Mini red velvet

Oggi ti voglio sorprendere! Dopo la red velvet classica, il rotolo red velvet, i cupcakes, i bites e i brownies, ti propongo una versione della mia torta preferita che ti stupirà: la mini red velvet cotta in pentola a pressione!  Eh si hai capito bene! La pentola a pressione ti permette di cuocere la torta anche se non hai un forno, e di ottenere un risultato delicato e compatto, con la giusta umidità: perfetto da farcire con la classica crema del Magnolia Bakery.

Io uso moltissimo questo strumento in cucina, e spesso non mi limito a preparare solo le classiche zuppe o gli arrosti, che pure vengono benissimo! Avevo già sperimentato con una torta brownies e la creme brulè, e oggi ho pensato fosse giunto il momento del mio tormentone. 

Non ti far spaventare e vieni in cucina a provare con me: vedrai che il risultato e la semplicità della preparazione ti sorprenderanno!

torta red velvet su alzatina e fetta

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 60 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Ingredienti per uno stampo da 18 cm

Per l’impasto

farina 00 200 g
burro 90 g
zucchero 180 g
uova medie 2 + 1 tuorlo
vaniglia una bacca
cacao 6 g
colorante in polvere rosso 1 cucchiaino
aceto di vino bianco 3 g
bicarbonato 3 g
sale un pizzico
latticello 190 g *

Per la crema

Philadelphia 140 g
mascarpone 140 g
panna fresca liquida 180 g
zucchero a velo 80 g

Per decorazione e farcitura

lamponi freschi 125 g
gelee di lamponi 100 g o confettura
menta alcune foglioline
ribes 50 g

Procedimento

Per la base

Nella ciotola della planetaria munita di fruste metti il burro a temperatura ambiente insieme allo zucchero e lavora il tutto fino quando avrai ottenuto un composto soffice e spumoso: ci vorranno circa 10 minuti. Unisci le uova, una alla volta, fino a che si saranno perfettamente incorporate*, e continua a mescolare fino a ottenere una crema omogenea. Aggiungi la vaniglia. A questo punto, puoi unire il latticello in cui avrai sciolto il colorante alimentare in polvere, e il cacao setacciato con la farina.

In una ciotola a parte, versa l’aceto, il bicarbonato e mischia il tutto con un cucchiaino: non appena si sarà formata la schiuma, aggiungilo al composto in planetaria; infine, unisci anche il pizzico di sale.

Imburra lo scodello della pentola a pressione Lagostina, versaci dentro il composto e chiudi con il coperchio. Metti il piedino dello scodello dentro la pentola a pressione, versa 2 eco dosi di acqua e inserisci lo scodello, chiudi la pentola a pressione e posiziona la valvola sul simbolo delle verdure. Accendi il fuoco e attendi che la valvola rossa salga (questo vuol dire che la pentola è in pressione), abbassa il fuoco e attendi 40 minuti.

Trascorso il tempo indicato, gira la valvola sul simbolo dello sfiato e aspetta che la valvola rossa scenda, poi estrai lo scodello e sforma la torta. Adagia la torta su una griglia a raffreddare. ***

Per la crema al formaggio

Dedicati ora alla preparazione della crema al formaggio. Metti tutti gli ingredienti freddi da frigorifero nella ciotola della planetaria munita di frusta, aziona la macchina e attendi che gli ingredienti si montino e diventino di una consistenza piuttosto densa.

Metti un po’ meno della metà della crema in una sac à poche munita di bocchetta rigata di 1 cm di diametro e riponila in frigorifero.

Disponi il resto in una ciotola coperta con pellicola in frigorifero: ti servirà per farcire e ricoprire la torta in seguito.

Per la decorazione

Taglia in due dischi la red velvet, posiziona il primo disco in un piatto da portata, poi spremici sopra uno strato di almeno 1 cm di crema e sparpaglia alcuni lamponi spezzettati.

Fai delle striature di gelèe aiutandoti con una sac à poche***. Posiziona l’altro disco di red velvet sopra e, aiutandoti con una spatola ricopri tutta la torta di crema, aggiungendo se vuoi delle briciole di pan di Spagna.

Decora la torta lungo tutto il perimetro con dei ciuffi di crema che avevi tenuto da parte in frigorifero. Decora la superficie con i ribes e le foglioline di menta. Tieni la torta in frigorifero prima di servire.

Note

* Se non trovi in commercio il latticello, niente paura! Puoi farlo a casa tua in questo modo, ossia mescolando 95 g di latte + 95 g di yogurt + 1 cucchiaino di succo di limone

** Ricordati di usare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente per evitare che la base risulti sgranata

*** Se preferisci per distribuire la gelèe puoi usare anche un conetto di carta forno: ti insegno a prepararlo!

Tutto in pentola!

La pentola a pressione è un ottimo aiuto in cucina e io la uso per per tutto, dalle verdure da cuocere, ai dolci alle zuppe! Ti lascio alcune delle mie ricette più sorprendenti da provare!

Conservazione

Puoi conserare la tua red velvet in frigorifero, ben chiusa in un contenitore ermetico per un paio di giorni. Ti sconsiglio la congelazione.

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie