Ragù di verdure

Se sei un amante delle verdure, proprio come me, ti consiglio di provare la mia ciambella di patate e funghi, i miei flan, gli sfiziosi spiedini, ma soprattutto lui: l’immancabile ragù di verdure; un condimento saporito davvero versatile, perfetto con ogni occasione.

Perché? Racchiude tutto il buono e la freschezza di tantissimi ortaggi, è ideale per dare un tocco di colore alla tua tavola ed è un’idea che accontenta proprio tutti, sia grandi che piccini.

Pomodorini, sedano, patate, carote e peperoni: bene, a quanto pare non manca proprio nessuno all’appello! Ora non ti resta che procurarti tutto quello che ti serve e preparare un condimento coi fiocchi… aspetto le tue foto!

Ragù di verdure

PREPARAZIONE: 10 min. COTTURA: 20 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: economico

Ragù di verdure: ingredienti per 4/6 persone

olio extravergine di oliva 50 g
carote 120 g
cipolle 50 g
peperone rosso 100 g
peperone giallo 100 g
piselli 100 g
sedano 1 costa
patate 150 g
zucchine 120 g
zucca 100 g
brodo vegetale q.b
aglio 1 spicchio
sale q.b
pepe q.b
timo 2 rametti
basilico 6-8 foglie

Ragù di verdure: procedimento

Per preparare il ragù di verdure, monda tutte le verdure e tagliale a cubetti di 1 cm. Fai scaldare in un tegame l’olio, poi unisci l’aglio schiacciato (o intero, se intendi eliminarlo successivamente), la cipolla, il sedano, la carota e le foglioline di timo. Soffriggi a fuoco dolce per circa 10 minuti.

Aggiungi poi i peperoni*, le zucchine, la zucca e le patate e fai soffriggere per altri 5 minuti; unisci pochissimo brodo vegetale, ossia la quantità necessaria per cuocere le verdure senza annacquarle.

Quando le verdure saranno cotte ma ancora croccanti, spegni il fuoco, aggiusta di sale e pepe termina con qualche foglia di basilico fresca spezzata con le mani. Irrora il tuo ragù con un filo di olio di oliva a crudo e servilo con un bel piatto di pasta o di gnocchi!

Ragù di verdure: note

* Ecco, nel dettaglio, il mio tutorial su come pulire i peperoni.

Per il tuo ragù, puoi scegliere di utilizzare le verdure che preferisci a seconda della stagione: il mio consiglio? Largo alla fantasia. Se vuoi aggiungere dei pomodorini, fallo solo in ultimo, in modo che non rilascino troppa acqua.

Altre idee a base di verdure? Prova la millefoglie, le zeppole, la tartare, e la mia frisella!

Ragù di verdure: conservazione

Una volta pronto, ti consiglio di consumare al momento il ragù di verdure. Se ti avanza, puoi conservarlo per 2-3 giorni al massimo in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero oppure congelarlo. Se vuoi, puoi anche conservarlo in barattoli preventivamente sterilizzati: una volta chiusi, verifica che sia avvenuto il sottovuoto premendo il coperchio; non dovrà fare alcun rumore.

-->

5 Commenti

  1. cara sonia ,i tuoi sughi anche se in parte conosciuti aggiungono quel tanto di professionalità e completezza che mancano al nostro sapere culinario un po’ arrangiato. vorrei sapere se la macchina che usi è solo un accessorio della kenwood o e un apparecchio a sé stante: io posseggo il multi cooking chef major della kenwood e se si tratta di un accessorio mi piacerebbe sapere se si può adattare all’apparecchio che ho

    1. Ciao Concetta! Il KCook Kenwood è un apparecchio a sè, non un accessorio 🙂 Grazie cara!

I commenti sono chiusi.

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie