Pandan cake

Ad agosto io e Francesco ci siamo regalati una meravigliosa vacanza in Asia. Adoro viaggiare, anche se riesco a farlo meno di quanto vorrei… dimmi, anche a te piace scoprire nuovi luoghi e tradizioni? Una delle cose che più amo, soprattutto quando visito paesi molto lontani, è lasciarmi avvolgere dalle mille suggestioni culinarie che adoro replicare una volta tornata a casa! Con alcune delle ricette che ho gustato questa estate è stato proprio amore a prima vista, come nel caso dei popiah e dei soffici bao buns. Li hai già provati? Credimi, ne vale la pena!

Oggi però voglio parlarti di un’altra dolce scoperta: l’ho adocchiata appena atterrata a Singapore e ho pensato “ma che colore bizzarro!” Inutile dire che mi sono incuriosita moltissimo e ho subito chiesto in giro, scoprendo che questa torta si chiama pandan cake ed è uno dei dolci più diffusi e amati di questa incredibile città.

Il suo colore deriva dall’aggiunta nell’impasto dell’estratto di pandan, una pianta tropicale le cui foglie sono ampiamente utilizzate per aromatizzare tanti piatti locali. Il sapore a me ricorda la nocciola, ma con una nota esotica che la rende irresistibile. Insomma, l’unico modo che hai per scoprire il suo gusto è di provare questa deliziosa cake. Mi raccomando, fammi sapere!

Pandan cake chiffon morbida

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 1h e 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: basso

Pandan cake: ingredienti per uno stampo da chiffon cake di diametro 22 cm sul fondo, 26 cm in superficie e 10 cm di altezza

zucchero extrafine 280 g
farina 00 290 g
acqua 100 g
estratto di pandan 100 g
olio di semi di girasole 120 g
uova medie 6 (300 g circa totali)
lievito chimico per dolci 16 g
cremor tartaro 8 g
sale 2 g

Pandan cake: procedimento

Prepara l’impasto

Per preparare la pandan cake procurati una ciotola e setaccia al suo interno la farina insieme al lievito, poi mescola gli ingredienti per amalgamarli.

In una ciotola a parte separa i tuorli di 6 uova dagli albumi e tieni da parte questi ultimi.

Sbatti i tuorli d’uovo con metà dose di zucchero e quando il composto sarà chiaro e spumoso, unisci a filo l’olio di semi, l’acqua e l’estratto di pandan; a questo punto, il tuo impasto avrà un bel colore verde brillante! Incorpora al composto la farina e il lievito setacciati e mescola con una frusta per ottenere una consistenza omogenea e cremosa, poi tieni da parte.

Monta gli albumi finché saranno diventati bianchi e spumosi, poi unisci lo zucchero rimanente in tre volte distinte attendendo qualche secondo tra l’aggiunta di una dose e l’altra. A questo punto, unisci il cremor tartaro e continua a montare per qualche minuto, poi in ultimo aggiungi il sale.

Quando gli albumi avranno una consistenza ariosa e cremosa trasferiscine una parte nell’impasto verde tenuto da parte e mescola rapidamente con una spatola per stemperare il composto. Aggiungi gli albumi rimasti un po’ alla volta, sempre mescolando delicatamente con una spatola facendo dei movimenti dall’alto verso il basso per non smontarli.

Procedi con la cottura

Una volta pronto l’impasto, trasferiscilo delicatamente nello stampo per chiffon cake né imburrato né infarinato, cercando di distribuirlo uniformemente.

Copri lo stampo con un foglio di alluminio e cuoci in forno a vapore (a 100°) per 1h e 20 minuti. ***

Una volta cotta, sforna la tua torta, capovolgi lo stampo e poggialo sugli appositi piedini in modo che il dolce prenda aria, si raffreddi e si stacchi dai bordi da solo. Quando la chiffon cake sarà completamente raffreddata, dovrai staccare la parte superiore dello stampo aiutandoti con un coltellino sottile e affilato. Taglia una fetta e gusta la tua pandan cake in tutta la sua morbidezza!

Pandan cake fetta pronta per essere gustata

Pandan cake: note

* Per rendere il colore verde ancora più acceso, puoi versare qualche goccia di colorante naturale. Infatti, a seconda del tipo di estratto di pandan utilizzato, il colore finale potrebbe risultare più o meno carico

** Se non dovessi avere a disposizione una planetaria, puoi utilizzare delle fruste a mano

*** Non hai un forno a vapore? Per mantenere il colore ti consiglio di utilizzare la cottura a bagnomaria: poggia lo stampo in un contenitore più grande in cui avrai versato dell’acqua bollente che dovrà arrivare a metà dello stampo e cuoci a 160° per circa 60 minuti, coprendo la tua torta con carta stagnola. Se preferisci, puoi cuocere la tua pandan cake in forno statico preriscaldato a 175° per circa 45-50 minuti, posizionando il dolce nella parte bassa del forno. In questo caso, considera però che le pareti esterne della torta perderanno il tipico colore verde perché la cottura le farà diventare dorate.

Vuoi organizzare una originale cenetta asiatica? Dai uno sguardo alle tante ricette che trovi sul sito! Oltre a quelle già citate potrai sbizzarrirti nella preparazione di pad thai, curry verde con gamberi e curry giallo con manzo!

Pandan cake: conservazione

Puoi conservare la tua pandan cake sotto una campana di vetro per 3-4 giorni al massimo. Ti sconsiglio la congelazione.

3 Commenti

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie