Naked cake senza glutine

Naked cake significa letteralmente “torta nuda” e si riferisce al fatto che esternamente la si lascia praticamente senza copertura di crema: niente pasta di zucchero, niente strato pesante di panna. La stratificazione dei dischi di torta deve trapelare attraverso un velo di crema, che può essere al burro, chantilly o alla vaniglia come in questo caso. Ti presento quindi la mia naked cake senza glutine, per un’occasione davvero speciale!

Si punta tutto sulla decorazione sul top della torta, che solitamente è molto ricca e alta, anche in contrasto con la semplicità della struttura. Io ho optato per una cascata di frutti di bosco e grappoli di ribes, ma la fantasia può davvero correre senza limiti: riccioli di cioccolato, ganache colante, biscotti e panna montata. Credimi: la naked cake, quando è fatta bene, è esteticamente imbattibile!

PREPARAZIONE: 45 min. COTTURA: 60 min. DIFFICOLTÀ: facile. COSTO: economico.

Ingredienti per una naked cake a tre strati di 20 cm di diametro

Per le tre basi

farina senza glutine 260 g
zucchero semolato 260 g
burro 260 g
latte 50 g
uova medie 4 (sgusciate 200 g)
limoni la scorza di 1
lievito in polvere per dolci senza glutine 4 g

Per la crema alla vaniglia

formaggio spalmabile 300 g
mascarpone 700 g
latte condensato 320 g
bacca di vaniglia 1

Per la farcitura

frutti di bosco freschi 125 g
coulis ( o confettura) di lamponi 2 cucchiai

Per la decorazione

frutti di bosco misti (more, lamponi, mirtilli, fragole) 150 g

procedimento

Le basi

Per fare la naked cake comincia dalle 3 basi. Con una frusta elettrica monta il burro a temperatura ambiente con lo zucchero, per una decina di minuti in modo da ottenere una crema liscia e spumosa. Incorpora a questo punto le uova intere, una per volta aspettando che siano assorbite prima di procedere con il successivo.
Aggiungi ora la scorza di limone ben lavata e grattugiata.
Miscela e setaccia la farina con il lievito, quindi uniscili manualmente al resto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Dividi e versa il composto nei tre stampi imburrati e infarinati (circa 330 g ciascuno), oppure rivestiti con carta da forno, dividendolo in tre parti uguali. Inforna per cuocere in modalità statica a 170°, per 20 minuti. Io ho infornato prima due stampi e ho cotto il terzo a parte. Una volta cotte, sforna le basi e lasciale raffreddare completamente.

La crema alla vaniglia

Procedi nel frattempo con la crema, mettendo nella ciotola della planetaria munita di fruste (o con lo sbattitore elettrico) tutti gli ingredienti ben freddi da frigorifero: il formaggio spalmabile, il mascarpone, il latte condensato e i semini interni della  bacca di vaniglia (o un cucchiaino di estratto). Qui sotto puoi vedere il mio video su come fare ad estrarre i semini!

Monta 3-4 minuti fino ad ottenere un composto denso e strutturato. La crema è pronta!

Assembla la torta e decora

Non ti resta che comporre il dolce; appoggia la prima base sul piatto da portata e spremici sopra un po’ di crema. Livellala e premici sopra dei frutti di bosco poi spremici metà coulis ( o confettura) di fragole.
Procedi allo stesso modo con la seconda base, poi ricoprila con la terza e spremici sopra dei ciuffetti di crema.
Avanza un po’ di crema per coprire la torta all’esterno, in modo uniforme e aiutandoti con una spatola e tirando via quella in eccesso; la crema non deve ricoprire* le basi, per far risaltare la stratificazione e anche le basi del dolce. Ora il tocco finale: decora a tuo piacimento con frutta e menta la superficie.

note

* La naked cake ha proprio questa come caratteristica: è lasciata molto liscia e la copertura di crema è stesa in modo molto sottile, lasciando intravedere la torta sottostante.

dolci senza glutine

Questa torta è una vera meraviglia! Ma che ne dici di provare anche queste prelibatezze senza glutine che, sono certa, entreranno a pieno diritto nel tuo ricettario?

conservazione

Una volta composta e decorata, riponi la naked cake senza glutine per un paio di ore in frigorifero prima di servirla. Conservala poi in frigorifero per un paio di giorni, chiusa in un contenitore ermetico o sotto una campana per dolci. Se vuoi puoi congelare sia le tre basi lisce, sia la torta intera composta, ma senza decorazioni.

27 Commenti

  1. Ciao Sonia, io ho solo una tortiera da 18 cm. Mi consigli di creare l’impasto un’unica volta e fare tre infornate consecutive o dividere la dose per 3 e creare 3 impasti? Temo che lasciare l’impasto fermo per tutto il tempo delle “infornate singole” comprometta la lievitazione.

    1. Ciao Francesca, ti consiglio di fare 3 impasti , per avere poi un risultato omogeneo e più elegante nella presentazione. Non comprometti nulla facendo riposare gli impasti, poichè il lievito per dolci è un lievito chimico.
      Buona cucina

  2. Buonasera Sonia,
    ma le 3 basi non vanno bagnate?
    Se si, cosa consiglieresti?
    Ti ringrazio anticipatamente.

    1. Ciao Marta, le basi non vanno bagnate perchè sono già umide. E’ un imopasto che si presta bene a queasto tipo di torta.
      Buona giornata

      1. Ciao intendo che la monti a metà, che non sia fermissima la panna.
        Buona domenica

  3. Buongiorno Sonia!
    Posso sostituire la farina senza glutine con una semplice 00?
    Posso preparare le 3 basi il giorno prima?
    Grazie mille! 😘

    1. Ciao Stefania, non va bene deve essere compatta. Devi mettere tutti gli ingredienti a freddo.
      Buona serata

  4. Ciao volendo farne una versione con la farina classica 00, consigli di fare una bagna per i 3 pan di spagna?

  5. Vorrei fare una versione con farina classica dici che serve qualche bagna per renderla più morbida? Grazie

  6. ciao sonia…vorrei provare a farla a casa per i miei 30 anni; essendo circa 25 persone cosa mi consigli, di farne piu’ di una o di aumentare gli strati in altezza? pensi che reggerebbe il peso?

  7. Vorrei farne una versione al cioccolato, come mi regolo con le dosi?
    Grazie 😘

      1. Nella base della torta. Pensavo a uno stampo da 28cm da tagliare poi in tre strati… Grazie!

  8. Vorrei farne una versione al cacao a due piani, una bella torta per 30 persone… mi aiuti a capire le dosi che dovrei usare?
    Grazie infinite, sei la migliore!!! xxx

    1. Ciao , come scritto sulla ricetta, la tortiera è di 20 cm di diametro.

  9. Buongiorno, per quante persone è indicata questa torta?
    P.S. Complimenti sei sempre bravissima.

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie