Panini allo yogurt e semi

Vegetariana
  • Preparazione: 0h 40m
  • Cottura: 0h 20m
  • Riposo: 2h 30m
  • Difficoltà: media
  • Costo: basso
  • Porzioni: 12 porzioni
  • Metodo cottura: Forno
  • Cucina: Italiana

Se c'è una cosa che imparato in questi anni, è che quando in cucina preparo i lievitatiquesti vanno sempre a ruba! Sarà merito del loro irresisitibile profumo che si propaga in tutta casa, sarà forse merito di una lievitazione fatta a puntino... fatto sta che sono sempre un grande successone! Ne ho provati davvero tantissimi: dolci, salati, ripieni, con ingredienti diversi a seconda della stagione. Oggi voglio presentarti dei deliziosi panini da gustare come delizioso spuntino: l'impasto è preparato con yogurt greco (per renderlo soffice al punto giusto) e il tocco finale è l'aggiunta di tantissimi semi misti per dare una ulteriore nota di gusto. Mani in pasta, mi raccomando, perché questi panini sono una vera bontà!

Lievitati per la merenda

Briochine, pan brioche, panini soffici: gli impasti semidolci sono davvero perfetti per le tue merende!

Pan brioche

Cornetti soffici allo yogurt

Panini soffici prugne e cannella

Panini con gocce di cioccolato

Pan brioche di zucca

Ingredienti per 12 panini

  • FarinaPreparato SuperproteiN AlimentazionE DedicatA® Molino Spadoni280 g
  • Yogurt greco150 g
  • Acqua150 g
  • Lievito di birradisidratato7 g
  • Sale8 g
  • Semi oleosi misti ( girasole, sesamo...)50 g

Procedimento

Nella ciotola di una planetaria munita di gancio, metti il preparato, il lievito e i semi oleosi*.

In una ciotolina, mischia lo yogurt con l’acqua e il sale, aziona la planetaria e versa il composto sulla miscela attendendo che si incordi attorno al gancio.

Una volta pronto, trasferisci l’impasto sul piano di lavoro oliato**, forma una palla e disponila in una ciotola unta, quindi lascia lievitare l’impasto per 90 minuti.

Una volta lievitato, ribalta l’impasto sul piano di lavoro, dividilo in 12 pezzetti da circa 55 grammi, da cui ricaverai 12 palline. Adagia le palline ottenute su una leccarda foderata di carta forno e lasciale lievitare nel forno spento per circa un’oretta.

A questo punto infornale a 180°C per 20 minuti circa, poi sfornale, lasciale raffreddare e gustale!

Note & consigli

* Scegli i tuoi semi preferiti e variali ogni volta che preparerai la ricetta: arricchirai di volta in volta i tuoi panini di benefiche proprietà!

** Oliare il tuo piano di lavoro servirà ad evitare che l'impasto appiccichi, senza bisogno di aggiungere farina in eccesso.

 

Domande frequenti

Per la lievitazione devo coprire l'impasto?

Puoi scegliere di coprire l'impasto, in modo che non si formi quella pellicola più dura che normalmente si crea a contatto con l'aria e rende difficile la lievitazione. Usa la pellicola per alimenti, o un copri impasto lavabile e riutilizzabile.

Varianti della ricetta

Puoi arricchire i tuoi panini, oltre che con i semi, anche con della frutta secca: nocciole e noci sono le mie aggiunte preferite!

 

Conservazione

I panini ai semi si conservano per 3 giorni in un sacchetto per alimenti. Puoi anche congelarli per un mese.

4.6/5
vota