Mini cheesecake salate alla barbabietola

Ammetto che ho provato tantissime volte a giocare e a risolvere il celeberrimo cubo di Rubik, quell’incasellare continuo fino a far combaciare i colori di ogni facciata. Da adulta, però, mi sono detta: ma perché non mantenere una bella esplosione variopinta? Questa soluzione fa molto volpe che non riesce ad arrivare all’uva, ma la cucina mi ha dato ragione!

Cucinare vuol dire mantenere un caos ordinato, razionale nell’irrazionalità, dove è bandita la noia. Ti mostro quindi il mio vanto, le mini cheesecake salate alla barbabietola: barbabietola intensa e zeste di limone fresche e saporite in superficie. 

Mi sono proprio divertita e spero sia lo stesso anche per te, soprattutto per quanto riguarda poi l’assaggio!

PREPARAZIONE: 30 min. RAFFREDDAMENTO: 2 ore DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

ingredienti per 6 porzioni

Per la cheesecake

pane di segale in cassetta* 6 fette
formaggio spalmabile (tipo Philadelphia) 125 g
formaggio fresco di capra 60 g
polpa di barbabietola già lessata 180 g
formaggio grattugiato 30 g
panna fresca liquida 150 g
limoni 20 g di succo e 5 g di scorza grattugiata
gelatina alimentare 5 g
timo 2 rametti
maggiorana 2 rametti
sale fino q.b.
pepe nero o bianco macinato q.b.

Per decorare

maggiorana 6 ciuffetti
scorzette di limone (3 piccoli o 1 grande)

procedimento

La cheesecake

Per fare le mini cheesecake salate colorate, occupati delle barbabietole. Io ho preso la polpa già pronta, che trovi al supermercato. In alternativa, puoi lessarle tu a casa o meglio ancora cuocerle al vapore. Tritale grossolanamente e frullale con un frullatore a immersione, assieme ai formaggi freschi. Aggiungi anche il succo e la scorza grattugiata del limone, ben lavato mi raccomando, e un trito di timo, maggiorana ed erba cipollina.

Metti in ammollo la gelatina alimentare in acqua a temperatura ambiente per qualche minuto. Nel frattempo scalda la panna e, una volta sfiorato il bollore, strizza bene i fogli di gelatina alimentare ammorbiditi e falli sciogliere nel liquido. Mescola bene. Lascia raffreddare e unisci il composto a quello di barbabietola. Per ultimi il formaggio grattugiato, il sale e il pepe.

Trasferisci la crema viola in una sac à poche. Con un coppa pasta aperto (quindi solo perimetro) quadrato di 8 cm per lato, coppa le fette di pane per escludere i bordi. Posiziona la base sul piatto da portata, lasciando anche il coppapasta appena usato. Fodera i lati con dei pezzi di fogli di acetato**: ti aiuteranno tantissimo poi per sfilare la forma.

Taglia la punta della sac à poche e riempi gli stampi fino al bordo, livellando la superficie. Metti a raffreddare la mini cheesecake in frigorifero per un paio di ore.

Componi

Non ti resta che impiattare. Prendi le mini cheesecake da frigorifero, sfila la forma in acciaio e rimuovi delicatamente i fogli di acetato. Su ciascuna metti un po’ di scorzette di limoni e la maggiorana. Le tue mini cheesecake salate sono pronte!

note

* Ho scelto il pane di segale perché ha un sapore intenso e una consistenza molto umida, che lo rende perfetto come base di preparazioni di questo tipo.

** I fogli in acetato sono fondamentali per mousse e cheesecake, o comunque preparazioni morbide che devono raffreddare in uno stampo. Servono da isolante tra l’alimento e la forma rigida: lo stampo scivola sull’acetato senza intaccare la preparazione; dopodiché basta rimuovere delicatamente il foglio.

conservazione

Puoi conservare le mini cheesecake salate per 2-3 giorni al massimo chiuse in un contenitore ermetico.

2 Commenti

  1. ho provato questa ricetta ieri sera per una cena ,veramente buona ! Ha avuto successo !
    Io come base ho messo un trito di biscotti Tuc !

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie