tagliere di legno con ravioli ricotta e spinaci e vari ingredienti

Ravioli ricotta e spinaci

Vegetariana
  • Preparazione: 1h 0m
  • Cottura: 0h 30m
  • Riposo: 0h 30m
  • Difficoltà: media
  • Costo: basso
  • Porzioni: 4 persone
  • Metodo cottura: Fornello
  • Cucina: Italiana

La pasta fresca all’uovo è sempre deliziosa, specialmente se è ripiena: tortellini alla bolognese, cappellacci o  balanzoni, qualunque sia il ripieno, il risultato è assicurato. Con la farcitura puoi sbizzarirti con gli ingredienti che preferisci, dai più saporiti a quelli più delicati, come questi ravioli ripieni di ricotta e spinaci.

La bontà di questa ricetta sta proprio nella sua semplicità: ti basterà tuffare i tuoi ravioli in un’abbondante dose di sugo al pomodoro per conquistare i tuoi ospiti.

Ingredienti per 4 persone

Per l’impasto

  • Farina 00 300 g
  • Uova medie 3
  • Acqua 10 g

Per il ripieno

  • Spinaci freschi puliti260 g
  • Ricotta vaccina 160 g
  • Formaggio grattugiato 65 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Noce moscata 1 pizzico

Per il condimento

  • Passata di pomodoro 700 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Scalogno 50 g
  • Basilico 5 foglie
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Allergeni

Cereali e derivati Uova Latte

Procedimento

La sera prima di preparare la pasta fresca, dovrai occuparti di far scolare bene la ricotta: metti il formaggio in un colino a maglie strette e appoggialo a sua volta su una ciotola alta in modo da raccogliere tutto il siero in eccesso.

Copri la ricotta con la pellicola e trasferiscila in frigorifero per una notte. Trascorse 12 ore la ricotta sarà ben scolata e pronta essere usata.

Per l’impasto

Nella ciotola di una planetaria munita di foglia, unisci la farina e le uova, aziona la macchina e versa a filo l’acqua. Impasta fino ad ottenere una consistenza omogenea.

Trasferisci il composto sul piano di lavoro leggermente infarinato, lavoralo a mano per formare un panetto. Copri l’impasto con una ciotola e lascialo riposare per mezz’ora.

Per il ripieno

In una padella antiaderente metti un filo d’olio e l’aglio schiacciato, aggiungi gli spinaci, aggiusta di sale e lascia cuocere con un coperchio per 5 minuti fino a che gli spinaci saranno morbidi. Toglili dal fuoco e lascia intiepidire.

Una volta intiepiditi, strizza bene gli spinaci e frullali finemente in un mixer, tienili da parte.

In una ciotola metti la ricotta ormai scolata, condiscila con sale, pepe e noce moscata e amalgama bene con una frusta. Aggiungi gli spinaci frullati e il formaggio grattugiato, mescola fino ad ottenere un composto omogeneo. Trasferisci il ripieno dei ravioli in una sac à poche e tienilo in frigorifero mentre ti occuperai di stendere la pasta.

Per il condimento

In una padella soffriggi lo scalogno e l’aglio tritati finemente con poco olio; versa la passata di pomodoro, regola di sale e pepe e lascia cuocere a fiamma media per 15-20 minuti per ridurre. Spegni il fuoco e aggiungi le foglie di basilico spezzettate a mano.

Composizione

Monta sulla planetaria l’apposita sfogliatrice per stendere la pasta. Taglia una porzione di impasto e appiattiscila leggermente a mano, quindi passala nella macchina partendo dalla misura più grande e scalando di volta in volta alla misura inferiore.

Per ciascuna misura passa l’impasto due volte, dovrai ottenere delle foglie molto sottili, dallo spessore di 1 mm.

Posiziona ciascuna sfoglia sulla spianatoia e preleva il ripieno dal frigorifero. Disponi il ripieno a mucchietti con la sac à poche a una distanza di circa 8-10 cm l’uno dall’altro e calcolando 10 g di ripieno a raviolo.

Copri con la seconda sfoglia e usa le dita per farla aderire bene al ripieno per eliminare l’aria all’interno (ed evitare che il raviolo si apra in cottura).

Usa uno stampino quadrato da 6×6 cm con bordo zigrinato per ricavare i singoli ravioli facendo pressione sulla pasta. Procedi fino a completare il ripieno (rimpastando i ritagli di pasta prima che si asciughi). Otterrai 32 ravioli.

Cottura

Porta a bollore un’abbondante pentola di acqua salata, immergi i ravioli e falli cuocere per 2-3 minuti facendo attenzione a girarli. Una volta cotti tuffali nel sugo di pomodoro e falli saltare.

Servili ben caldi, aggiungi una buona spolverizzata di formaggio grattugiata e.. buon appetito!

Note & consigli

*Puoi preparare il ripieno dei tuoi ravioli anche il giorno prima e tenerlo in frigorifero.

*Se non hai l’apposito strumento per stendere la pasta puoi procedere manualmente utilizzando un matterello: fai attenzione a ricavare delle sfoglie molto sottili.

Domande frequenti

Posso utilizzare gli spinaci congelati al posto di quelli freschi?

Certamente, puoi utilizzare gli spinaci congelati al posto di quelli freschi. La quantità sarà la stessa, ma ti consiglio di sgocciolarli molto bene una volta cotti, in quanto tendono ad essere più acquosi.

Posso tritare gli spinaci a mano?

Sì, puoi tritare gli spinaci a mano e ottenere una consistenza più grossolana.

Varianti della ricetta

Pansoti, agnolotti del pin, cappellacci di zucca, tortelli di patate, con la pasta all’uovo puoi sperimentare davvero moltissime ricette!

La pasta fresca non è solo ripiena, puoi realizzare anche delle ottime tagliatelle. Prova anche la versione della pasta fresca verde agli spinaci!

Conservazione

Conserva i ravioli di ricotta e spinaci su un piatto  in frigorifero per al massimo 24 h. Adagiali su un letto di farina e semola, che attira umidità. Puoi anche congelare i ravioli mettendoli negli appositi sacchettini e cuocerli direttamente congelati.

4.6/5
vota