Riso gamberi e anacardi

Ogni tanto mi piace cenare con dei piatti sani, leggeri che abbiano un tocco etcnico, per viaggiare con la fantasia verso mondi lontani! Il riso rosso è originario dell’Asia e sembra sia nato dall’incrocio spontaneo di altre varietà di riso integrale. È vero, ha una cottura un po’ lunga e serve un po’ di pazienza, ma pare sia ripagata dalle innumerevoli proprietà nutrizionali che questo cereale contiene. Inoltre ricorda che puoi sempre prepararne un po’ di più e conservarlo in frigorifero per qualche giorno. 

Essendo integrale questo riso resta sempre ben al dente e amo mangiarlo accompagnato da ingredienti croccanti e saltati in padella per pochi minuti, come se fossero delle piccole insalate di riso tiepide. Oggi l’ho preparato con gamberi e zucchine, una piccola coccola che mi concedo ogni tanto. Ti svelo un segreto: per un tocco ancora più aromatico e leggermente agrodolce potresti unire alla tua ricetta anche un po’ di cocco in scaglie!

Pronta a preparare la tua ciotola di benessere con me? 

Ciotole con riso rosso e gamberi

PREPARAZIONE: 30 min. COTTURA: 50 min. DIFFICOLTÀ: facile COSTO: medio

Ingredienti per 4 persone

riso rosso 280 g
gamberi 300 g
zucchine 200 g
anacardi 100 g
timo 3 rametti
erba cipollina 4 fili
salsa di soia 4 cucchiai
sriracha 3 cucchiai
aglio 1 spicchio
olio evo q.b.
sale q.b.

Procedimento

Per il riso

Metti una pentola con abbondante acqua salata sul fuoco: quando comincerà a bollire versa il riso rosso e cuocilo per 45 minuti circa: al momento di scolarlo dovrà essere morbido ma non sfatto. Ponilo a raffreddare.

Le zucchine

Lava le zucchine e mondale con cura. Tagliale a fettine di circa mezzo centimetro di spessore e da queste ricava dei cubetti.
Scalda in una pentola antiaderente l’aglio e l’olio. Unisci le zucchine e saltale per pochi minuti, il tempo necessario perchè diventino dorate, pur restando croccanti. Togli l’aglio e aggiusta di sale.

I gamberi

Pulisci i gamberi: stacca delicatamente le zampe con le dita e con una rotazione secca stacca anche la testa. *
Togli il guscio, ed elimina anche la coda. Da ultimo aiutandoti con uno stecchino, togli anche il filetto nero dorsale dal corpo del gambero, cercando di non romperlo. Se vuoi vedere meglio come fare, guarda il mio tutorial su come pulire i gamberi.

In una padella ampia e arroventata sul fuoco metti un filo di olio e il timo e scotta i lati per un minuto circa da ogni lato.

Componi il piatto

In una ciotola mescola il riso, le zucchine, i gamberi e gli anacardi leggermente tritati.
Miscela la sriracha** e la salsa di soia e usale per condire il riso, insieme a qualche stelo di erba cipollina.

Note

*Mi raccomando: non buttare testa, coda e carapace dei gamberi. Queste parti sono perfette per preparare una saporita bisque che potrai congelare e utilizzare per altre preparazioni

**La salsa Sriracha è una salsa thailandese tipica e abbastanza piccante, più corposa del tabasco. Puoi trovarla nei negozi etnici oppure online.

Ricette con il riso!

Il riso è un cereale davvero versatile: non so dirti quanti tipi ne esistano al mondo, ma so che ogni Nazione, ogni regione, e ogni paesello hanno tantissimi modi differenti di cucinarlo!Dolce, salato, cremoso, al forno… Posso lasciarti qualche idea?

Conservazione

Il riso rosso, una volta cotto, si manterrà in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore ermetico ben chiuso. Ti consiglio però di cuocere ed aggiungere i gamberi poco prima di servire in tavola, in questo modo manterranno tutto il loro sapore. Sconsiglio la congelazione.

 

 

-->

Privacy Policy - Cookie Policy - Impostazioni cookie