Cheesecake monoporzione con decorazione al cioccolato e al cocco

Mini cheesecake senza glutine al cocco e cioccolato

Senza glutine
  • Preparazione: 1h 0m
  • Cottura: 0h 2m
  • Riposo: 4h 0m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Porzioni: 6 porzioni
  • Metodo cottura: Senza cottura

Le cheesecake vanno sempre a ruba sulla tavola: a casa mia e alla Factory ne ho avuto la prova in tutti questi anni!

Così, oggi voglio presentarti delle golosissime Mini cheesecake al cocco e cioccolato. Dopo la versione classica, ho pensato di realizzare questi dolcetti perfetti per il fine pasto in una elegante versione monoporzione. La base viene preparata semplicemente frullando dei biscotti senza glutine, burro e cioccolato tritato. Segue una crema a base di yogurt al cocco e una copertura favolosa al cioccolato.

La preparazione è molto veloce, poiché queste mini cheesecake non richiedono cottura. L’unico accorgimento sarà quello di rispettare il tempo di raffreddamento in frigorifero indicato in ricetta per un risultato perfetto. Una volta pronte, potrai guarnirle a piacere con cocco disidratato o cocco fresco tagliato sottilmente: una meraviglia!

Se hai ospiti celiaci, ti consiglio anche di provare la cheesecake in barattolo senza glutine: il bis sarà assicurato!

Ingredienti per 6 mini cheesecake da 8 cm di diametro

Per la base

  • Biscotti senza glutine (se possibile al cocco)100 g
  • Burro 30 g
  • Cioccolato fondente tritato50 g

Per la crema al cocco

  • Yogurt al cocco175 g
  • Latte di cocco in lattina175 g
  • Zucchero semolato 65 g
  • Gelatina alimentare in fogli10 g

Per la ricopertura al cioccolato

  • Cioccolato fondente 150 g
  • Panna fresca liquida 150 g

Per la decorazione

  • Cocco disidratato in lamelle (o cocco fresco) q.b.

Allergeni

Cereali e derivati Uova Latte

Procedimento

Per la base

Metti i biscotti in un piccolo cutter con il cioccolato fondente tritato e il burro fuso. Aziona il cutter e frulla il tutto.

Imburra i bordi interni di 6 anelli monoporzione e rivestili con delle strisce di acetato o carta da forno. Appoggia gli anelli su una teglia rivestita di carta forno.

Dividi il composto ottenuto nei 6 anelli ugualmente: ce ne vorranno circa 26 g per ogni anello. Compattalo bene sul fondo con il dorso di un cucchiaino.

Poni la teglia con gli anelli in frigorifero per fare rassodare le basi per 15-20 minuti.

Per la crema al cocco

Metti in ammollo la gelatina alimentare in acqua molto fredda per almeno 10 minuti: dovrà reidratarsi, ammorbidendosi.

Nel frattempo, unisci in una ciotola lo yogurt, il latte di cocco (non la bevanda, ma quello in lattina) e la panna fresca. Aggiungi lo zucchero e mescola per scioglierlo.

Quando la gelatina sarà morbida, scolala, mettila in una piccola ciotolina e poi nel microonde per 20 secondi a 600 watt. In alternativa, puoi scioglierla sul fuoco insieme a 2-3 cucchiai di composto allo yogurt.

Unisci la gelatina sciolta a filo al composto di cocco, mescolando vigorosamente con una frusta.

Prendi gli anelli e riempili suddividendo la crema che hai ottenuto equamente, quindi metti di nuovo gli anelli in frigorifero per almeno 2-3 ore per fare rassodare il tutto.

Per la ricopertura al cioccolato

Fai scaldare in un pentolino la panna e poi aggiungi il cioccolato tritato (oppure puoi anche fonderlo). Amalgama tutto per bene e lascia intiepidire, mescolando.

Decorazione

Prendi le mini cheesecake dal frigorifero. Distribuisci la ganache nei sei anelli suddividendola.

Rimetti in frigorifero per un’altra ora.

Trascorso il tempo di riposo, elimina gli anelli e l’acetato.

Decorale con del cocco disidratato in lamelle (oppure del cocco fresco) e servile: buon appetito!

Note & consigli

Come specificato negli ingredienti, per questa ricetta è importantissimo utilizzare il latte di cocco. Non si tratta della bevanda vegetale, dalla consistenza liquida, ma del latte che troviamo in vendita nelle classiche lattine al supermercato oppure nei negozi etnici.

Capitolo gelatina alimentare: meglio nota come colla di pesce, la gelatina alimentare qualche volta presenta insidie inaspettate. Ecco per te i miei consigli su come usarla al meglio in cucina!

Come tocco finale, volendo, potresti affettare sottilmente con una mandolina del cocco fresco e utilizzarlo per la decorazione delle tue mini cheesecake.

Domande frequenti

Come sostituire la gelatina alimentare?

La gelatina alimentare può essere sostituita con l’agar agar, un addensate di origine vegetale. Per le dosi, è necessario consultare e seguire le indicazioni riportate sull’etichetta.

A cosa servono i fogli di acetato? Al loro posto, è possibile utilizzare la carta forno?

I fogli di acetato, una volta rimossi, consentiranno alla tortine di avere un aspetto perfettamente liscio. Usando, invece, la carta forno, rischierai di ottenere delle piccole increspature e delle grinze anti estetiche. In caso non dovessi avere l’acetato, puoi procedere comunque con queste: non comprometteranno la risucita della ricetta.

Varianti della ricetta

La base della cheesecake può essere preparata in tanti modi diversi. Potresti optare per dei crackers, una frolla o un pan di Spagna senza glutine.

Conservazione

Una volta pronte, le mini cheesecake si conservano per 2-3 giorni in firgorifero in un contenitore ermetico. Puoi anche congelarle ma senza la decorazione al cocco.

4.6/5
vota