Melanzane ripiene

E se chiedessi a ogni nonna, mamma, papà che cucina quali siano le ricette immancabili ed ereditate, quelle che si fanno da generazioni? Sarebbero sicuramente queste: pasta al forno, gateau, lasagne, arrosto, gnocchi. Ah, dimenticavo le melanzane ripiene, piatto favoloso e strepitoso che io ho imparato a cucinare negli anni in cui ho vissuto in Calabria. Ricordo ancora la prima volta che le ho portate in tavola: è scattata un’ovazione generale!

Ho girato a lungo l’Italia e ho assaggiato molte varianti di questa buonissima ricetta. C’è chi le farcisce con pecorino, chi con provola o altri ingredienti, perché, come spesso accade, in cucina ogni famiglia ha una propria ricetta di riferimento! E poi, le melanzane hanno l’enorme potere di adattarsi alla maggior parte degli ingredienti: meglio di così!

Nella mia cucina non possono mancare, soprattutto in questa versione regionali che esalta al massimo il loro sapore. Qui ti lascio tutto quello che ti serve per preparare delle melanzane da dieci e lode: non ti resta che metterti all’opera!

PREPARAZIONE: 60 min. RIPOSO: 60 min.  COTTURA: 105 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Per 6 persone

melanzane, 3 da circa 300 g l’una
sale grosso q.b.

Per il sugo di pomodoro al basilico

passata di pomodoro 700 g
acqua 100 g
olio extravergine di oliva 3-4 cucchiai
aglio 1 spicchio
basilico 2 ciuffetti

Per il ripieno

carne trita di suino 400 g
olio extravergine di oliva 5 cucchiai
mollica di pane raffermo 70 g
pecorino grattugiato 80
vino bianco 150 g
cipolle 100 g
pepe nero macinato q.b.
sale q.b.
sugo di pomodoro al basilico 200 g

Per cospargere

pecorino grattugiato 30 g
olio evo q. b.

Procedimento

Il sugo di pomodoro al basilico

In un tegame, fai rosolare uno spicchio di aglio tagliato a metà e privato dell’anima assieme a dell’olio evo. Aggiungi la passata di pomodoro (sciacqua la bottiglia con l’acqua per recuperare tutta la passata e versala nel tegame) e cuoci a fiamma dolce per circa 20 minuti o fino a che il sugo non si addenserà. Una volta denso al punto giusto, aggiusta di sale, unisci le foglie di basilico spezzettate, mescola e spegni il fuoco. Tienilo da parte.

Le melanzane

Per preparare le melanzane ripiene, occupati prima di tutto di lavarle, asciugarle e rimuovere le estremità verdi. Tagliale a metà per il lungo ed estrai con un cucchiaio la polpa da ciascuna metà: per facilitarti l’operazione, incidi la polpa lungo i bordi con un coltellino per un risultato più preciso, quindi intaglia un reticolato nella polpa per facilitarti l’estrazione, che farai con un cucchiaino.

Non buttare la polpa ma tritala con un cutter o al coltello e tienila da parte. Cospargi l’interno delle melanzane scavate con il sale grosso e lasciale spurgare per un’ora.

Per il ripieno

Nel frattempo prepara il ripieno pelando e tritando finemente la cipolla. Falla appassire a fuoco basso per 10 minuti in una capiente padella antiaderente assieme all’olio extravergine di oliva.
Aggiungi in padella la polpa di melanzane e falla rosolare con la cipolla per 10-15 minuti, fino ad ottenere un composto asciutto.

Unisci la carne trita e rosolala per altri 10-15 minuti, poi condisci con sale e pepe, quindi sfuma con il vino bianco e lascialo evaporare completamente.

Una volta evaporato il vino, spegni il fuoco e lascia intiepidire il composto, poi mettilo in una ciotola capiente.

Rimuovi la crosta del pane e riduci la mollica a tocchetti, poi tritala in un food processor, incorporala al composto di carne, assieme a 80 g di pecorino grattugiato e 200 g di sugo di pomodoro al basilico. Mescola ed amalgama tutti gli ingredienti per bene.

Assembla le melanzane

Ora puoi farcire le melanzane, ma prima sciacquale velocemente per eliminare il sale grosso, poi asciugale tamponandole per bene con carta assorbente da cucina.

Distribuisci sul fondo della teglia un filo di olio evo e 3-4 cucchiai di passata di pomodoro; metti all’interno delle melanzane un cucchiaio di sugo di pomodoro al basilico poi riempi ognuna di esse con 1/6 di ripieno.

Spargi su ogni melanzana il restante sugo di pomodoro e cospargi la superficie con il pecorino grattugiato. Irrorale con un filo di olio evo ed infornale in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti. Una volta cotte, sforna le melanzane, lasciale riposare per almeno 15 minuti, dopo di che puoi servirle!

Note

Io ho usato le melanzane classiche ma se preferisci puoi usare delle melanzane tonde più o meno del peso indicato. In questo caso rimuovi il picciolo e scava la polpa esattamente come da ricetta. La cottura, essendo queste melanzane di forma diversa, potrebbe variare e ti consiglio quindi di tenere monitorata la situazione. Se sei indeciso sulla scelta puoi consultare il mio tutorial sulla varietà di melanzane!

Ricette con le melanzane

Come ti dicevo, le melanzane sono estremamente versatili: per questo, il mio ricettario brulica di ricette per chi le ama particolarmente. Te le lascio qui, così puoi provare quelle che preferisci:

Conservazione

Servire immediatamente le melanzane ripiene sarebbe l’ideale ma sono strepitose anche tiepide. Non consiglio di congelarle ma puoi conservarle in frigorifero fino al giorno dopo, chiuse in un contenitore ermetico.

2 Commenti

  1. Provata la ricetta melanzane ripiene. Ma le dosi mi paiono eccessive. 500 gr di carne trita di suino? Al termine della preparazione (ben più lunga di quanto descritto) ho avanzato nolto ripieno. Le melanzane era due da 300 g l’una. Come mai?

    1. Perché gran parte del ripieno lo mangi prima che sia messo nelle melanzane! A parte gli scherzi, io ho usato 350g di carne ed è stato meglio per la proporzione. Forse Sonia dovrebbe correggere la dose.

      Comunque complimenti come sempre per le ricette, vengono quasi sempre perfette seguendo tutto pedissequamente!

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie