Plumcake al pistacchio

Essere svegliata la mattina presto con un dolce appena sfornato è davvero qualcosa di impagabile! Il profumino si diffonde lentamente in tutta la casa e, come l’esperienza insegna, risveglia anche gli animi ancora assopiti portandoli in cucina in un attimo: ed è li che avviene la vera magia! Sulla tavola si alternano dolci da capogiro che ti danno il buongiorno così, in tutta la loro bontà; ma ti confesso che quando ho provato il plumcake al pistacchio è stato amore al primo assaggio. Anzi ti dirò di più, sapevi che in Cina il pistacchio viene chiamato “il seme felice” per il suo guscio semiaperto? Io trovo sia fantastico 🙂

Francesco ama alla follia il pistacchio e, non appena ha visto questa meraviglia, ne ha voluto subito una fetta proponendosi come cavia per l’assaggio: puoi immaginarti la sua gioia! Immediatamente la tavola si è riempita e tutti sono venuti a raccolta, incuriositi da questa mia nuova creazione. Se anche tu vuoi portare questa dolce magia a casa tua, ecco per te la mia ricetta!

Plumcake ai pistacchi pronto in tavola da servire

PREPARAZIONE: 20 min. COTTURA: 40 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Plumcake al pistacchio: ingredienti per uno stampo delle dimensioni di 23×12 cm

farina 00 180 g
amido di mais 60 g
lievito chimico in polvere 16 g
pasta di pistacchio non zuccherata 100 g
uova medie 3 (150 g sgusciate)
zucchero semolato 150 g
yogurt greco 250 g
sale 1 pizzico
burro 10 g

Plumcake al pistacchio: procedimento

Per preparare il plumcake al pistacchio, sbatti le uova a temperatura ambiente con lo zucchero per circa 10-15 minuti con uno sbattitore elettrico o con le fruste di una planetaria: il composto dovrà diventare ben gonfio, chiaro e spumoso. Sempre sbattendo, unisci la pasta di pistacchio un po’ alla volta e poi lo yogurt greco. Aggiungi il sale e poi la farina setacciata, amalgamandola con una leccapentola.

Imburra e infarina (o rivesti con la carta forno) uno stampo con cerniera apribile e trasferisci al suo interno l’impasto. Cuoci in forno ventilato preriscaldato a 160° per 40 minuti (oppure in forno statico a 175°). Dopo i primi 10-15 minuti di cottura, incidi in superficie il plumcake con un coltellino dalla lama liscia nel senso della lunghezza, metti sul taglio qualche piccolo pezzetto di burro e continua la cottura*. Prima di sfornare, fai la prova stecchino per verificare la cottura: inseriscilo con uno stecchino e, se estraendolo, rimane asciutto significa che è cotto; altrimenti continua la cottura per altri 5 minuti e poi ripeti la prova. Ecco qui sotto il mio video su come fare!

Una volta cotto, sforna il plumcake, lascialo intiepidire, poi sformalo su una gratella e fallo raffreddare completamente: buon appetitito!

Plumcake al pistacchio: note

* Se la superficie del plumcake dovesse scurirsi troppo, coprilo con dell’alluminio e continua la cottura

Una volta raffreddato completamente, puoi spolverizzare la superficie del plumcake con dello zucchero a velo oppure ricoprirlo con una golosa ganache al cioccolato: una bontà!

Vuoi altre ricette con i pistacchi? Ti consiglio il mio cremoso, le mie tegole e il gelato! Ah, dimenticavo: ecco la ricetta del plumcake tradizionale!

Plumcake al pistacchio: conservazione

Una volta pronto, ti consiglio di conservare il plumcake al pistacchio sotto una campana di vetro per 2-3 giorni. Puoi anche congelarlo.

-->

6 Commenti

  1. Se usassi burro di nocciole per farne una variante alle nocciole appunto, cosa ne pensi? Grazie.

  2. Vorrei provare questo invitante plumcake al pistacchio ma ho trovato solo la crema spalmabile al pistacchio che contiene zucchero, ti chiedo come posso regolarmi? Metto meno zucchero?
    Grazie e complimenti per il sito ma soprattutto per il tuo talento!
    nadia

    1. Ciao Nadia, puoi ridurre lo zucchero di un 20%, e non cambierà il risultato. Grazie per l’apprezzamento e buona cucina.

      1. Grazie Sonia, l’ho provato con 120 gr di zucchero, ho omesso il burro (che non avevo) risultato ottimo!!!!!!!
        Ma che buono!!!

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie