Mug cake (torta in tazza)

Come usare il microonde? Se anche a casa tua serve solo per scaldare o scongelare, preparati a restare sorpreso perché oggi ti mostro come utilizzarlo per preparare una torta a tempo record. Famosissima ormai in tutto il mondo perché semplice e veloce da realizzare, la mug cake al cioccolato mi ha incuriosita durante una delle mie ricerche online e non ho potuto fare a meno di provarla. Le particolarità che rendono questa torta un po’ stramba sono due: l’impasto si mette in una mug, cioè in una tazza, e si cuoce in microonde. Devo ammettere che, nonostante la curiosità di provarla, inizialmente sono stata un po’ scettica perché la ricetta recitava: “cuocere per 1, massimo 2 minuti” ed io, abituata ai canonici tempi di cottura, non riuscivo a capacitarmi di come una torta potesse cuocere in così poco tempo.

Ho fatto quindi diversi esperimenti tutti miseramente falliti, c’è da dirlo, finchè mi sono convinta: la mug cake al cioccolato cuoce davvero in così poco tempo. Io che preferisco un consistenza meno spugnosa e più umida la lascio cuocere per un minuto ma lasciandola in microonde per 2 minuti (massimo, mi raccomando) otterrai una torta soffice ma più asciutta e compatta, tipo un pan di spagna per intenderci.

La versione che ti propongo è al cioccolato con un cuore di cioccolato bianco (si capisce che sono una golosona?) ma la mug cake si può preparare in mille modi: al cioccolato, bianca, semplice o con il cuore… insomma c’è da sbizzarrirsi! Io ti lascio la mia versione e aspetto la tua!

Mug cake da fare al microonde in tazza

PREPARAZIONE: 15 min. COTTURA: 1 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 4 tazze da 150-200 ml di capienza

farina 00 120 g
uova medie 2
zucchero semolato 110 g
latte fresco intero 100 g
cacao amaro in polvere 30 g
burro 60 g
lievito chimico in polvere 6 g

Per il ripieno

Cioccolato bianco 80 g

Procedimento

In un tegame sbatti le uova con lo zucchero. Sciogli il burro in un pentolino facendo attenzione che non bruci, quindi incorporalo intiepidito e a filo alle uova. Monta gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, chiaro e spumoso.

Mug cake al cioccolato

Aggiungi ora la farina setacciata, il cacao setacciato assieme al lievito, il latte. Lavora preferibilmente con le fruste a mano per non smontare troppo, per avere infine una base corposa e liscia, senza grumi. Distribuisci il composto nelle tazze.

Mug cake al cioccolato

Riempile fino a metà circa o poco più perché lievitano in cottura. Ottieni dal cioccolato bianco quattro cubetti piuttosto grossi e mettine uno in ogni tazza, senza spingerlo sul fondo ma adagiandolo sulla superficie.

Mug cake al cioccolato

Imposta il microonde alla massima potenza e cuoci; dopo circa 1 minuto – tempo variabile a seconda delle caratteristiche del tuo microonde – la tua mug cake sarà una vera e propria torta.

Mug cake al cioccolato

Note

Per il cuore fondente, ho scelto il cioccolato bianco ottenendo un bel contrasto di colori; ma puoi decidere di realizzare un cuore più scuro, con il cioccolato al latte o fondente all’interno!

Sostanze allergenizzanti contenute

Glutine, uova, latte.

Conservazione

Puoi conservare la mug cake al cioccolato per 1 giorno ben coperta con pellicola trasparente in un luogo fresco, oppure congelare l’impasto ancora crudo in appositi contenitori. Prima di cuocerla, fai scongelare la mug cake al cioccolato, riponendola la sera prima in frigorifero.

Sapevi che…

Cioccolato a chi? Il cioccolato bianco, tecnicamente, non può essere definito un vero e proprio cioccolato: eh sì, proprio così! Viene infatti ottenuto miscelando burro di cacao (una sostanza ottenuta dalla lavorazione dei semi di cacao), latte o derivati -principalmente latte in polvere- e saccarosio, secondo percentuali regolate da un’apposita legge in materia. Come vedi, non c’è traccia di polvere di cacao! Essendo così composto, risulta molto grasso e, in cucina, viene spesso usato per glasse, mousse, salse e altri golosi dessert.

5.0/5
vota

77 Commenti

  1. Ciao Sonia qualche alternativa per il cuore? Si può usare la crema pasticcera come nella torta nua?

    1. Ciao Elisa! In questo caso è un rischio ma a me sperimentare piace sempre 🙂 Puoi fare così, fai la crema pasticciera e lasciala raffreddare completamente in frigorifero per diverse ore, poi adagiane un cucchiaino nell’impasto della mug cake come indicato nella ricetta. Fammi poi sapere!!

  2. Ciao Sonia, quest’anno mio figlio per natale mi ha regalato un forno a microonde e volevo fare il tuo dolce in tazza volevo sapere dato che il forno a microonde alla massima potenza è un 1000 quanti minuti lo devo mettere? Aspetto una tua risposta prima di fare il dolce così non lo brucio grazie ciao

  3. Ciao Sonia, io purtroppo ho tutte tazze alte vanno bene lo stesso oppure no?

  4. Grazie mille Sonia !! Ieri ho fatto qualche esperimento e con 2 min e mezzo è venuta perfetta e buonissima !!! Grazie

  5. Ciao Sonia il mio microonde come Massimo è un 750watt ma ho notato che 1 minuto è troppo poco ..per un 750watt come tempi che duci ?

      1. Grazie mille Sonia !! Ieri ho fatto qualche esperimento e con 2min e mezzo son venire perfette e buonissime !!!!

  6. Golosissime! Ho sostituito la farina con Amido di Mais per via del glutine ed il cioccolato bianco con del fondente. Grazie Sonia

  7. Ciao Sonia posso preparare qualche ora prima l’impasto delle mug cake e lasciarlo in frigo per poi cuocerle alla fine di una cena tra amici?

  8. Ciao Sonia, non vedo l’ora di provare questo dolcetto fantastico. Ho solo un dubbio per quanto riguarda le uova, preparandole in questo modo si saranno pastorizzate?

  9. Bella questa ricetta! La vedo su tanti siti e mi chiedo: le tazze sono speciali per il microonde o vanno bene tazze qualsiasi?

  10. Ciao Sonia! bellissima ricetta come sempre..ma mi ha sempre incuriosito il cioccolato che utilizzi nelle tue preparazioni..sembra buonissimo, e poi così alto.. io non lo trovo così..ma è una marca particolare?
    Ciao e grazie…

  11. Fatto ed è venuta buonissima e il bello è che la prepari in 10 minuti. La prossima volta vorrei provare a mettere il cioccolato fondente fuso anziché il cacao, secondo te quanto ce ne vuole?

  12. Ciao Sonia. Ieri ho provato a fare la tua ricetta al forno “normale”. Sono usciti buonissimi. Li ho cotti a 180 gradi, forno statico per 13minuti. Non li ho messi nelle tazze però, ma nello stampo da muffin (quelli a 6). A questo stampo precedentemente avevo messo della margarina (per farli staccare, ero indecisa se mettere anche un po’ di farina). Grazie 1000

  13. ciao Sonia,
    ho seguito la ricetta e… buonissimi!!!!
    mi chiedevo se ci fosse una versione “salata” della ricetta (tipo sufflè al formaggio o altro) da cuocere sempre nel microonde. Grazie!

    1. Ciao Dany! Curioso che tu me lo abbia chiesto perché sto facendo degli esperimenti a riguardo 🙂 Non appena troverò la combinazione giusta potrei metterla sul sito, continua a seguirmi 😉

  14. Fatta in versione senza glutine (mix di farine gluten free) e senza lattosio (latte e burro senza lattosio, cubetto di fondente)…buonissime!!! ?

  15. Quali sono i tempi se si volesse cuocerlo in un forno normale? Il microonde è altamente dannoso per la salute, invito tutti a informarsi meglio.

    1. Il forno a microonde non è altamente dannoso per la salute, sono le microonde ad essere pericolose per l’uomo (e non per il cibo) se non sono schermate, cosa che solitamente i buoni forni fanno. Invito te a studiare un po’ di fisica prima di sparare sentenze su argomenti di cui non sei ben informata.

      1. Federica, non sto qui ad aprire una diatriba sull’argomento, consiglio soltanto di informarsi al riguardo perché sono stati fatti numerosi studi a tal proposito pubblicati su riviste scientifiche. Evitando di commentare il tuo attacco gratuito senza conoscere il mio background, il mio è soltanto un consiglio, ognuno lo prenda come vuole. Ricercatori molto più informati di te e di me stanno combattendo chi da una parte chi dall’altra per cercare di far valere le proprie tesi, e scontrandosi più volte tra loro.. Quindi la verità forse sta nel mezzo, ma nel frattempo invece di prendere le cose per oro colato magari sarebbe opportuno farsi una propria idea ed è quello che ho fatto io. Sei libera di pensarla come vuoi, sempre rispettando il pensiero altrui.

        1. @Elena: la verità non sta nel mezzo: o cuocere nel microonde fa male, o non lo fa. Le opinioni si rispettano, ma nei settori scientifici vanno supportate dai dati: quali studi seri pubblicati su riviste serie affermano che il forno a microonde fa male? Quale meccanismo fisiologico sarebbe coinvolt?
          (e non stiamo parlando di “rende le patate con indice glicemico più alto perché cotte in questo modo diventano più digeribili” oppure “se usato male il centro dei cibi può non raggiungere le temperature alle quali si ottiene l’abbattimento della carica microbica”).
          Se non vuoi usare il microonde sei padrona di farlo, così come molti non si fidano della pentola a pressione, ma non dare come motivo non meglio specificati rischi sanitari.

          Mi scuso per l’OT con la padrona del blog 🙂

  16. buongiorno scusami Sonia

    ma il tempo di un minuto è indifferente se sono piu di una tazza? e la potenza del microonde ?

  17. Ciao Sonia,
    Nei ingredineti c’è il latte ma nel procedimento dici di mettere la panna…Ci sta il latte o la panna?
    Baci!

  18. Ciao ma si può cucinare solo in microonde ? Io non Cel ho..ho un fornetto elettrico e il classico forno grande…mi piaceva l idea di servire la torta nella tazza

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie