Minestrone ricco

Cos’è l’inverno senza minestrone? Una serata fredda senza un piatto che riscaldi il cuore? Cos’è il sapore senza un trionfo variopinto di verdure? In effetti, cosa ce lo si chiede a fare… le vellutate, le zuppe e le minestre sono una manna perché sanno coccolarti, nutrirti e metterti sempre di buon umore: approfondisci se vuoi l’argomento consultando il mio tutorial sulle loro differenze, ma nel frattempo prova anche il mio super minestrone ricco!

Ricco, perché stracolmo di verdure protagoniste: carote, sedano, cipolle, patate, zucchine, zucca, broccoli e topinambur per dare un tocco insolito ed originale. Come tocco in più puoi grattugiare all’interno un po’ di zenzero fresco, oltre al peperoncino già presente e alle abbondanti erbe aromatiche che infondono un profumo inebriante. Io ho preferito poi completare il minestrone saporito con delle lenticchie, ma garantisco che anche riso, pasta corta oppure orzo e farro farebbero la loro buonissima figura. Se ti hanno convinto la mia vellutata di lenticchie rosse e la mia zuppa di farro con grissini di sfoglia, non perderti tutto il buono di questo minestrone ricco!

Minestrone ricco, un trionfo di colori e sapori

PREPARAZIONE: 40 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Minestrone ricco: ingredienti per 4-6 persone

patate 150 g al netto degli scarti
zucca napoletana 150 g al netto degli scarti
sedano 60 g
carote 100 g
cipolle 60 g
zucchine 100 g
sedano rapa 60 g
topinambur 60 g
lenticchie di Castelluccio 60 g*
broccoli (cimette) 100 g
aglio 1 spicchio
salvia 3 foglie
timo 3 rametti
peperoncino fresco 1/2
rosmarino 1 rametto
acqua bollente 1 l**

Minetsrone ricco: procedimento

Taglia e pulisci la zucca seguendo il mio tutorial; con un cucchiaio gratta la parte interna della zucca napoletana, che è molto filamentosa, e ottieni dei fili di polpa che puoi tenere da parte. Lava e sbuccia anche le patate e le carote.

Minestrone ricco

Procedi con il sedano rapa e il topinambur, dopo aver rimosso le parti più nodose. Monda anche la cipolla ed elimina i filamenti dal gambo del sedano.

Minestrone ricco

Lava la zucchina, spuntala e riducila a cubetti insieme al resto degli ingredienti.

Minestrone ricco

Monda i broccoli e tieni da parte le cimette dopo averle tagliate in piccole parti.

Minestrone ricco

Sbuccia l’aglio, taglialo a metà ed elimina l’anima centrale; elimina il picciolo dal peperoncino, taglialo a metà rimuovi i semini interni molto piccanti. Fai un trito fine con gli aghi di rosmarino, le foglie di salvia, l’aglio, il peperoncino e il timo.

Minestrone ricco

In una pentola capiente versa l’olio extravergine di oliva ed aggiungi il trito di aromi, fai rosolare per un minuto. Aggiungi il sedano, la carota e la cipolla e lascia insaporire per 10 minuti; aggiungi ora gli altri ingredienti: sedano rapa, topinambur, zucchine.

Minestrone ricco

Procedi con la zucca e le lenticchie. Aggiungi del brodo vegetale o dell’acqua calda e lascia cuocere per 20 minuti.

Minestrone ricco

A cinque minuti dalla cottura aggiungi le cimette. Aggiusta di sale e di pepe, unisci un filo di olio extra vergine di oliva crudo e il tuo minestrone ricco è pronto.

Minestrone ricco

Minestrone ricco: note

*Le lenticchie di Castelluccio, al pari di quelle rosse, non necessitano di ammollo precedente.

**Ho usato acqua calda per la presenza ricchissima delle verdure; se vuoi puoi preparare del brodo vegetale usando gli scarti delle verdure usate.

Per renderlo un piatto più ricco e completo, puoi aggiungere al minestrone della pasta di piccola taglia, del riso oppure dell’orzo o del farro perlato.

Minestrone ricco: conservazione

Consumare subito il minestrone è impagabile, per godere della consistenza di tutte le verdure. Puoi però conservarlo in frigorifero per un paio di giorni, ben chiuso in un contenitore ermetico.

2 Commenti

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie