Pasta frolla senza burro con farina e uova

Pasta frolla senza burro

  • Preparazione: 0h 10m
  • Riposo: 0h 30m
  • Difficoltà: facile
  • Costo: basso
  • Porzioni: 500 g
  • Metodo cottura: Senza cottura

La pasta frolla è una delle basi fondamentali della pasticceria italiana (e non solo), ma oltre alla pasta frolla classica e intoccabile, ne esistono altre varianti. Oggi ti propongo quella senza burro, qui sostituito dall’olio extravergine d’oliva, che non fa per nulla rimpiangere il grasso di origine animale.

Quanto a gusto, profumo e friabilità di crostate, biscotti, tartellette e pie, il risultato è garantito! Un’ottima soluzione per tutti coloro che sono intolleranti al lattosio e non possono mangiare il burro.

Ingredienti per 500 g di frolla

  • Farina 00 285 g
  • Zucchero a velo 75 g
  • Olio extravergine d’oliva 75 g
  • uovo medio 1
  • Tuorlo d’uovo 1
  • Vaniglia 1 bacca
  • Sale 1 pizzico

Allergeni

Cereali e derivati Uova

Procedimento

Preparare la pasta frolla senza burro è molto facile e veloce, ma devi avere qualche accortezza nel modo di trattare gli ingredienti.

È necessario che lavori a mano, rinunciando alla planetaria: metti in una ciotola le uova, lo zucchero, la vaniglia, il sale e l’olio e sbatti il tutto con una forchetta.
Unisci la farina poco alla volta e impasta con le mani per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

A questo punto ribalta l’impasto sul piano della cucina o sulla spianatoia e lavoralo dandogli la forma di una palla liscia. Lasciala riposare sotto una ciotola rovesciata per almeno mezz’ora in un luogo fresco. In alternativa, stendila tra due fogli di carta forno aiutandoti con un matterello e mettila a riposare direttamente in frigorifero).

Trascorso il tempo di riposo, puoi utilizzare la tua frolla come base per una crostata o per dei deliziosi biscotti.

Note & consigli

Proprio come la pasta frolla tradizionale, anche quella senza burro può essere congelata.

 

4.5/5
vota