu puoi scegliere in base alla stagione o l’occasione!

Macedonia con gelato: conservazione

Prepara la tua macedonia e consumala al momento. Ti consiglio di non conservarla in frigorifero né congelarla, tuttavia puoi conservare separatamente la frutta già tagliata ed aggiungere il gelato e i biscotti all’ultimo momento.

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie