Pollo con anacardi

Con i miei involtini primavera e il mio riso cantonese hai quasi ottenuto il perfetto menù cinese, quello tipico che la maggior parte delle persone ordinerebbe al ristorante. Hai l’antipasto, il primo, ma manca il secondo piatto! Niente paura, ci ho pensato io: gustati il mio pollo con anacardi, saporito e intenso, facile da realizzare anche in casa per tutte le occasioni. 

Ho studiato diversi manuali e, quando ho cercato la versione perfetta di questo piatto, credevo di imbattermi in chissà che, ma, come puoi vedere, si tratta letteralmente di una manciata di ingredienti. Qui a Milano è facile trovare quelli perfetti, tra empori e negozi etnici, ma credimi puoi optare per un acquisto online come faccio io stessa molto spesso. Io, fossi in te, organizzerei una bella serata a tema con tanto di tovagliette, wok, ciotoline e bacchette e mi fionderei a far la spesa per prendere tutto l’occorrente!

Vedrai, che tu abbia a tavola ospiti o amici, rimarranno tutti estasiati dalla bontà del pollo con anacardi: gli anacardi – come in generale la frutta secca – sono irresistibili e conferiscono sempre una marcia in più a ciò che stai assaggiando! 

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 30 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ingredienti per 4 persone

petto di pollo 500 g
anacardi 100 g
albume 1 (30 g)
amido di mais 20 g
salsa di soia 40 g*
vino di riso 20 g*
sale 1 pizzico

Per friggere

olio di arachide 500 g

Per impiattare

cipollotti 20 g

Procedimento

Prima cottura

Per fare questo irresistibile secondo piatto, inizia a tostare gli anacardi: distribuiscili in una teglia e mettili per 10 minuti in forno statico preriscaldato a 180°. Nel frattempo, taglia il petto di pollo in striscioline spesse 3 cm e poi a cubetti regolari.

Pollo con anacardi

Porta l’olio di arachidi ad una temperatura di 175°. Metti l’albume in una ciotola per sbatterlo leggermente. Aggiungi il pollo e mescola bene per rivestirlo completamente; a questo punto aggiungi l’amido e il sale e amalgama tutto.

Pollo con anacardi

Salta in padella

Procedi facendo sbianchire il pollo, ovvero cuocendolo per pochi istanti nell’olio a temperatura, per far diventare la superficie bianca. Scola il pollo e tienilo da parte.

Pollo con anacardi

In una padella dai bordi alti, o in un wok, poni gli anacardi, la soia e il vino di riso per farli saltare un paio di minuti. Aggiungi il pollo.

Pollo con anacardi

Lava bene e trita il cipollotto, senza escludere le estremità verdi e aggiungilo in padella a fuoco spento. Impiatta il pollo con anacardi!

Pollo con anacardi

Note

Vuoi sapere di più sulla frittura? Ecco il mio tutorial!

Conservazione

Una volta pronto, ti consiglio di consumare subito il pollo con anacardi; puoi al massimo conservarlo in frigorifero fino al giorno dopo, ben chiuso in un contenitore ermetico.

6 Commenti

  1. Vorrei farlo stasera. L’unica cosa che mi manca è il vino di riso. Cosa posso usare al suo posto? Grazie

  2. Ciao Sonia, secondo te invece di sbianchire il pollo nell’olio bollente, potrei farlo nella friggitrice ad aria?
    Potrei impostare la temperatura di 175 gradi e condire il pollo a cubetti con olio di oliva (o di semi se pensi sia meglio) prima di metterlo nella friggitrice.
    Grazie mille!

    1. Ciao Elisabetta! Non ho mai provato e non ti so rispondere, ma io suggerisco comunque il metodo classico!

      1. No ancora no ma lo provero’ e ti faro’ sapere 😉 <3

        2017-05-22 12:03 GMT+02:00 Disqus :

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie