Le mini tatin ai pomodorini sono la rivisitazione salata e monoporzione di un celebre dolce francese apprezzato in tutto il mondo. Gli ingredienti? Pomodorini, miele, aceto balsamico, burrata, acciughe, pesto, capperi ed erbe aromatiche

Mini tatin ai pomodorini

  • Preparazione: 0h 30m
  • Cottura: 0h 20m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Porzioni: 7 porzioni
  • Metodo cottura: Forno
  • Cucina: Francese, Italiana

Un antipasto semplice ma originale, ispirato a uno dei dolci francesi più celebri della pasticceria internazionale (insieme al nostro tiramisù): la tarte tatin, una torta rovesciata nata per errore ma trasformata in qualcosa di delizioso! Io te la propongo in versione salata e monoporzione, sotto forma di gusci di pasta sfoglia farciti in tre varianti con ingredienti tipicamente mediterranei quali pomodorini, capperi, pesto, acciughe, burrata, origano e basilico. 

 

Ingredienti PER 7 MINI TATIN

  • Rotolo di pasta sfoglia rotonda 1
  • Miele millefiori 110 g
  • Aceto balsamico q.b.
  • Origano q.b.
  • Pomodorini ciliegini 24
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PER COMPLETARE

  • Burrata 150 g
  • Acciughe 2 filetti
  • Capperi 4
  • Pesto 20 g
  • Basilico fresco q.b.

Allergeni

Cereali e derivati Latte Anidride solforosa e solfiti Pesce Frutta a guscio

Procedimento

Lava, asciuga e taglia i pomodorini a metà; spremili leggermente (senza romperli) per eliminare i semini e l’acqua di vegetazione in eccesso e tienili da parte.

Su una leccarda, rivestita di carta forno, metti il miele e con l’aiuto di un cucchiaino, stendilo fino a creare un cerchio più o meno largo 10 cm.

Aggiungi anche un filo di aceto balsamico, origano, sale e pepe, un filo di olio e, a questo punto, adagia i pomodorini a metà sulla parte piatta. Io ne ho disposti 6 intorno e uno al centro.

COMPOSIZIONE

Srotola la pasta sfoglia e ricava 7 dischetti da 10 cm di diametro.
Adagia ogni dischetto sui pomodorini disposti a fiore raccogliendoli sotto di esso e bucherellali con uno stuzzicadenti.

cottura

A questo punto spennellali con dell’uovo sbattuto e infornali a 200° per circa 20 minuti; una volta che la sfoglia si è dorata, estraili dal forno e girali subito, poggiandoli su un piatto da portata.

per completare

Arricchisci le tue tatin di pomodorini mettendo al centro della burrata fresca e sopra dei filetti di alici e due capperi, oppure del pesto genovese oppure semplicemente con foglioline di basilico.

Note & consigli

Se vuoi preparare la pasta sfoglia in casa, puoi farlo seguendo la mia ricetta a questo link.

Varianti della ricetta

Se vuoi provare altre ricette simili ti consiglio la mia galette salata con pomodorini.

Conservazione

Ti consiglio di consumare le mini tarte tatin poco dopo averle sfornate e farcite, altrimenti il ripieno rischierebbe di inumidire la pasta sfoglia facendole perdere fragranza.

4.8/5
vota