Pane ai semi di finocchietto senza glutine

Il pane è la gioia di ogni persona: farcito con un ripieno delizioso di prosciutto e formaggio, preparato in modalità gourmet, servito con salse o confetture per un dolce risveglio oppure come goloso sostegno per una incredibile scarpetta. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti! Dopo i panini alla barbabietola, il soda bread, le treccine di fichi e noci, ho voluto creare qualcosa di speciale aggiungendo i semi di finocchietto, perché, come ormai saprai, io adoro mettere le mani in pasta, sperimentare e giocare con nuovi ingredienti!

E poi diciamolo, il profumo di pane appena sfornato è qualcosa di davvero impagabile! Potremmo dire che arriva fino al palato ma anche dritto al cuore. Ecco, se anche tu vuoi portare la bontà di questo lievitato a casa tua, non ti resta che indossare il grembiule e metterti all’opera; fare il pane è una vera sfida ma anche una grandissima soddisfazione: provare per credere!

Pane senza glutine ai semi di lino e finocchietto appena sfornato

PREPARAZIONE: 20 min. + 6 h lievitazione COTTURA: 50 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Pane ai semi di finocchietto: ingredienti per 1 filone da 1 kg

farina senza glutine 500 g
acqua 380 g
lievito di birra fresco 10 g
zucchero semolato 10 g
semi di finocchietto 10 g
sale 10 g
olio extravergine d’oliva 10 g

Pane ai semi di finocchietto senza glutine: procedimento

Per preparare il pane ai semi di finocchietto senza glutine, metti la farina nella ciotola di una planetaria munita di gancio, unisci il lievito sbriciolato e 340 g di acqua tiepida (alla temperatura di 28°-30°). Aziona la planetaria e impasta per circa 3-4 minuti, dopodichè aggiungi lo zucchero.

Versa l’olio a filo fino al completo assorbimento, poi unisci i restanti 40 g di acqua, i semi di finocchietto e infine il sale sempre con la planetaria in funzione. 
Quando l’impasto sarà formato, trasferiscilo su un piano di lavoro con un filo d’olio e forma il filone cercando di non pressare troppo il composto.

Cospargi con un po’ di farina l’impasto e poi pratica dei tagli obliqui sulla sua superficie. Ora puoi posizionarlo su una leccarda foderata con carta forno e lasciarlo lievitare per 6 ore circa nel forno spento ma con luce di cortesia accesa.

Cuocilo in forno statico preriscaldato a 200° per circa 50 minuti. Ora puoi sfornare il tuo filone di pane e servirlo in tavola: buon apettito!

Pane ai semi di finocchietto: note

Se vuoi rendere il tuo pane ancora più ricco, puoi aggiungere i semi di zucca o i semi di lino.

A proposito di lievitati senza glutine: ecco la mia ghirlanda, la mia pagnotta alle olive e il mio danubio!

Pane ai semi di finocchietto: conservazione

Una volta pronto, ti consiglio di consumare al momento il tuo pane ai semi di finocchietto senza glutine. Puoi congelare il tuo filone ti pane una volta cotto e scongelarlo all’occorrenza.

4 Commenti

    1. Ciao Cristina, essendo senza glutine, usa un mix di farine di quelle che si trovano nei negozi specializzati.
      Buona cucina

  1. Buongiorno Sonia,
    come fare in assenza di lievito fresco? Va bene anche quello secco? Se sí, con quali dosi?

    Grazie!
    Simonetta

    1. Ciao Simonetta, va bene usane sempre 1/3 rispetto a quello fresco

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie