Mela in gabbia con crema inglese e coulis di lamponi

Spesso non serve essere pasticceri provetti per portare in tavola un dolce goloso e scenografico: bastano un poco di fantasia e tanta passione combinate al meglio in modo da ottenere un risultato che lascerà i tuoi ospiti a bocca aperta!

E’ il caso di questa mela in gabbia servita su un letto di crema inglese alla cannella e impreziosita da una golosa coulis di lamponi: un guscio di sfoglia croccante racchiude un cuore di morbida mela resa ancora più irresistibile dal ripieno di savoiardi e confettura di albicocche. Pensa, in Alto Adige vi sono ben 13 varietà di mele, ma per questa ricetta io ho scelto la Golden Delicious dalla polpa granulosa e tenera. La crema inglese, infine, fluida e vellutata, completa il dolce alla perfezione insieme alla colorata coulis di lamponi. Decora le tue mele in gabbia con qualche fogliolina di menta fresca, servile tiepide e buon appetito: sentirai che delizia!

Mela in gabbia con crema inglese e coulis di lamponi pronta nel piatto

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 4 mele

Mela Alto Adige IGP (varietà Golden Delicious) 4
pasta sfoglia 4 quadrati da 18 cm
uova medie 1
savoiardi 4 (circa 32 g)
confettura di albicocche 60 g
limoni il succo di 1

Per la coulis di lamponi

lamponi 250 g
zucchero 60 g

Per la crema inglese

tuorli 80 g (4 di uova medie)
panna fresca liquida 250 ml
zucchero 80 g
cannella 1 pizzico

Per decorare

menta 8 foglioline
Yogurt (gusto naturale) a piacere

Procedimento

Per preparare la mela in gabbia con crema inglese e coulis di lamponi per prima cosa elimina il torsolo dalle mele con l’apposito attrezzo, tenendo da parte i piccioli (ti serviranno successivamente come decorazione), poi sbucciale e cospargile con il succo di limone.

Sbriciola i savoiardi in una ciotola capiente e mischiali con la confettura di albicocche, quindi riempi il centro delle mele svuotate dal torsolo, pressando bene il composto.

Poni una mela esattamente al centro del quadrato di pasta sfoglia, prendi gli angoli della sfoglia e portali al centro sulla sommità della mela. Spennella la sfoglia con un uovo sbattuto e, se ti rimangono avanzi (mi raccomando non devi impastarli!), con un coppapasta ricava 4 foglioline da mettere sopra ogni mela come decorazione, poi infilza il picciolo al centro. Procedi così anche con le altre mele fino a terminare, poi cuocile per 30 minuti circa in forno statico preriscaldato a 170°.

Per la crema inglese

Sbatti i tuorli con lo zucchero finché diventeranno chiari e spumosi, quindi aggiungi la panna calda a filo e la cannella. Cuoci a bagnomaria, mescolando bene con una frusta a mano fino ad addensare il tutto e senza mai superare gli 82° (ti consiglio di controllare la temperatura con un termometro da cucina che puoi trovare facilmente online oppure nei negozi). Una volta pronta, tieni la crema da parte.

Per la coulis di lamponi

Metti i lamponi in una padella antiaderente assieme allo zucchero e portali dolcemente a bollore, spappolando la frutta con un cucchiaio. Infine, passa il tutto al setaccio e tieni la coulis da parte. Vuoi scoprire come realizzare una coulis di frutta? Ecco per te il mio tutorial!

Composizione

Metti un po’ di crema inglese sul fondo del piatto da portata, posaci sopra delicatamente la mela in gabbia e decora con qualche puntino di coulis di lamponi e foglioline di menta: il tuo piatto è pronto per essere servito!

Per completare il dessert, si consiglia di accompagnare le tortine con lo Yogurt!

Mela in gabbia con crema inglese e coulis di lamponi: note

Gusta la tua Mela in gabbia appena sfornata per apprezzare al meglio il contrasto tra la crosta di sfoglia croccante e il cuore morbido.

Sapevi che dal 2005 sono ben 13 le varietà di mele che in Alto Adige hanno ottenuto il prestigioso marchio di qualità europeo IGP? Si tratta di un riconoscimento importantissimo, che certifica il luogo d’origine e l’eccellenza di questo frutto così versatile in cucina!

Mela in gabbia con crema inglese e coulis di lamponi: conservazione

Se non le consumerai subito, conserva le mele in gabbia in un luogo asciutto e riscaldale brevemente prima di servirle in tavola. Sconsiglio la congelazione.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie